Notizie in Controluce

‘E ticchettavole

 Ultime Notizie
  • A Zagarolo i contratti di locazione a canone concordato Zagarolo – La Giunta Comunale del Comune di Zagarolo con Delibera n°146 del 21/09/2017 ha ratificato l’accordo territoriale, perfezionato con le sigle sindacali in rappresentanza di locatori e conduttori, per...
  • A Cristiana Pegoraro Il Premio “Oltre La Breccia” In occasione del suo concerto alla Carnegie Hall, il 16 novembre 2017, verrà consegnato alla pianista italiana il Premio creato nell’ambito della manifestazione “Luci della storia su Porta Pia” Un...
  • Velletri – Intitolazione “Viale 25 Novembre”. Intitolazione “Viale 25 Novembre”. SPI, CGIL e Comune di Velletri contro la violenza sulle donne. Il giorno 25 novembre alle ore 10.00 a Velletri sarà intitolato un Viale di Villa...
  • Pompei, il Grande Progetto all’UNESCO Il Generale Curatoli: “Entro dicembre 2018 la chiusura di tutti i cantieri” Francesco Caruso : “Una rete per lo sviluppo della buffer zone” Massimo Osanna: “Dal 2019 servirà un direttore...
  • Shakespeare Lab – I vincitori “RICICLAGGIO DI UMANO SPORCO” E “LA CENA DEI MANCINI” VINCONO IL PREMIO DI GIURIA E PUBBLICO. Ma tutti i progetti presentati dai 27 giovani di Skakespeare Lab saranno in scena...
  • Aldo ONORATI: letture da non perdere Quando cominci a mettere qualche capello bianco ‘n capo, cominci pure ad apprezzare ancora di più l’importanza, la preziosità del Tempo. Vorresti fare tutto quello che ti è stato “negato”...

‘E ticchettavole

maggio 10
11:40 2014

È risaputo, i giorni de ‘a settimana santa ‘e campane de ‘a chiesa so’ legate… ‘mbe, Gesù Cristo more ‘ncroce e ‘npo de rispettu tocca tenellu e quindi gnente rintocchi e scampanellate co’ battocchi vari.

A nui chirichitti però tocchea u compitu de i ‘ngiru pe ‘a Colonna a avvisa’ a gente che s’era fatta ora de j alla funzione!
E allora… ecco che tutto de ‘ntrattu Don Pietru ritirea fori da dentro a ‘a sacrestia, buttate l’annu prima dentro a ‘na nicchietta,… ‘e ticchettavole!
Erino nu stranu aggeggiu tuttu de legno co tre o quattro pezzi de ferru ‘ttaccati e lasciati libberi, tanto che si te mettivi a smove tutto co ‘ncertu ritmu potivi fa na bella caciara pe strada… ‘nzomma sona’ e ticchettavole nun era da tutti; io me ci quasi ‘mpiccheo perché, avoja a sbatte ‘nnanzi e ‘rreto, macché, quilli ferri nun la volevino proprio sape’ de movise come se deve.
Allora Fabbiarello, a Scimmia, ‘npo’ più smanettuni, ‘cchiappevino quill’attrezzu e… daje giù… “A la funzio’, a la funzio’… a prima votaaaaaaaaaaa” taratarataratarataaaaaaa
E così ievamo ‘ngiru pe’ Colonna, scegnenno da Via dei Monti, rizzecchenno su per Plebiscito e passenno pure pe la Piazza… e chi nun sapea sbatte, armeno teneva da strilla’… … e là io ero unu dei mejo!

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930