Notizie in Controluce

La consorte dell’artista

 Ultime Notizie

La consorte dell’artista

dicembre 04
20:46 2016

In occasione della scomparsa di Anna Maria, moglie del pittore Manlio Rondoni

Ne conosco molte, di consorti di artisti. Ognuna con la sua segreta, ispirante bellezza a nutrire l’estro del suo uomo: il quale, orgoglioso e tronfio com’è della paternità delle sue opere, riconoscerà soltanto una parte riduttiva della maternità di quel malcelato debito, trasformandolo in immane ed eterno.
Ciascuna consorte sa tenersi alla giusta distanza dall’alone creativo che, come un’incalcolabile aureola, s’irradia intorno alla quotidianità dell’homo faber che è suo compagno nella vita.
Il termine ‘consorte’ lo preferisco a ‘compagna’, poiché mi fa pensare a “insieme, per condividere la buona e la cattiva sorte”: ‘compagna’, sarà un problema mio, lo sento come “ti tengo compagnia, facciamo un tratto di strada insieme, durante questo viaggio”.
‘Compagna’ mi sa di autostop, di viaggio a tempo determinato, di “durerà o forse no, lo scopriremo solo viaggiando insieme”. Una realtà che può mutare in un attimo, al primo autogrill, distributore, bar o alla prossima piazzola di sosta.
La consorte dell’artista sa come farsi presente nei momenti in cui dovessero svelarsi abissi desertici nella mente e nel cuore dell’uomo che ama. Un caffè fumante, che sappia invadere le alte mura del freddo atelier e fumigare per pochi attimi colori e pennelli e matite e cartoncini e tele: una fecondazione che, lentamente, saprà portare prodigiosi frutti. Una donna, insomma, che sa quantificare la parte di bambino da coccolare nel suo uomo, per agire di conseguenza e ricrearlo.
Allo stesso modo, la stessa donna sa quando sparire con eleganza, poiché sa leggere in quegli sguardi fissi e persi nel vuoto del suo artista la sua vena feconda. E sa cosa fargli trovare pronto da mettere sotto i denti, perché lui sarà preda di un ballo di San Vito che s’impossesserà completamente del suo corpo e lo dispenserà da fame e sete e stanchezza, fino al compimento del suo ennesimo capolavoro.
Passi lenti, sorriso lieve…la consorte dell’artista sarà sempre quella ragazza di cui lui s’è innamorato quel giorno, che sarà sempre appena ieri e avrà sempre il tepore e i colori della primavera.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031