Notizie in Controluce

Comunicato stampa USB – Comune di Ciampino – Amministrazione e dirigenza ancora inadempienti

 Ultime Notizie

Comunicato stampa USB – Comune di Ciampino – Amministrazione e dirigenza ancora inadempienti

febbraio 01
20:56 2018

Da tre anni i lavoratori dell’Ufficio Tributi non ricevono i compensi dello stipendio dovuti per le attività progettuali svolte per l’amministrazione comunale.

 Basta con le chiacchiere! Basta con le storielle sui dati e sui documenti incompleti. I lavoratori devono essere pagati per il loro impegno e per le attività svolte.L’USB RICONFERMA LE PROTESTE CONTRO LE INADEMPIENZE DELLA DIRIGENZA E DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

 Da tre anni il dirigente del III settore non ha attuato alcun intervento per il pagamento dei compensi dovuti ai lavoratori, che la legge impone di erogare entro il termine di 6 mesi. Con le sue ultime gravi affermazioni, il dirigente non rimanda più i pagamenti ma li esclude completamente, adducendo irregolarità e carenze della documentazione.

 L’USB evidenzia che I lavoratori non sono responsabili di tali presunte irregolarità e carenze, finora mai rilevate dai dirigenti precedenti, e chiede che l’Amministrazione Comunale intervenga in questa vicenda riconoscendo il diritto di accedere ai compensi maturati.

 Dall’anno 2000 il Comune di Ciampino ha attuato con successo interventi di recupero dell’evasione dei tributi comunali che hanno permesso il recupero complessivo di oltre sei milioni di euro. Per tali attività l’Amministrazione comunale si è sempre avvalsa dei suoi dipendenti, fino al 2014 garantendo i compensi incentivanti previsti dalla legge, erogati in relazioni al recupero delle entrate che si sono avute. Per queste operazioni Il Comune ha escluso l’affidamento degli interventi di recupero tributario a imprese private poiché il costo sarebbe stato addirittura superiore al recupero effettuato. I compensi infatti sarebbero stati legati non alle sole entrate effettivamente registrate, come accade per il progetto attuato dai lavoratori dell’Ente, ma alle quantità di accertamenti prodotti, anche sbagliati, errati o irregolari, e non quindi solo per il loro buon esito.

Dopo anni di assicurazioni e di richieste di comprensione per i ritardi accumulati, ora invece queste attività sono state disconosciute completamente dal dirigente del III settore. Il sindaco e l’’amministrazione comunale non hanno finora speso una parola a difesa dei lavoratori, ai quali però hanno sempre richiesto di intervenire con le loro capacità e professionalità per scovare l’evasione dei tributi comunali. Riconoscano dunque ora il loro diritto ai conseguenti compensi.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

giugno: 2018
L M M G V S D
« Mag    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930