Notizie in Controluce

Previsio’

 Ultime Notizie
  • La tutela dei diritti umani nelle aree di crisi La tutela dei diritti umani nelle aree di crisi Anche l’associazione “Vivere Impresa No Profit” di Albano Laziale parteciperà al convegno “La tutela dei diritti umani nelle aree di crisi”,...
  • Conclusa la III edizione del festival molisano Conclusa la III edizione del festival molisano diretto da Alice Pasquini. Crescono a grandi numeri l’affluenza dei visitatori e le potenzialità di rilancio turistico ed economico del territorio Un’affluenza di...
  • Cerimonia nell’Aula Magna dell’Università La Sapienza di Roma Roma, 12 giugno 2018 – Saranno uomini della cultura, dello spettacolo, delle istituzioni e della letteratura a ricevere, questa sera, nell’Aula Magna del rettorato della Sapienza Università di Roma, i...
  • CREDERE NEL PROPRIO FUTURO: TENACIA E IMPEGNO PREMIANO…   Un’adolescente piena di sogni e di sorrisi: già da bambina amava volare con la fantasia, s’impegnava seriamente sia sui banchi di scuola – ora liceale del Linguistico Joyce –...
  • VELLETRI – MUSEO “ GIGI e LUCIA MAGNI” Con il sostegno della famiglia Magni – dell’ Associazione Luigi e Lucia Magni – della famiglia De Angelis – dell’ Associazione Nazionale Costumisti e Scenografi – della compagnia del Teatro...
  • Matera, da vergogna a gloria Matera, da vergogna a gloria: la città di pietra diventa un acquerello sulle foto di Federico Scarchilli Nel suo ultimo progetto fotografico Federico Scarchilli trasforma Matera in un’opera a metà...

Previsio’

settembre 08
16:01 2012

Dicea a commare:
Varda fija mea
che trent’a panza tea
‘ngni sta ‘na femminella
ma ‘na bella craturella
che ‘ncima a li genuocchi
t’è ‘nmiezzu do’ brillocchi
A ma’ – j responnea
etè fissazione téa:

bella sarà sta fija
è la terza ecografia
che dice che ‘ngni sta’
gnente, c’a ‘n maschiu fa pensa’!
Sarà ma damme retta:
‘n crompa’ tuttu de rosa
che tantu ‘n tutta fretta
se remmedia ‘ngni cosa!
‘Llu giornu au spitale
‘lla pore commare
a l’infermiere ‘llucchea
de reporta’ a la matre sea
‘llu fratuzzu appena natu
pecchè n’etera de la fia
che pe’ nove mesi alea spettatu
‘na femminella de famija.
Ha voja issu a dice:
gnente a convincea
che ‘llu fratuzzu etera
propriu chillu da essa
‘mmagginatu trent’a la panza
pe’ tuttu ‘llu tiempu d’a gravidanza!
Ve sete sbajati:
noa spettammo femmina
curete de cursa loco ‘ncima
e portete d’esso ‘a FIJA de fijema!
Ma proprio mentre ‘llucchea
j jestenu l’uocchi a ‘lla craturella:
Oddiu è tutt’u patre!!
Diceste a commarella
che doppo ‘lla paura
a tutti dicea sicura:
Mai m’etero sbajata
e puro stavota l’aleo ‘ndovinata!!

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

giugno: 2018
L M M G V S D
« Mag    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930