Notizie in Controluce

#SeaGarbageChallenge, è la sfida dell’estate!

 Ultime Notizie
  • Incontro al Rotary Club di Albano Aldo Onorati e Alessio Colini parlano delle tradizioni albanensi In una serata recentissima, che rientra nell’ambito conviviale mensile (con consorti) del Rotary Club di Albano Laziale-Alba Longa, presente tutto il...
  • marino – l’amministrazione comunale contesta Acea Utenze in rinuncia temporanea: no al minimo contrattuale l’amministrazione comunale contesta Acea e chiede la legalita’ della procedura. Sono pervenuti già da qualche tempo al Comune di Marino numerosi reclami...
  • DISABILI: COMUNE DI SABAUDIA CONDANNATO PER CONDOTTA DISCRIMINATORIA VERSO I DISABILI Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica www.associazionelucacoscioni.it DISABILI: COMUNE DI SABAUDIA CONDANNATO PER CONDOTTA DISCRIMINATORIA VERSO I DISABILI. Senza spiagge attrezzate per i disabili chiederemo la revoca...
  • Stephen Hawking: lo scienziato tra le stelle Ieri 14 marzo è stato il World Maths Day, giorno dedicato alla matematica e la casualità ha voluto che proprio in questa ricorrenza, il mondo dicesse addio ad uno dei...
  • A Frascati il convegno su innovazione e turismo A Frascati il convegno su innovazione e turismo, strumenti cardine per lo sviluppo dei territori Innovazione e turismo: strumenti di sviluppo per il territorio è il convegno promosso dall’Assessorato alla...
  • La Biblioteca della legalità arriva ai Castelli Romani Il Consorzio SBCR ha aderito al progetto BILL – Biblioteca della legalità promosso dalla Fattoria della Legalità. Si tratta di una bibliografia costituita da più di 200 titoli selezionati da...

#SeaGarbageChallenge, è la sfida dell’estate!

agosto 04
16:01 2017

 

È #SeaGarbageChallenge mania!
La campagna su facebook lanciata da Mediatyche – agenzia di comunicazione milanese – che sfida tutti a ripulire spiagge e mari dai rifiuti

Milano, 4 agosto 2017 – Lanciata dall’agenzia di comunicazione milanese Mediatyche, la sfida invita l’intera “popolazione” da spiaggia a raccogliere i rifiuti abbandonati sulla riva o in mare. (link)
Tra i frequentatori delle spiagge c’è chi tutto l’anno convive con la sporcizia abbandonata e ogni giorno si impegna nel ripulire le sponde dei nostri mari. Ma non solo, c’è anche chi, in ferie per poco, si trova di fronte a questo problema difficilmente ignorabile, specialmente per chi ha bambini piccoli che amano raccogliere di tutto dalla spiaggia, rifiuti compresi!. D’estate poi, con l’arrivo di molti turisti, troppo spesso incuranti dell’ambiente in cui si trovano, la situazione non fa che peggiorare.
Questo il motivo da cui nasce la sfida: ognuno può fare un piccolo gesto per i nostri mari e il nostro ambiente! Le regole sono semplici, basta postare una foto o un video con l’hashtag #SeaGarbageChallenge mentre si raccoglie un rifiuto in riva al mare. Lo step successivo consiste nel taggare due amici, invitandoli a fare lo stesso dando così vita a una catena virtuosa della raccolta.
L’obiettivo è sensibilizzare il grande pubblico sui seri problemi che l’abbandono dei rifiuti nei mari può causare. Basti pensare che recentemente nella parte meridionale del Pacifico è stata scoperta un’isola interamente composta di rifiuti: ribattezzata la Patch Garbage South Pacific. Questo mare di plastica ricopre una superficie di oltre 2,6 milioni di km², pari a otto volte l’Italia, e si aggiunge alla “gemella” californiana Great Pacific Garbage Patchdi 10 milioni di km².
Questa iniziativa è in linea con l’impegno dell’agenzia Mediatyche, improntata alla comunicazione sostenibile. “Lavoriamo da anni per promuovere all’interno delle aziende e tra i singoli le buone pratiche del “vivere green”, ed è importante ricordarlo anche in vacanza, quando di solito si è più rilassati e meno attenti al benessere del Pianeta” spiega Elena Rabaglio, partener e co-fondatrice di Mediatyche.
Gli esperti ipotizzano che, se le cattive pratiche dei turisti stenteranno a cessare, nell’arco di soli quindici anni le dimensioni di queste isole di rifiuti aumenteranno e il rischio ambientale che ne consegue anche.

La sfida è aperta!

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

marzo: 2018
L M M G V S D
« Feb    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031