Notizie in Controluce

PARTNER E STAKEHOLDER DEL PROGETTO MADRE A SALONICCO: UN GRUPPO DI LAVORO PER DISCUTERE DI RICERCA ACCADEMICA SULL’AGRICOLTURA METROPOLITANA

 Ultime Notizie

PARTNER E STAKEHOLDER DEL PROGETTO MADRE A SALONICCO: UN GRUPPO DI LAVORO PER DISCUTERE DI RICERCA ACCADEMICA SULL’AGRICOLTURA METROPOLITANA

PARTNER E STAKEHOLDER DEL PROGETTO MADRE A SALONICCO: UN GRUPPO DI LAVORO PER DISCUTERE DI RICERCA ACCADEMICA SULL’AGRICOLTURA METROPOLITANA
marzo 01
11:22 2018

Si è tenuto il 13 e 14 febbraio in Grecia, per parlare delle sfide affrontate dal mondo accademico nella ricerca sull’agricoltura urbana nelle 6 aree metropolitane di MADRE, il 5° Gruppo di Lavoro Transnazionale (TWG) del progetto europeo sull’agricoltura urbana e periurbana.

L’Università Aristotele di Salonicco ha organizzato il 5° TWG di MADRE, progetto nato allo scopo di diffondere l’agricoltura metropolitana nel bacino mediterraneo, ospitandolo nei locali del Centro di Ricerca e Diffusione.

38 partecipanti, tra partner e stakeholder, si sono riuniti per parlare del ruolo della ricerca accademica nel promuovere e sviluppare l’agricoltura urbana e periurbana, rendendola uno dei principali modi per nutrire la crescente popolazione delle città.

Dopo una breve introduzione sui risultati dei Gruppi di Lavoro Metropolitani sulla ricerca teorica e applicata sull’agricoltura, 6 stimolanti interventi hanno dato diversi contributi alla discussione: Madga Segkouni – capo del Dipartimento di Pianificazione Metropolitana di Salonicco, Ministero dell’Ambiente e dell’Energia – ha descritto come l’agricoltura sia stata integrata nelle procedure di pianificazione degli spazi urbani a Salonicco; la Dr.ssa Eleni Athanasiadou e il Dr. Ioannis Tsalikidis – Università Aristotele di Salonicco – hanno mostrato le opportunità per l’agricoltura suburbana nella regione est della città; un Gruppo di ricercatori ha fornito una panoramica sulla Fattoria dell’Università di Salonicco, una delle buone pratiche identificate dal progetto MADRE nell’area metropolitana; la Dr.ssa Maria Lionatou – Dipartimento di Pianificazione Metropolitana di Salonicco, Ministero dell’Ambiente e dell’Energia – ha introdotto il concetto di produzione alimentare e infrastrutture green a Salonicco; la Dr.ssa Eleni Maloupa – Direttrice dell’Istituto di Selezione Vegetale e Risorse Fitogenetiche, uno degli 11 istituti di ricerca della direzione generale di ELGO DHMHTRA, uno dei principali organismi di ricerca del Ministero dell’Agricoltura – ha fornito esempi di piante autoctone nell’area di Salonicco. Infine, l’ultimo intervento si è concentrato sul potenziamento delle capacità e l’efficienza delle partnership e ha affrontato il tema dei miglioramenti ambientali e l’efficacia delle politiche di cambiamento, argomenti molto importanti per il progetto MADRE.

In seguito, i partecipanti si sono divisi in gruppi più piccoli, secondo la metodologia del world cafè, per affrontare le tematiche specifiche del TWG, riguardanti il trasferimento di conoscenze, prendendo in considerazione fattori come la diffusione dei risultati delle ricerche accademiche e l’accorpamento a ricerche provenienti da altre realtà; il loro impatto sulle politiche pubbliche, grazie a sinergie e collaborazioni tra mondo accademico e policy maker a finanziamenti e ricerca su argomenti collegati; e orientamento della ricerca sull’agricoltura metropolitana, per analizzare quali argomenti vengono affrontati dal mondo accademico e quali richiederebbero maggior attenzione.

Per meglio indirizzare la discussione, i partecipanti si sono concentrate su limiti e necessità del settore e sull’analisi di possibili soluzioni politiche, istituzionali, operative e che potrebbero essere messe in atto dalla società civile

I risultati dei gruppi di lavoro saranno utili per meglio comprendere come e in che direzione dovrà muoversi il progetto, quali sfide dovrà affrontare, che risorse sono disponibili e quali necessarie. Inoltre, la partecipazione di Ioannis Mardikis, rappresentante del progetto trasversale Green Growth, ha favorito l’interazione e la diffusione di risultati tra MADRE e la comunità Interreg MED.

Come consuetudine per i TWG di MADRE, la seconda giornata è stata dedicata alle visite sul campo e alla scoperta di alcune buone pratiche: a Salonicco, i partner hanno visitato il vigneto urbano – fondato grazie a una collaborazione tra il Comune, alcuni produttori locali di vino e il Laboratorio di Viticultura del Dipartimento di Agricoltura dell’Università di Salonicco – e Kipos3, un orto urbano i cui prodotti sono consumati dagli stessi cittadini che li coltivano.

La seconda visita sul campo è stata alla fattoria dell’Università Aristotele, 760 ettari gestiti dall’Università ma aperti ai cittadini, dove i ricercatori organizzano seminari sui metodi di coltivazione biologici; l’area comprende una grande varietà di piante e attività. Infine, la terza visita è stata dedicata agli stakeholder del progetto, che si sono recati nei locali dell’Istituto di Selezione Vegetale e Risorse Fitogenetiche ELGO DHMHTRA. Le idee, discussioni ed esperienze fatte in questo TWG e nelle visite sono stati utili a definire obiettivi, linee di condotta e priorità per il progetto MADRE, che saranno implementati e discussi ulteriormente nei prossimi appuntamenti del progetto.

Città metropolitana di Bologna

Valeria Stacchini

MADRE Communication manager

valeria.stacchini@cittametropolitana.bo.it

tel. 051 659 9626

  Ufficio Stampa progetto MADRE

Absolut eventi&comunicazione

Mariagrazia Lioce – Sara Telaro

ufficiostampa@absolutgroup.it

tel. 051 272523

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

giugno: 2018
L M M G V S D
« Mag    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930