Notizie in Controluce

Velletri – ‘O miracoglio

 Ultime Notizie
  • A Zagarolo i contratti di locazione a canone concordato Zagarolo – La Giunta Comunale del Comune di Zagarolo con Delibera n°146 del 21/09/2017 ha ratificato l’accordo territoriale, perfezionato con le sigle sindacali in rappresentanza di locatori e conduttori, per...
  • A Cristiana Pegoraro Il Premio “Oltre La Breccia” In occasione del suo concerto alla Carnegie Hall, il 16 novembre 2017, verrà consegnato alla pianista italiana il Premio creato nell’ambito della manifestazione “Luci della storia su Porta Pia” Un...
  • Velletri – Intitolazione “Viale 25 Novembre”. Intitolazione “Viale 25 Novembre”. SPI, CGIL e Comune di Velletri contro la violenza sulle donne. Il giorno 25 novembre alle ore 10.00 a Velletri sarà intitolato un Viale di Villa...
  • Pompei, il Grande Progetto all’UNESCO Il Generale Curatoli: “Entro dicembre 2018 la chiusura di tutti i cantieri” Francesco Caruso : “Una rete per lo sviluppo della buffer zone” Massimo Osanna: “Dal 2019 servirà un direttore...
  • Shakespeare Lab – I vincitori “RICICLAGGIO DI UMANO SPORCO” E “LA CENA DEI MANCINI” VINCONO IL PREMIO DI GIURIA E PUBBLICO. Ma tutti i progetti presentati dai 27 giovani di Skakespeare Lab saranno in scena...
  • Aldo ONORATI: letture da non perdere Quando cominci a mettere qualche capello bianco ‘n capo, cominci pure ad apprezzare ancora di più l’importanza, la preziosità del Tempo. Vorresti fare tutto quello che ti è stato “negato”...

Velletri – ‘O miracoglio

giugno 19
22:00 2011

A Forgenzio Baffi de fior de fero
tutte ‘e notte glie énno a fregà ‘e pera.
Mó ‘n bello ggiorno se ‘ncazzà davero:
s’appostà a ‘o scuro pe’ vedé chi era.
Defatti ariva uno co’ ‘a scaletta:
‘spetta ch’azzecca, glie se mette abballe,
‘llunga ‘a mano, acciappa, dà ‘na stretta,
e glie ficca quattr’ ogna drento ‘e palle.
«Ma te ce so’ ‘ntracòto, ‘sto ladraccio! –
glie strilla a ‘o scuro ‘ntanto che stregnéa
– Comme te chiami?». Ma chillo poraccio
ha’ voglia a strégne … nu’ glie rispognéa.
E strégni, e strégni, e chillo che ‘n se scote:
«Comme te chiami? Mó che me vè’ fatta
te faccio scontà tutte l’atre vote:
‘sse du’ palle t”e metto pe’ croatta!
Dimme chi ss’i!». Respogne ‘na vocetta:
«Franco …!». «E Franco chi? Mor’ammazzato…! –
e ‘ntanto glie ci’ammolla n’atra stretta.
– Rispogni! Franco chi? ‘Sto disgraziato,
oggi te struppio, sa’, brutto cornuto!?
Franco chi?». Chillo respogne: «’O muto …!».

Scritto da Roberto Zaccagnini

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930