Notizie in Controluce

Siria: centinaia di migliaia di bambini già sfollati a rischio nella possibile offensiva su Idlib  

 Ultime Notizie

Siria: centinaia di migliaia di bambini già sfollati a rischio nella possibile offensiva su Idlib  

settembre 06
19:21 2018

Centinaia di migliaia di bambini siriani, già provati per aver dovuto fuggire dalle loro case sotto attacco, saranno costretti a subire un secondo assalto devastante secondo le notizie sull’imminente offensiva sulla provincia di Idlib.

Moltissimi bambini, che hanno già subito traumi e le sofferenze durante i precedenti attacchi nella Ghouta orientale, nell’area est di Aleppo e in altre zone, hanno cercato rifugio a Idlib, per trovarsi nuovamente esposti al rischio mortale di una escalation del conflitto.

Secondo dati recenti, l’80% dei bambini siriani che sono all’interno del paese vive stati d’ansia, di preoccupazione o di forte stress, e questo dà l’idea dell’impatto delle continue violenze sui bambini. Gli stessi bambini che dovrebbero ricevere riparo e protezione nella provincia nord-occidentale di Idlib stanno invece subendo di nuovo attacchi aerei e violenze nel preludio della possibile offensiva.

Le organizzazioni umanitarie stanno cercando di rispondere a fatica ai bisogni di 3,9 milioni di persone nella provincia di Idlib e nelle zone circostanti. Almeno la metà di queste persone è già stata costretta a sfollare in precedenza da altri luoghi colpiti nei 7 anni di guerra brutali, dove spesso, come nel caso della Ghouta orientale, hanno perso tutto ciò che avevano.

“Siamo molto preoccupati per le centinaia di migliaia di bambini a Idlib. Qualunque offensiva avrebbe conseguenze devastanti per loro, che nella metà dei casi sono già stati costretti a fuggire da precedenti attacchi in altre zone del Paese,” ha dichiarato Helle Thorning-Schmidt, CEO di Save the Children, l’Organizzazione internazionale dedicata dal 1919 a salvare la vita dei bambini e garantire loro un futuro, in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico.

“Sappiamo che il 2017 è stato l’anno con il maggior numero di vittime tra i bambini in Siria. Solo nei primi 4 mesi del 2018 quasi un milione di persone sono state costrette a sfollare, il livello più alto mai raggiunto durante il conflitto. Due bambini su 3 hanno perso una persona cara, hanno subito il bombardamento della propria casa o sono rimasti feriti nei combattimenti. Molti soffrono di stress nocivo.”

“Nei 7 anni di guerra questi bambini hanno visto e subito cose che nessun bambino dovrebbe mai vivere. Luoghi che dovrebbero essere protetti, come scuole, ospedali, case civili o campi da gioco sono stati attaccati, come temiamo possa avvenire ora a Idlib se le parti in conflitto non si fermeranno in tempo.”

“La vita dei bambini che sono nella provincia di Idlib deve essere protetta ad ogni costo. Chiediamo a tutte le parti di fare quanto in loro potere per proteggere i bambini, mantenendo il loro impegno a rispettarli, insieme ai civili, e di lavorare insieme per trovare una soluzione alla crisi nel nord ovest della Siria che risparmi ulteriori sofferenze. Scuole, ospedali e aree civili devono essere risparmiate dagli attacchi. È tempo di porre fine alle sofferenze dei bambini siriani.”

I programmi di protezione, educazione, salute e nutrizione, igiene e distribuzione di acqua di Save the Children hanno raggiunto più di 2 milioni di bambini siriani nel Paese e in tutta la regione coinvolta.

 

Per ulteriori informazioni:

Tel 06-48070023/63/81/82
ufficiostampa@savethechildren.org
www.savethechildren.it

 s

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930