Notizie in Controluce

Don Umberto

 Ultime Notizie
  • A Zagarolo i contratti di locazione a canone concordato Zagarolo – La Giunta Comunale del Comune di Zagarolo con Delibera n°146 del 21/09/2017 ha ratificato l’accordo territoriale, perfezionato con le sigle sindacali in rappresentanza di locatori e conduttori, per...
  • A Cristiana Pegoraro Il Premio “Oltre La Breccia” In occasione del suo concerto alla Carnegie Hall, il 16 novembre 2017, verrà consegnato alla pianista italiana il Premio creato nell’ambito della manifestazione “Luci della storia su Porta Pia” Un...
  • Velletri – Intitolazione “Viale 25 Novembre”. Intitolazione “Viale 25 Novembre”. SPI, CGIL e Comune di Velletri contro la violenza sulle donne. Il giorno 25 novembre alle ore 10.00 a Velletri sarà intitolato un Viale di Villa...
  • Pompei, il Grande Progetto all’UNESCO Il Generale Curatoli: “Entro dicembre 2018 la chiusura di tutti i cantieri” Francesco Caruso : “Una rete per lo sviluppo della buffer zone” Massimo Osanna: “Dal 2019 servirà un direttore...
  • Shakespeare Lab – I vincitori “RICICLAGGIO DI UMANO SPORCO” E “LA CENA DEI MANCINI” VINCONO IL PREMIO DI GIURIA E PUBBLICO. Ma tutti i progetti presentati dai 27 giovani di Skakespeare Lab saranno in scena...
  • Aldo ONORATI: letture da non perdere Quando cominci a mettere qualche capello bianco ‘n capo, cominci pure ad apprezzare ancora di più l’importanza, la preziosità del Tempo. Vorresti fare tutto quello che ti è stato “negato”...

Don Umberto

febbraio 09
15:08 2010

A Fa’ – ‘ngiornu Zi’ Prete me disse – ma de tutte ‘sse poesie che vai scrivenno
a quillu e a quillatru… ma a mi nun me scrivi gnente…?
A Zi’, vidi, a mi me ve’ l’ispirazione soprattutto pe’ quilli che nun ci stanno più…
Ah va be’, so capito, allora lascia perde… Me ve’ da ride però mo a penza’ a Ziu, a Zi’ Don Umberto,
proprio ‘sti giorni 81 anni sonati…
‘na vita passata a fa’ u prete, u parrocu a Cocciano…
allora erino tempi ‘npo’ difficili, anni sessanta, pe ‘nprete da quee parti…
commatteva co i communisti, come Don Cammillo co’ Peppone!
Me ricordo le funzioni, le messe sotto a quella grotta,
a quella specie de chiesa, sperenno sempre de fanne una nova pe’ Cocciano…
Po’… e po’, direte vui… è ‘rrivato u vescovu novu, dopo Liverzani
e u comincio’ a pia’ de petto…
Alla fine u fece passa’ pe ‘nsacrilegu, ‘nblasfemu,
‘nsomma u spretò, ji levo’ ‘a parrocchia
e issu, poru Ziu, novellu Don Abbondio, se rifuggiò su pe lu Monte!
Ma comme tutti quii giocatori de pallone
che da nmomentu a ‘natru rimanino senza contrattu
e continuino a ‘llenasse per rimane’ nforma,
pure issu, durante tutti st’anni ha cercato de mantene’ a linea…
e nun c’era mortu dentro pe ‘e case,
‘ndo issu nun ‘rrivea co’ tuttu l’armamentariu pe di’ messa…
‘ndo serveva da di ‘nrosariu, a campusantu,’ na messa dai parenti
‘nu spusalizziu de straforu…
ecchite sempre presente Don Umberto!
Utimamente po’, co u vescovu novu è comme rinatu!
Finalmente è tornatu pe’ tutta la Comunità Don Umberto,
quillu de Cocciano, quillu che si u ‘ncuntri
tenghi da piatte ‘ngiornu de ferie pe’ quanto chiacchiera,
quillu co u vocione, quillu strillone,
quillu a cui tutti volemo tanto bene!

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930