Notizie in Controluce

Prosegue il ciclo di conferenze “Viaggio nella memoria storica del Feudo dei Cesarini”

 Ultime Notizie

Prosegue il ciclo di conferenze “Viaggio nella memoria storica del Feudo dei Cesarini”

maggio 27
07:44 2014

Nell’ambito del ciclo di conferenze “Viaggio nella memoria storica del feudo dei Cesarini”, giovedì 29 maggio alle 17 nella Sala delle Armi di Palazzo Sforza Cesarini, si terrà quindi il convegno “Il principe dell’Accademia di San Luca a Genzano – Pittura, architettura, città e decorazione tra ‘600 e ‘700 romano”.

Carlo Maratti, del quale si è da poco celebrato il terzo centenario della morte, è stato il più illustre caposcuola della pittura romana ed europea ed è ritenuto il più cospicuo rappresentante in vita della cultura artistica d’ispirazione classica tra Seicento e Settecento. La sua presenza a Genzano – dove vi aveva stabilito la casa di campagna, tra il 1690 e il 1703 – si inscrive in una ristretta parentesi della sua produzione artistica, esercitata nel privato del suo”nobile” Casino situato sulla cima del nuovo stradone di via Livia, futura sede dell’Infiorata, voluto dagli Sforza Cesarini. Qui il pittore marchigiano andava sperimentando nuovi percorsi nella decorazione d’interni, contaminando anche il campo dell’architettura nella quale tentava di imporsi anche a Roma, che aprono nuove prospettive di studio al barocco romano.

Relatore della conferenza sarà il Prof. Dimitri Ticconi, architetto specializzato in restauro dei monumenti e professore dal 2008 di Storia dell’Architettura ed Estetica presso il Corso di Laurea edile-architettura della Facoltà d’Ingegneria Civile, Industriale ed Ambientale de “La Sapienza” di Roma. Studioso di storia dell’architettura dell’ultimo barocco – con particolare riferimento all’area romana – è autore di pubblicazioni a carattere scientifico, edite su riviste specializzate e su opere a carattere collettaneo. Attualmente ha in corso di pubblicazione una monografia sull’opera dell’architetto romano Tommaso Mattei.

Con l’occasione sarà possibile visitare anche la mostra in corso di Valerio Palmieri, con una serie di acquarelli appositamente realizzati per questa occasione che resteranno esposti fino all’8 giugno.

Articoli Simili

Archivio

Le Notizie per Data

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930