Notizie in Controluce

SULLE ALI DELLA POESIA: PREMIATI I VINCITORI DEL CONCORSO SCRIVERE

 Ultime Notizie
  • La tutela dei diritti umani nelle aree di crisi La tutela dei diritti umani nelle aree di crisi Anche l’associazione “Vivere Impresa No Profit” di Albano Laziale parteciperà al convegno “La tutela dei diritti umani nelle aree di crisi”,...
  • Conclusa la III edizione del festival molisano Conclusa la III edizione del festival molisano diretto da Alice Pasquini. Crescono a grandi numeri l’affluenza dei visitatori e le potenzialità di rilancio turistico ed economico del territorio Un’affluenza di...
  • Cerimonia nell’Aula Magna dell’Università La Sapienza di Roma Roma, 12 giugno 2018 – Saranno uomini della cultura, dello spettacolo, delle istituzioni e della letteratura a ricevere, questa sera, nell’Aula Magna del rettorato della Sapienza Università di Roma, i...
  • CREDERE NEL PROPRIO FUTURO: TENACIA E IMPEGNO PREMIANO…   Un’adolescente piena di sogni e di sorrisi: già da bambina amava volare con la fantasia, s’impegnava seriamente sia sui banchi di scuola – ora liceale del Linguistico Joyce –...
  • VELLETRI – MUSEO “ GIGI e LUCIA MAGNI” Con il sostegno della famiglia Magni – dell’ Associazione Luigi e Lucia Magni – della famiglia De Angelis – dell’ Associazione Nazionale Costumisti e Scenografi – della compagnia del Teatro...
  • Matera, da vergogna a gloria Matera, da vergogna a gloria: la città di pietra diventa un acquerello sulle foto di Federico Scarchilli Nel suo ultimo progetto fotografico Federico Scarchilli trasforma Matera in un’opera a metà...

SULLE ALI DELLA POESIA: PREMIATI I VINCITORI DEL CONCORSO SCRIVERE

SULLE ALI DELLA POESIA: PREMIATI I VINCITORI DEL CONCORSO SCRIVERE
settembre 13
15:44 2017

 

Un incontro tra amici, una convivialità spontanea e festosa quella della premiazione del concorso di poesia Scrivere 2017, giunto alla decima edizione. Ideato da Elisabetta Randazzo, concittadina di Renato Guttuso e Dacia Maraini: cordiale, molto solare la poetessa ideatrice della manifestazione ha ben saputo ricreare in un ristorante romano quella sicilianità anche gastronomica che il cuoco del Baarìa, poco distante da Piazza Cavour, sapientemente propone. Il Tevere scorre poco distante mentre racconta di lei bambina, il nonno cantastorie, una musicalità tutta siciliana con il celebre artista  che la immortala biondissima, ancora piccina, su un tovagliolino di carta finito chissà dove…

Giurati e poeti, in un giorno di fine estate a festeggiare insieme: atmosfere di una Roma quasi autunnale, pigra, in una domenica non propriamente soleggiata e lo sfavillante riflesso di una terra del sud, o meglio del Sud, d’Italia e del mondo, dalla Sicilia alla Puglia con Giovanni Monopoli, presidente dell’Associazione culturale Poiesis, tarantino, e dal Brasile con Ana Stoppa scrittrice e poetessa, oltre che brillante avvocato sud americana.

E Roma non lascia correre: dai Castelli Romani il dono dalle mani di Matilde Ventura presidente dell’Associazione Di Terra e di Parole che con i suoi soci ha attivamente preso parte alla selezione delle opere in concorso. I giurati che hanno letto e valutato le numerose poesie sono stati favorevolmente colpiti e agevolati dal sistema di votazione on line ben strutturato ed efficace, soprattutto imparziale, ideato da Luigi Bruno.

Tre le categorie del concorso: Introspezione, vinta da Raffaele Ventola con Eclissi; Amare che ha visto vincitrice l’italo brasiliana Ana Stoppa con Nessun cuore ha mai provato sofferenza quando ha seguito i propri sogni; nella categoria a tema libero Rosanna Peruzzi ha vinto il primo premio con Brandelli di voce.

Presentatore e mattatore della manifestazione Antonio Biancolillo coadiuvato nella lettura delle opere finaliste da Daniele Spizzico.

Clima festoso, si diceva, con tanto di valletta – la poetessa Cinzia Gargiulo – spiritosamente prestatasi nel ruolo e numerosi premi costituiti da manufatti artigianali della splendida Trinacria, offerti dall’Associazione Scrivere. Molti i poeti provenienti da ogni parte d’Italia: quel che colpisce è la loro coinvolgente confidenza e la gioia di ritrovarsi ogni volta insieme a leggere e ascoltare poesia.

Un volo sulle ali del sentimento, delle emozioni che ha accomunato tutti quel 9 settembre a Roma: sorrisi e saluti non formali, ci si lascia con la promessa di rivedersi ancora. La poesia è anche questo, non dimentichiamolo.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

giugno: 2018
L M M G V S D
« Mag    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930