Notizie in Controluce

A Valmontone numeri incredibili per la differenziata

 Ultime Notizie
  • Incontro al Rotary Club di Albano Aldo Onorati e Alessio Colini parlano delle tradizioni albanensi In una serata recentissima, che rientra nell’ambito conviviale mensile (con consorti) del Rotary Club di Albano Laziale-Alba Longa, presente tutto il...
  • marino – l’amministrazione comunale contesta Acea Utenze in rinuncia temporanea: no al minimo contrattuale l’amministrazione comunale contesta Acea e chiede la legalita’ della procedura. Sono pervenuti già da qualche tempo al Comune di Marino numerosi reclami...
  • DISABILI: COMUNE DI SABAUDIA CONDANNATO PER CONDOTTA DISCRIMINATORIA VERSO I DISABILI Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica www.associazionelucacoscioni.it DISABILI: COMUNE DI SABAUDIA CONDANNATO PER CONDOTTA DISCRIMINATORIA VERSO I DISABILI. Senza spiagge attrezzate per i disabili chiederemo la revoca...
  • Stephen Hawking: lo scienziato tra le stelle Ieri 14 marzo è stato il World Maths Day, giorno dedicato alla matematica e la casualità ha voluto che proprio in questa ricorrenza, il mondo dicesse addio ad uno dei...
  • A Frascati il convegno su innovazione e turismo A Frascati il convegno su innovazione e turismo, strumenti cardine per lo sviluppo dei territori Innovazione e turismo: strumenti di sviluppo per il territorio è il convegno promosso dall’Assessorato alla...
  • La Biblioteca della legalità arriva ai Castelli Romani Il Consorzio SBCR ha aderito al progetto BILL – Biblioteca della legalità promosso dalla Fattoria della Legalità. Si tratta di una bibliografia costituita da più di 200 titoli selezionati da...

A Valmontone numeri incredibili per la differenziata

A Valmontone numeri incredibili per la differenziata
dicembre 18
17:05 2017

A Valmontone numeri incredibili per la differenziata:
dopo un mese già al 66%, in discarica l’80% in meno
In poco più di un mese differenziata al 66% e conferimenti di indifferenziato in discarica da 800 a 173 tonnellate. Sono i numeri, stupefacenti, della raccolta differenziata Porta a porta a Valmontone che, partita il 17 ottobre scorso, al primo mese completo (novembre) ha raggiunto subito quota 66%. I dati sono stati presentati dal Comune di Valmontone e da Ambiente e Territorio nel corso di un incontro pubblico che è servito a fare il punto, a due mesi dal via, sull’andamento del nuovo servizio di raccolta dei rifiuti.
“Di solito – spiega il dottor Davide Vernice, direttore generale di A&T Spa – queste sono percentuali che si raggiungono dopo qualche mese. Averle al primo mese significa che il Comune ha fatto un ottimo lavoro di sensibilizzazione e che i cittadini hanno risposto bene alle novità”.
Tra i dati che emergono, di maggiore impatto, c’è proprio quello sul rifiuto indifferenziato che viene smaltito in discarica: “Prima del Porta a porta – spiega Vernice – portavamo in discarica ben 800 tonnellate al mese di rifiuti mentre oggi siamo scesi ad appena 173 tonnellate, ovvero circa l’80% in meno”.
Su questo, ovviamente, influisce anche il fatto che, essendo rimasto Valmontone l’unico comune dell’area con la raccolta stradale, molti erano i cittadini dei paesi limitrofi che venivano a gettare i loro rifiuti nei cassonetti del Comune.
“Per fare dei conti molto semplici – conclude il direttore di Ambiente e Territorio – possiamo dire che oggi abbiamo un costo di 50 mila euro al mese di discarica, al quale vanno sottratti i 20 mila euro mese di ricavi (per il riciclo), contro i 120 mila euro al mese di discarica che si pagavano prima. Ciò comporta che, anche se il servizio di raccolta porta a porta costa di più, il saldo mensile è positivo, con un risparmio per il Comune”.
“Poiché il servizio di smaltimento dei rifiuti – afferma l’assessore all’ambiente Veronica Bernabei – è a copertura totale delle spese, ciò comporta che, già dal 2018, potremo applicare una riduzione dei costi in bolletta a tutte le utenze di Valmontone. Per un nucleo di 4 persone su una casa di 100 metri quadri, ad esempio, potremo avere 40 euro di meno in bolletta con possibilità di risparmiare ulteriori 130 euro per chi aderirà al compostaggio domestico, che partirà dal 1 marzo prossimo”.
“Tra le novità – aggiunge il sindaco, Alberto Latini – il 28 febbraio verrà avviato anche il nuovo servizio informatizzato nel centro storico che, attraverso sei punti di raccolta informatizzati, permetterà di conferire il rifiuto solo dopo l’inserimento della tessera elettronica personale, individuando così quantità e tipologia del rifiuto e tracciando il percorso del sacchetto”.
Prosegue, inoltre, la lotta agli incivili, con il ricorso alle foto trappole per individuare e punire chiunque smaltisca rifiuti senza alcun rispetto per la città e per l’ambiente.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

marzo: 2018
L M M G V S D
« Feb    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031