Notizie in Controluce

Personaggi

 Ultime Notizie

Personaggi

dicembre 09
02:00 2007

Pe ‘gni paese ce stati ‘nmsempre persone ‘mpò strane che deventanti pefforza “PERSONAGGI” e vau recordati pe secoli. Se ‘nee stisseru sti fregni, quilli che scrivu li Romanzi de che potarianu parlà? Pe Roccapiura ce ne steanu trequattro de sti matonna; Marcucciu tu Biciu, Lu Coginu Marianu, Chiaravalle, li Fratelli Marcuforti, Lu Farghittu, ma Checchinu de Riverito era lu Re… dei Giullari Medievali”; era forte co’ tutte le Madonne.

Gnìtantu ne combmea quatuna delle sei. Stea a conoscenza de tutte le ricorrenze festarole comme Batizzi, Cresime, Commigniuni, Spusalizzi, ma lo sa perché? Perché issu quanm’era l’ora de pranzu, se ppresentea e co’ quella faccia tosta che ce potii fa a “Battimuru (Antico gioco da ragazzi), declamea la famosa frase che è remasa alla storia nostrana: “E che so tutte sse jiamate”? (che sono tutte queste chiamate?), che so tutte sse riverenze? (da qui il soprannome di “Riverito”). Che tenedde paura che non venea! ma chi cazzu l’era jiamatu! Però tranquillizzea tutti co n’atra frase carnevalesca: “Robba che vvànza ecco la mia panza”! Peqquantu se sforzea però, n’era capace de di la verità e quanno se mettea a descurre co la gente, facea tutti “Contenti e cojionati” ccrocchenno arichè bucie. Tenea ‘nfreco d’amicizia pe Frascati, Monteporzio, Lu Monte, e ‘ndo gnea, gnea bene. A Lu Monte tenea ‘nsaccu d’amicizzia co’ quassi de Mastrofmi, speciarmente co’ Sor Edoardo e quanno se ‘ncronteanu era festa granne. E Riverì! Fece Sor Edoardo: ma è possibile che tu non saparisti campà senza dite bucie? Sor Edoardo era persona di Censo, benestante e bene collocato co’ le Banche e ‘mbellu giorno vozze fa ‘na proposta a Riverito. Stamme po’ a senti Riverì: ve co’ mi alla Banca, te faccio pià li sordi pe’ fatte centu pecore (era anche pastore) però a na condizione… che non dici più le bucie! Vabbè – respose Riverito -, fammece penzà… Era passata quà settimana quanno e rencrontarti co’ Sor Edoardo. Allora Riverì, che si decisu? Mah! – respose Riverito – co centu pecore ce puru camparaio ma tengo puru da faticà… e comme io co le bucie ce faccio tu signore! Sor Edoà, te rengrazzio tantu ma è mejo che me sto comme sto!

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930