Notizie in Controluce

Racconti

Maristella

Voglio essere seppellita nella terra. Nessun simbolo, né di pietra né di ferro. Solo date e nome, se obbligatori per legge. Non voglio cerimonie religiose né di alcun genere, non

Leggi tutto l'articolo

Il trono della conoscenza

Un giorno entrai in un bosco ed iniziai ad avanzare al suo interno.Lo feci senza chiedermi cosa fosse a spingermi al suo interno ma solo per il piacere di farlo;

Leggi tutto l'articolo

Riflessioni

Al Pontile, davanti a una gigantesca M gialla, emblema di tutto quello che odio dell’America. Incontro un amico. Ci sediamo al bar per un gin tonic. Anzi, due. Poi un

Leggi tutto l'articolo

La parola Natale

La parola Natale più che la santa giornata gli ricordava il nome di quel disgraziato di suo cognato. Non è che ci volesse un’evocazione particolare a ricordargli quella carogna, però

Leggi tutto l'articolo

400 metri di sogno, in una notte di mezza estate

È una sera d’estate, quasi notte, tempo di stelle e sogni.Fa molto caldo, non riesco ad addormentarmi, forse potrei provare a raccontarmi una favola. C’era una volta un ragazzo, che

Leggi tutto l'articolo

La Possessione

Poichè i rumori della vita gli toglievano concentrazione, preferiva scrivere di notte.Solo qualche occasionale auto di passaggio e il rimbombo lontano della città creavano un sopportabile disturbo di fondo che

Leggi tutto l'articolo

Un melo

Decisero di abbatterlo che non era ancora inverno. Si trovava addossato al muro di confine di un lotto dove sarebbero presto sorte altre case e poiché si spogliava di variopinte

Leggi tutto l'articolo

La radio

Era esposta nel museo improvvisato della fiera del paese fra altre gloriose meraviglie dell’età moderna, come una grossa e tozza regina.Sotto la luce calda di un faretto giallo, non sembrava

Leggi tutto l'articolo

Vita da pendolari

…Anas, Aiscat e società autostrade… Click. Dura pochi secondi l’impegno mattutino della radiosveglia. Sono le sei. Dalla finestra si percepisce un buio denso, appena ingentilito da qualche lampione. In piedi.

Leggi tutto l'articolo

Meo Porcello

Per un inspiegabile sortilegio Meo Porcello, che solo pochi istanti prima grufolava nel suo porcile, fu trasformato in uomo.Era grasso e spelacchiato, aveva gli occhi piccoli e miopi, ma era

Leggi tutto l'articolo

Pensieri estivi

Sabato mattina. Il sole già splende, il cielo è azzurro e un vento fresco scuote rumorosamente le insegne degli stabilimenti. Sto passeggiando verso il porto, dopo aver sorseggiato con calma

Leggi tutto l'articolo

Mitsouko e le parole

Mitsouko era una bimba di tre anni, nella casa di campagna, il sole accecante del pomeriggio le permetteva l’uso della libreria dello zio, morto giovane e poliomielitico.Leggeva molto lo zio,

Leggi tutto l'articolo

La maglia di Cassano

La maglia di Antonio Cassano era arrivata accuratamente imballata. Il pacco era avvolto da un foglio di carta marrone, senza scritte, chiuso con lo scotch da imballo. All’interno c’era una

Leggi tutto l'articolo

Mi guardo attorno

In macchina, mentre torno a casa, mi guardo attorno. La strada, i palazzi, la piazza, le luci, tutto quello che l’uomo ha costruito nel tempo, per vivere meglio, per calore,

Leggi tutto l'articolo

Pochi mesi alla morte

Pochi mesi. Questo il mio sangue ha lasciato scritto nelle carte del medico. Pochi mesi al mio corpo per preparare i bagagli, pochi mesi a me per celebrare la vita.Il

Leggi tutto l'articolo

Viaggio

Il freddo silenzio d’una stanza in cui torno dopo aver saputo della partenza da essa.Sono uscito di qui, casa mia, con una nuova tranquillità, sconosciuta ancora, con passi lenti e

Leggi tutto l'articolo

Concetta

La mia casa colorata è una specie di vento di passaggio,una tempesta sul mare prima del temporale.(da: “Quando avrò quarant’anni” di Jacqueline Fassero) Mariano aveva conosciuto Concetta, chiamata poi zia

Leggi tutto l'articolo

JOURNAL INTIME

A’ André Gide , mon père spiritual,Le premier qui m’as fait aimer la littérature française de tous les temps.Un Journal intime pour lui rendre grâce et pour croîre encore dans

Leggi tutto l'articolo

Chi è umano?

Vi racconto una vicenda accaduta tempo fa in un piccolo paesino in riva al mare. Era una mattina d’estate ed il protagonista di questa storia stava affacciato ad una finestra.

Leggi tutto l'articolo

Correvamo…

Correvamo in tre, lungo la strada. Il bambino aveva occhi finti, sguardo da furetto. Emily mi disse subito che non avremmo potuto fidarci di lui, ed aveva ragione.“Vedrai – commentò

Leggi tutto l'articolo

Archivio

Le Notizie per Data

settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930