Notizie in Controluce

Quillu che scriveva

 Ultime Notizie
  • A Zagarolo i contratti di locazione a canone concordato Zagarolo – La Giunta Comunale del Comune di Zagarolo con Delibera n°146 del 21/09/2017 ha ratificato l’accordo territoriale, perfezionato con le sigle sindacali in rappresentanza di locatori e conduttori, per...
  • A Cristiana Pegoraro Il Premio “Oltre La Breccia” In occasione del suo concerto alla Carnegie Hall, il 16 novembre 2017, verrà consegnato alla pianista italiana il Premio creato nell’ambito della manifestazione “Luci della storia su Porta Pia” Un...
  • Velletri – Intitolazione “Viale 25 Novembre”. Intitolazione “Viale 25 Novembre”. SPI, CGIL e Comune di Velletri contro la violenza sulle donne. Il giorno 25 novembre alle ore 10.00 a Velletri sarà intitolato un Viale di Villa...
  • Pompei, il Grande Progetto all’UNESCO Il Generale Curatoli: “Entro dicembre 2018 la chiusura di tutti i cantieri” Francesco Caruso : “Una rete per lo sviluppo della buffer zone” Massimo Osanna: “Dal 2019 servirà un direttore...
  • Shakespeare Lab – I vincitori “RICICLAGGIO DI UMANO SPORCO” E “LA CENA DEI MANCINI” VINCONO IL PREMIO DI GIURIA E PUBBLICO. Ma tutti i progetti presentati dai 27 giovani di Skakespeare Lab saranno in scena...
  • Aldo ONORATI: letture da non perdere Quando cominci a mettere qualche capello bianco ‘n capo, cominci pure ad apprezzare ancora di più l’importanza, la preziosità del Tempo. Vorresti fare tutto quello che ti è stato “negato”...

Quillu che scriveva

aprile 12
12:51 2010

Quarche dimenica fa, giù a lu museu de li treni, quillu de Arena, u fiu de u capostazione, quissi der commune de Colonna, co la fija de Osvardo ‘nprima linea,quella che se ‘mpiccia de le cose de cultura, hanno fatto ‘na specie de riugnone su gnente meno che Gabbriele D’Annunzio, cose importanti, che se studdino a scola… Stevamo a sede’ proprio dentro a li vaguni de ‘ntrenu fermu e, a mani a mani, prima c’hanno spiegato quello che era scritto e po’ c’hanno ‘ncominciato a ricconta’ che ‘ssu scrittore è stato pe ‘ncertu periodu pure a Colonna, perché dice che s’era spusatu co la fia de lu Duca de Gallese, ‘nzomma li soceri abbiteino su pe’ la Villa. Siccomme però su fregnu de D’Annunzio era ‘npo’ zuzzu, ‘nzomma ci piaceino parecchio ‘e femmine che prima rincojoniscea co’ tutte lettere ‘e poesie smielate e po ‘e sistemea pe le feste… ‘nzomma u duca l’era cacciatu e era pure levato l’eredità a la fija!
Ma lu probblema era de capi’ si a Colonna quissu c’era venutu pe ddavero, perché, comme dicea ‘a professoressa ‘Ntognetta, nun se ritrova manco ‘nu stracciu de carta scritta! Allora sopra a quillu trenu hanno chiamato ‘npo de vecchi pe’ vede’ si se ricordevino quarcheccosa… solo che quarche data nun è che combacesse tanto… pare che, a senti’ Marcellini, u Sindicu de na vota, ci teneria da sta’, ‘nmezzo a li documenti dell’archiviu communale, ‘na nota scritta sopra ‘nvecchiu registru de classe perché Pilurusciu, che allora ieva all’elementari c’era sfrenato a mmachina parcheggiata ‘nmezzo a la piazza de Colonna, che na vota stea ndiscesa, e “quillu che scrive” s’era itu a lamenta’ co lu maestru…
‘Nzomma si se ritrova ‘ssu registru quaccosa se po fa’… Ma si nun esce gnente è difficile che D’Annunzio o Piluruscio ce lo ponno spiega’!

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930