Notizie in Controluce

“Nessun Parli…” Un giorno di scuola: musica e arte oltre la parola

 Ultime Notizie

“Nessun Parli…” Un giorno di scuola: musica e arte oltre la parola

novembre 18
13:05 2017

Martedì 21 novembre
il Saint Louis sarà tra i protagonisti di

“Nessun Parli…”
Un giorno di scuola: musica e arte oltre la parola.

presso
Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – viale Trastevere 76 Roma

1. Con il D.lvo del 13 aprile 2017 n. 60 la musica e l’arte entrano a pieno titolo negli ordinamenti scolastici e in tutte le scuole, da quelle per l’infanzia sino alle superiori. La musica e in particolare l’esercizio pratico di un’attività̀ di canto e di suono, viene ufficialmente richiamata come componente del fabbisogno educativo di base di ogni studentessa e di ogni studente.
2. Il 21 novembre 2017, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca-Direzione Generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale e il Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti presieduto dal prof. Luigi Berlinguer, promuove “Nessun Parli…: musica ed arte oltre la parola”, che si svolgerà contemporaneamente in tutte le scuole italiane martedì 21 novembre.
3. Le scuole hanno la possibilità di partecipare in forme diverse quali:
– organizzazione, nelle classi e nelle scuole, di eventi artistici e musicali prodotti dagli stessi ragazzi e performances interartistiche multidisciplinari quali teatro-danza, musica e movimento, video e installazioni artistiche di ogni genere e di ogni cultura, arte pubblica relazionale, improvvisazione musicale, ecc, e apprezzabili iniziative collaterali quali mostre, letture poetiche e letterarie, scrittura creativa, attività di produzione cinematografica e teatrale, interviste sul tema;
– coinvolgimento nelle attività artistiche e musicali di soggetti interni ed esterni alla scuola e delle famiglie degli studenti, anche oltre gli orari scolastici,
– partecipazione attiva di musicisti e artisti che interagiranno generosamente con gli scolari e gli studenti tramite loro interpretazioni e coinvolgimenti sonori.
4. Si intende in questo modo accendere i fari sull’importanza del fare arte a scuola e in particolare del praticare la musica; sulla necessità di stimolare nei giovani creatività, gusto del bello, prassi partecipative, educazione alla cittadinanza attiva, fornendo loro adeguati strumenti che nell’arte e nella musica trovano uno straordinario veicolo di gratificazione.
5. Nelle stanze del Ministero dell’Istruzione a Roma in Viale Trastevere a partire dalle ore 13.00 fino alle 21.30 dello stesso 21 novembre, si celebrerà la giornata alla presenza del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli e del Presidente del CNAPM Prof. Luigi Berlinguer, con la partecipazione di gruppi musicali, orchestrali e corali delle scuole italiane ma anche di numerosi e prestigiosi musicisti che intendono sostenere la causa.
Il Saint Louis College of Music sarà tra i protagonisti della giornata con i Flowing Chords diretti da Margherita Flore e Afrocubanìa diretti da Giovanni Imparato.
AFROCUBANIA. Il progetto Afrocubanìa è stato ideato dal percussionista partenopeo Giovanni Imparato. Il repertorio è scandito da ritmi e strumenti afrocubani, come tamburi Batà, Tumbadora, Paila, Bongo, Chequerè, Clave, Quinto e da movenze di danza “chiave” specifiche ed è accompagnato da canti liturgici responsoriali e coro di origine Yoruba, Abakua, Bantù/Congo, Ararà, nonché folklore, rumba e popolare timba cubana.
FLOWING CHORDS. Progetto corale diretto dalla neo laureata Margherita Flore. Il repertorio spazia tra vari generi, dal cantautorato al pop contemporaneo, con rivisitazioni originali di brani cover proposti in chiave moderna e dinamica, ma anche brani inediti composti da alcuni membri del coro. L’organico comprende circa 30 elementi: soprani, mezzosoprani, contralti, tenori, bassi e una sezione ritmica vocale di beat box.
6. Testimonial della giornata sono Ennio Morricone, Mogol, Paolo Fresu, Giovanni Sollima, Danilo Rea, Peppe Servillo, Paolo Damiani che ne è anche il direttore artistico.
7. Le scuole che volessero aderire si iscriveranno sull’apposita piattaforma del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca http://www.istruzione.it/ProtocolliInRete/ nella sezione attivata per l’iniziativa. SI può aderire sino al g. 17 novembre p.v.
8. Hanno già oggi risposto all’appello circa 200 istituti scolastici di tutte le regioni italiane e di tutti gli ordinamenti: scuole dell’infanzia, scuole primarie, scuole secondarie anche ad indirizzo musicale, Conservatori di musica, Licei e scuole superiori e istituti tecnici.
9. Gli artisti e gli ensemble corali e strumentali che interverranno alla manifestazione dentro il Palazzo dell’Istruzione in Viale Trastevere sono già oltre 400.
10. E’ prevista anche la partecipazione delle scuole ad un concorso a premi che consiste nella elaborazione di un videoclip rappresentativo dell’evento o delle attività realizzate.
11. I video prodotti dalle scuole saranno caricati sulla piattaforma on line http://www.istruzione.it/ProtocolliInRete/ nella sezione appositamente attivata per l’iniziativa. Una commissione di esperti e artisti premierà i video più originali.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031