Notizie in Controluce

Presentata mozione per scongiurare impianto biogas di Santa Palomba

 Ultime Notizie
  • Scacchi, Italia bronzo al campionato europeo La nazionale italiana ottima terza nella kermesse continentale La massima rappresentativa italiana, composta da otto giocatori e dal capitano, nel 9° Campionato Europeo ha conseguito un ottimo terzo posto. Tale...
  • A Zagarolo i contratti di locazione a canone concordato Zagarolo – La Giunta Comunale del Comune di Zagarolo con Delibera n°146 del 21/09/2017 ha ratificato l’accordo territoriale, perfezionato con le sigle sindacali in rappresentanza di locatori e conduttori, per...
  • A Cristiana Pegoraro Il Premio “Oltre La Breccia” In occasione del suo concerto alla Carnegie Hall, il 16 novembre 2017, verrà consegnato alla pianista italiana il Premio creato nell’ambito della manifestazione “Luci della storia su Porta Pia” Un...
  • Velletri – Intitolazione “Viale 25 Novembre”. Intitolazione “Viale 25 Novembre”. SPI, CGIL e Comune di Velletri contro la violenza sulle donne. Il giorno 25 novembre alle ore 10.00 a Velletri sarà intitolato un Viale di Villa...
  • Pompei, il Grande Progetto all’UNESCO Il Generale Curatoli: “Entro dicembre 2018 la chiusura di tutti i cantieri” Francesco Caruso : “Una rete per lo sviluppo della buffer zone” Massimo Osanna: “Dal 2019 servirà un direttore...
  • Shakespeare Lab – I vincitori “RICICLAGGIO DI UMANO SPORCO” E “LA CENA DEI MANCINI” VINCONO IL PREMIO DI GIURIA E PUBBLICO. Ma tutti i progetti presentati dai 27 giovani di Skakespeare Lab saranno in scena...

Presentata mozione per scongiurare impianto biogas di Santa Palomba

febbraio 24
19:27 2016

La battaglia di Fratelli d’Italia contro gli impianti biogas su tutto il territorio regionale non conosce sosta. Marco Silvestroni Capogruppo di FDI presso la Città Metropolitana ha prodotto un ennesimo atto contro le soluzioni del problema dei rifiuti che nuocciono alla salute pubblica. Infatti dopo aver presentato nel mese di ottobre una mozione contro la realizzazione dei nuovi inceneritori previsto dal D.L. 133/2014, il cosiddetto “Sblocca Italia”, ha depositato un’altra mozione riguardante il progetto della Regione Lazio di realizzare un impianto biogas nei pressi dell’area di Santa Palomba e a circa 3 km di distanza dalla frazione di Pavona — Albano Laziale.

“Tale progetto – fa sapere lo stesso Silvestroni – prevede la realizzazione di un impianto di trattamento della frazione umida dei rifiuti destinato a ricevere circa 240 mila tonnellate l’anno di immondizia proveniente dalla città di Roma da trasformare in gas metano; il sito dovrebbe occupare complessivamente 5000 metri quadrati”.

Per il rappresentante della compagine di centrodestra l’idea della giunta Zingaretti fa acqua da tutte le parti per le seguenti ragioni: “Anzitutto la nuova centrale  andrebbe a sommarsi nel raggio di pochi chilometri ad un altro impianto previsto nel Comune di Pomezia (località Torre Maggiore) già pre-autorizzato dalla Regione Lazio, alla fabbrica a bio-metano recentemente approvata nel Comune di Ardea (località Tor di Bruno via Ardeatina) e alla discarica di Roncigliano ricadente nel comune di Albano. In secondo luogo poi il Consiglio comunale di Velletri e quello di Anzio si sono recentemente espressi negativamente riguardo la realizzazione di nuovi impianti biogas previsti in queste aree a vocazione soprattutto agricola”.

“A sostegno di questa mozione – commenta Marco Silvestroni – sovviene la notizia di questi giorni dell’ennesimo episodio di un incendio divampato all’interno di una centrale bio-gas (Aprilia) a seguito dell’esplosione di un silos mettendo ancora una volta in evidenza la pericolosità di tali impianti. E’ per questo motivo che ho presentato una mozione da discutere nella prima seduta utile del Consiglio Metropolitano di Roma attraverso la quale chiedo allo stesso di impegnare il Vice Sindaco Alessandri ed il suo delegato ai rifiuti di porre in essere tutti gli atti finalizzati ad impegnare la Regione Lazio ed il suo Presidente nel realizzare tutte le misure idonee per garantire la salute dei cittadini residenti nell’area industriale di Santa Palomba, valutando di riconsiderare il piano industriale in virtù della vocazione agricola del territorio e preferendo ad esso ad esempio le più piccole e meno impattanti compostiere di comunità e l’incentivazione della raccolta differenziata porta a porta in tutti i comuni della Provincia di Roma”

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930