Notizie in Controluce

Marino – Il bombardamento del ’44: momenti di vita spezzati

 Ultime Notizie

Marino – Il bombardamento del ’44: momenti di vita spezzati

Marino – Il bombardamento del ’44: momenti di vita spezzati
febbraio 02
15:18 2018

Il bombardamento del ’44: momenti di vita spezzati
La città rivive l’evento con cerimonie, proiezioni di filmati e visite guidate.
Numerose le scolaresche intervenute da tutto il territorio comunale.

Si sono svolte con un piccolo cambio di programma, causato dal maltempo, le celebrazioni per il 74° anniversario del Bombardamento di Marino.

Annullato il corteo della mattina i cittadini sono stati ospitati nella Sala Consiliare di palazzo Colonna dove si è svolta la Cerimonia di Commemorazione alla presenza delle autorità civili, delle Forze dell’Ordine, dell’A.N.P.I. di Marino, dei Centri Anziani, di Mons. Pietro Massari Abate Parroco della Basilica di San Barnaba e di altre Associazioni. Presenti gli alunni delle scuole elementari delle Suore Oblate di Frattocchie, delle Maestre Pie Venerini di Marino e Morante di S.M. Mole, delle medie Ungaretti, Carissimi, Vivaldi e P. Levi e dell’Agenzia Formalba.

Il Sindaco Carlo Colizza ha evidenziato che dopo oltre 70 anni occorre attualizzare quello che è successo nella storia. Il bombardamento fu fatto per cercare un bersaglio che non hanno centrato, ma comunque, ha causato tanti danni. Piazza Pompeo Castiglia non esisteva più, frutto della caduta palazzo Colonna sui palazzi sottostanti, palazzi non ricostruiti. Ancora oggi possiamo vedere i segni fisici del bombardamento, momenti di vita spezzati.
Il Sindaco ha poi esortato al rispetto della vita umana, considerazione della persona che va rispettata in quanto tale, a prescindere dalle differenze. La violenza è non riconoscere alla persona la dignità di un essere umano pari. Anche se diversi siamo una comunità.

Infine il Sindaco ha fatto una considerazione: la violenza oggi corre sui social, invitando tutti a non rimanere silenziosi davanti alla violenza che colpisce le persone che abbiamo vicino.

La Cerimonia si è conclusa con l’Inno di Mameli suonato dal Concerto Filarmonico “E. Ugolini” e cantato dagli alunni della scuola P.Levi.

Le scuole hanno potuto seguire la proiezione del film-documentario sul Bombardamento del ’44 di Angelo Mercuri presso la Sala Lepanto ed effettuare la visita al Museo delle “Memorie di Guerra” nei sotterranei di palazzo Colonna grazie alla collaborazione delle Associazioni A.N.P.I., ARCHECLUB COLLI ALBANI E SENZA FRONTIERE ONLUS.

Le autorità comunali si sono poi spostate nella Basilica di San Barnaba per l’omaggio alle lapidi dei Caduti e successivamente al Monumento ai Caduti per la deposizione della corona d’alloro a nome della città.

Marino, 2 febbraio 2018

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

marzo: 2018
L M M G V S D
« Feb    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031