Notizie in Controluce

Dialetti Monte Compatri

 Ultime Notizie
  • ‘N passatu presende Stea a cerca’ de mette ‘n bo’ d’ordine tra le cartacce che tengo ‘ngiru pe’ casa, rropenno ‘na vecchia cartellina celeste so’ retrovatu stu pezzu ‘n dailettu che l’autore me...
  • Ricordi di un monticiano Ricordi di un monticiano A stu paese ce stau tandi archi Vi voria parlà de le bellezze de lu Monde, ngomingerìa da la Fondana dell’Angelu, che se potesse me la...
  • Monte Compatri – Li spusitti (tandu pè ride) Du spusitte cambenu felici e condendi, ma ‘n giornu lu maritu remase senza lavore. La moje, preoccupata, li disse: Comme fecemo a cambà?- “‘Nde proccupà, cambemo d’amore”. Passà lu tembu...
  • Monte Compatri – Miseria Era febbraru, pure quella matina Loreto se rrizzà e jette a la finestra. Dette ‘na passata cò la mani sopre a li vitri ‘ppannati e tenne la conferma che piovea...
  • Monte Compatri – Lu Battisimu de Vittorio Tenete da sapi’? Che quanno li nascì lu fiu, Mariella lavorea a Ginevra e quanno decideru de battizzallu se revolgeru, a ‘na chiesa itagliana. Pe l’occasiò, ‘nviteru pochi parendi, e...
  • Dialogo sulla porta di casa Da il Gonfalone dell’aprile 1953 Sora Caterina – Commare Gertrù, te so venuta a trovà; che sta a fa? Sora Gertrude – Sto a reppongà. Peppe e revenutu dalla vigna...

Li murélli de lu paese méu

Lu paese méu, pe’ mejo difèndese da li nemici, è statu costruitu sopre a ‘na montagnola piena de scapicólli che só ‘na cósa bella e utile, ma se ‘n se

Leggi tutto l'articolo

Da Pino Gattamòrta (Gattò)

«Ah Già. Te tèngo da fa’ vede’ ‘na còsa a la candina mea perché sò sicuru che te piace pure a ti.» Eru queste le parole che me dicéa Pino

Leggi tutto l'articolo

Che tte ridi!

Sarajo tenuti si e no trent’anni. E’ ‘n venerdì matina de ‘n giorno de primavera. Me sendo felice come se pò sendì ‘n giovenóttu de quell’età. Ròpo la porta de

Leggi tutto l'articolo

Gira gira…

Lu munnu, gira gira, è sembre lu stissu. Doppu li tembi belli vengu sembre quilli brutti e doppu quilli brutti revengu quilli bélli. Però li tembi brutti rrìvu come ‘n

Leggi tutto l'articolo

La fondanella de la Mmazzatóre

È ottobre. Tembu de velignatùra de tandi anni fa.Nzéme a l’odore de lo mmustu e a la puzza de la venàccia.Nzéme a lu rumore de le vutti e de li

Leggi tutto l'articolo

Cóse vecchje, ma sembre nòve!

Più me faccio vécchju e più capiscio che li furbi e li poveri (poveri d’animu e nò de sordi) ce só sembre stati.Pe’ dimostravvi quello che sto a di’ vi

Leggi tutto l'articolo

Come só smissu de fuma’

Io ero unu de quilli che fuménu proprio pe’ fuma’: appena svìju (dóppu ‘n caffè) era come se tenéa da timbra’ pe’ i’ a lavora’. Le sigherette pe’ mi servénu

Leggi tutto l'articolo

Un ricordo di nonno Erpìdio detto Cacèlla

Saràjo tenuti undici o dudici anni quanno, a li primi de lu mese de luglio, nonno Erpidio me chiese de ì co’ issu a lu Ponde Ranne. Loco ce tenéa

Leggi tutto l'articolo

L’avvocato

Diversi anni fa, a ‘n paese spérzu mmézzu pe’ le mondàgne, ci sténu du’ pecorari. Pe’ comodità démoli ‘n nome

Leggi tutto l'articolo

Atti Vandalici in Via Campo Gillaro

Era la sera de lu diciassette de lu mese scursu. Versu le sei de lu pomeriggiu, ‘nzeme a mojoma, semo

Leggi tutto l'articolo

Lu granatu

È immérnu. Piove e fa friddu. Fòri da ‘na finestra de casa vedo ‘n arberüzzu spinùsu. Spinùsu e bruttaréllu. E

Leggi tutto l'articolo

La canzó è la stessa

“Io vajo guasi tutte le domeniche a Torvajanica. Ce vajo perché sta vecìnu e ce se rriva co’ pocu tembu.

Leggi tutto l'articolo

Atturnu a l’Angelu

Quanno l’aria ngomingia a rescalla’ è béllu méttese a séde sopre a le colonnette de la fondana de l’Angelu. Pó

Leggi tutto l'articolo

La frónna

Lu témbu, senza che ce ne ccorgémo, condinua a passà e passu puru le perzóne e tande cóse che semo

Leggi tutto l'articolo

Me só sonnàtu?

Io, pe’ chi nó lo sapesse, bevo guasi sólu acqua, ma ‘na sera dóppu ‘na cena co’ l’amici (de quelle

Leggi tutto l'articolo

‘Na giornata a lu mendànu

E …. ce sémo. E’ rrivàtu lu giorno de la prenotaziò che semo fatta misi fa. Dóppu tandu tribbula’ pe’

Leggi tutto l'articolo

Bervedére

Se ‘n forestéru me ngondrésse pe’ le Prata e me domandésse: “Scusi, potrebbe indicarmi la strada per arrivare al Duomo?”

Leggi tutto l'articolo

Lettera ropèrta a lu Sìnnicu de lu Comùne de lu Mònde

Te scrivo ‘sta lettera, siccome si ‘n cenìcu più giovane de mi, pe’ fatte conósce cóse che tu mangu te

Leggi tutto l'articolo

La Madonnella

La madonnèlla è ‘n animalìttu róssu come ‘na mosca, ma è come ‘na mezza palletta róscia ppundicchiàta de niru. Quilli

Leggi tutto l'articolo

Nuvule

‘N pratu verde pe’ lettu pe’ tittu ‘n cèlo azzurru recamatu da nuvule veloci scassate e recomboste da ‘n vendu

Leggi tutto l'articolo

Archivio

Le Notizie per Data

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930