Notizie in Controluce

Il 30 gennaio 2018 a Colonna parte la raccolta differenziata Porta a Porta

 Ultime Notizie

Il 30 gennaio 2018 a Colonna parte la raccolta differenziata Porta a Porta

Il 30 gennaio 2018 a Colonna parte la raccolta differenziata Porta a Porta
gennaio 20
10:43 2018

Restate sintonizzati! Il 30 gennaio 2018 a Colonna parte la raccolta differenziata Porta a Porta.

Una svolta ambientale e culturale per i cittadini – dichiara il Sindaco Augusto Cappellini, aprendo la conferenza che si è tenuta venerdì 19 gennaio presso l’Aula Consiliare del Comune – che consegue uno degli obiettivi fondamentali del programma elettorale dell’Amministrazione in carica. Un appello, quello del sindaco, agli abitanti di Colonna per raggiungere i risultati prefissati del 70% di raccolta differenziata richiamato poi dal vice sindaco di Colonna con delega all’ambiente, Giuseppe Galati.

Galati ha ricordato il percorso laborioso che ha portato a questo risultato grazie al contributo degli operatori e dei tecnici dell’AMBI.EN.TE SpA, società proposta al servizio, e degli uffici e tecnici del Comune di Colonna. Un percorso con un’intensa campagna di comunicazione, incontri pubblici che hanno visto una grande partecipazione dei cittadini.

Galati si è soffermato sulle modalità della raccolta illustrando gli strumenti che sono stati messi a disposizione dei 1700 nuclei familiari: il libretto di istruzioni, il calendario e tutto l’occorrente per avviare il nuovo sistema.
E’ seguito l’intervento del direttore generale di aet S.p.A., Davide Vernice, che ha fornito i dati del conferimento di rifiuti del Comune di Colonna: 2.600 tonnellate di rifiuti l’anno, di cui circa 2.200 attualmente vanno in discarica. Col nuovo sistema di raccolta si prevede di ridurre questo carico innescando un circolo virtuoso che, nel corso di alcuni anni, potrà portare vantaggi economici per la collettività e per l’ambiente.

La qualità dei rifiuti differenziati è stato un altro dei temi affrontati. La disattenzione nel differenziare potrebbe compromettere l’intero sistema. Per questo il senatore, Bruno Astorre, presente alla conferenza, ha reso evidente l’importanza di una comunicazione capillare e del monitoraggio continuo del sistema. Astorre ha inoltre evidenziato l’importanza dell’educazione al nuovo sistema attraverso il controllo e la vigilanza, affinchè ci sia il rispetto delle regole, anche con la presenza sul territorio di ispettori ambientali e vigili urbani.

Daniele Leodori, Presidente del Consiglio regionale del Lazio, ha illustrato il quadro regionale della raccolta differenziata nel Lazio, evidenziando gli aspetti critici ed i ritardi che ci sono stati. Recuperare il tempo perduto è possibile – secondo Leodori – attraverso una costante sensibilizzazione e mantenendo alta la qualità del servizio. L’invito di Leodori, vista l’importanza e l’interesse della materia, è stato il richiamo a una costante comunicazione ai cittadini dei risultati ottenuti. Solo così sarà possibile vincere questa sfida.

In calendario, l’ultimo incontro di Martedì 23 gennaio 2018 ore 15.00 con le utenze non domestiche e a seguire, alle ore 17.30, incontro con le utenze domestiche.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

marzo: 2018
L M M G V S D
« Feb    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031