Notizie in Controluce

Vivace fermata sul pari dal Ciampino

 Ultime Notizie

Vivace fermata sul pari dal Ciampino

gennaio 15
18:02 2012

Finisce in parità il derby castellano fra i biancorossi di casa e i rossoblu aeroportuali. Fa tutto il Ciampino: nel primo tempo Zampetti involontariamente infila la propria porta dopo un palo di Tafuri, poi nella ripresa l’arbitro assegna un calcio di rigore agli ospiti che pareggiano con Pisapia. Infortunio al volto per Palamidesi, per fortuna senza gravi conseguenze.

 

Esordio casalingo nel 2012 con pareggio per la Vivace Grottaferrata, che impatta 1-1 contro i cugini del Ciampino nella 19^ gara di campionato del Girone C, seconda di ritorno. Un gol per tempo al “Comunale” di via degli Ulivi, dove prima è passata in vantaggio la squadra allenata da Andrea Borsa grazie ad un’autorete di Zampetti dopo il clamoroso palo di Tafuri, e poi nella ripresa il Ciampino ha trovato il pari grazie ad un calcio di rigore trasformato da Pisapia. La gara è stata equilibrata ed entrambe le formazioni hanno provato a vincere, ma alla fine il punteggio finale è stato di parità, esito che può accontentare di più la Vivace per quanto riguarda la classifica, meno se si considerano le occasioni avute alla fine del primo tempo e della gara per conquistare quella che sarebbe stata la seconda vittoria consecutiva. Per la formazione di mister Vulpiani la “x” è buona dopo aver rischiato di perdere, anche se al contempo le prime della classe hanno vinto tutte ed hanno allungato il passo di due punti.

La Gara – Vivace senza Pellutri squalificato e con Tiraboschi febbricitante in panchina, Ciampino privo di La Forgia fermato dal Giudice Sportivo. Prima del fischio d’inizio ad opera del signor Iacovacci di Latina, spettatori e protagonisti in campo si fermano un singolo minuto per commemorare le vittime del naufragio avvenuto in Toscana. Pronti via ed il Ciampino ci prova sui calci piazzati, dove riesce a portare qualche apprensione per Lampis &Co. Al 7′ il terzino rossoblu Lunghi si ritrova da solo in area a colpire di testa ma non riesce a trovare la porta. Allo scoccare del quarto d’ora punizione interessante per la Vivace sulla tre quarti spostata sulla sinistra, posizione ideale per il destro di Viscusi, il cui tiro, però, viene deviato dalla barriera in corner.

Col passare dei minuti i biancorossi elevano il proprio ritmo e cominciano a spingere con maggior convinzione soprattutto sulla fascia sinistra e non è un caso che al 25′ sblocchino l’incontro grazie ad un’incursione da quella corsia laterale: Schiaffini va via verso il fondo e poi crossa bene al centro dove si inserisce alla perfezione Tafuri che colpisce di testa in tuffo ma trova il palo destro a negargli la rete personale, poi ci pensa il difensore ospite Zampetti a far carambolare la sfera in rete per l’esultanza dei tifosi di casa. Tutta la squadra e lo staff vanno comunque a festeggiare Tafuri nei prerssi della panchina. Vivace in vantaggio, così come accadde all’andata al “Fuso” dove in quell’occasione ci fu la bellissima stoccata di Chiappelloni.

I ragazzi di Vulpiani non ci stanno e cercano il pari soprattutto sulle palle inattive. Al 30′ Vannozzi sale più di tutti in area e colpisce di testa ma alza troppo la mira. Poco prima, con la porta sguarnita, un attaccante rossoblu aveva provato il pallonetto, esemplare Trani a sventare il pericolo sulla linea di porta. Un rarissimo svarione del giovane ’92 Viglioglia al 31′ permette al Ciampino di ripartire sulla tre quarti, palla a Pisapia sull’out sinistra, tiro a botta sicura ma Lampis innalza il muro e devia in calcio d’angolo. La Vivace trova spiragli interessanti sempre a sinistra grazie al buon lavoro del duo Schiaffini – Chiappelloni. Al 35′ bell’azione dell’esterno offensivo che mette in mezzo una palla ghiotta su cui Mudadu non può battere a rete per via di uno scivolone. L’arbitro concede un lungo recupero di tre minuti e per pochissimo la Vivace non trova il raddoppio: ripartenza veloce tre contro due con Mudadu che al limite serve l’accorrente Chiappelloni che stoppa bene e da buona posizione ha tutto il tempo per prendere la mira, ma forza troppo la conclusione e la palla finisce lontano dal bersaglio grosso.

Nella ripresa la partita cala dal punto di vista delle occasioni da rete , di certo non per l’intensità e per la grinta che ogni singolo giocatore ci mette. Il Ciampino ha buoni palleggiatori ed una grande esperienza nei suoi uomini d’attacco, ma la Vivace dei giovani resiste e, quando può , prova a ripartire. Mister Borsa inserisce a centrocampo prima Piersigilli e poi Mastruzzi per Martini e Viscusi, sull’altra sponda Curione che aveva sostituito Zampetti lascia a sua volta il posto a Di Giosia. Al 66′ ottima opportunità per il Ciampino sugli sviluppi di un corner, la palla arriva sul secondo palo per Pisapia che manca il gol da posizione ideale.

Al 74′ il Ciampino pesca il pari desiderato: cross dalla sinistra dove Lampis viene anticipato in uscita, la palla arriva a Di Giosia che tenta il colpo di testa a porta vuota, l’arbitro quindi punisce con la massima punizione un intervento di ostruzione di Schiaffini, che rimedia anche un’ammonizione nella circostanza. Inutili le proteste dei padroni di casa. Sul dischetto si presenta Pisapia, che con il suo sinistro infila in rete il gol del’1-1, nonostante Lampis intuisca la direzione del tiro. La partita non finisce lì perchè la Vivace torna in avanti e sfiora il gol vittoria almeno due volte con Piersigilli che prima conclude con un siluro verso la porta di Albertini, bravo a deviare a lato, poi tenta la magia su punizione ma anche tavolta il giovane ’92 non ha fortuna. Proprio nel finale lampo di Mudadu, che va via sull’out destro e scarica un diagonale che tutti guardano uscire fuori di un soffio.

Alla fine è 1-1, con un punto per uno.

Da segnalare nei minuti finali un brutto colpo al viso occorso al centrocampista biancorosso Palamidesi, che rimediava una ferita sul sopracciglio sinistro che causava una prolungtata e vbistosa fuoriuscita di sangue. Soccorso prontamente dal medico sportivo, il dott. Colombo, e dal massaggiatore Marcello Salvatori, il ragazzo usciva a favore di Giglioni e, dopo l’incontro, andava a farsi controllare in ospedale.

IL TABELLINO DELLA GARA

VIVACE GROTTAFERRATA – CIAMPINO 1-1

Vivace Grottaferrata: Lampis, Trani, Schiaffini, Viscusi (69′ Mastruzzi), Nigro, Viglioglia, Mudadu, Palamidesi (85′ Giglioni), Chiappelloni, Tafuri, Martini (65′ Piersigilli)

A disp: Cioci, Cadamuro, Palomba, Tiraboschi

All. Andrea Borsa

Ciampino: Albertini, Lunghi, Vannozzi , Granata, Zampetti (37′ Curione, 65′ Di Giosia), D’Elia, Bonfigli (76′ Schiavo), Frezza, Sina, Pisapia, Campagna

A disp: Tomaino, Brunetti, Santodonato, Di Carlo

All. Fabio Vulpiani

Arbitro: sig. Iacovacci di Latina

Assistenti: 1^ Marocco , 2^ Bruni di Frosinone

Marcatori: 25′ Zampetti (aut.) (V), 74′ Pisapia (rig.) (C)

Note: Ammoniti: Palamidesi, Chiappelloni, Viscusi, Schiaffini (V); Zampetti, Bonfigli, D’Elia (C). Corner: 2-4. Recuperi: 3’pt, 4’st.

Articoli Simili

Archivio

Le Notizie per Data

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930