Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

“JAZZ AL NONO”: I CONCERTI

Giugno 28
18:54 2024

“JAZZ AL NONO”: I CONCERTI

 

Nel Jazz Club creato appositamente allo spazio policulturale “La Vaccheria” e sul big stage all’aperto, si preannunciano straordinari concerti jazz, pomeridiani e serali, nell’ambito della manifestazione “Jazz al Nono”. Un’occasione unica per respirare il sound di piccole e grandi compagini ad ingresso gratuito. Il Fest, una vera e propria festa per gli amanti del jazz, è in programma fino al 30 giugno!

 

LA VACCHERIA

Via Giovanni L’Eltore 35 – Roma

 

Ingresso libero

 

Un evento realizzato da

Municipio Roma IX

In collaborazione con

Decima50 – ETS e Comitato di Quartiere EUR Castellaccio

 

Partners:

AlfaMusic, Thalia group, Associazione Hangar, Associazione Perni APS, Conservatorio di musica “Licinio Refice” di Frosinone, Saint Louis College of Music di Roma, Boom Srls (Società curatrice della manifestazione MUSIKA), Civitates (impresa sociale), Azienda Biologica De Sanctis, Nazionale Italiana Jazzisti

 

Media partner:JAZZIT, Radio Ros Brera

 

Infoline (solo WhatsApp): +39 388 1658885
MARTEDÌ 25 GIUGNO – Ore 22:00

 

100, MA NON LI DIMOSTRA

 

Elisabetta Guido – Voce

Michele Ascolese – Chitarra

Elio Tatti – Contrabbasso

Giampaolo Ascolese – Batteria

 

Un omaggio musicale al grande crooner NICOLA ARIGLIANO nel centenario della sua nascita, con la presentazione in anteprima del disco “Permettete Signorina” di Elisabetta Guido, prodotto da AlfaMusic.

In tale ambito, verrà anche presentato il libro Nicola Arigliano un crooner colpevole. Mezzo secolo di jazz, musica e spettacolo, scritto da Giampaolo Ascolese, Simone Corami e Bruno Alvaro”, edito da “Tempesta”.
MERCOLEDÌ 26 GIUGNO – Ore 21:00

ANITA PUSCEDDU & CESARE CESARINI

Danilo Riccardi (pianoforte)

TE LO DO IO IL GEZ!

 

Anita Pusceddu – Voce

Cesare Cesarini – Voce e amenità varie

Danilo Riccardi – Pianoforte

 

Da Napoli a New York attraverso Roma, andata e ritorno, un viaggio spassoso sulle note di brani celebri che hanno attraversato l’oceano e sono tornati indietro portando il … Gez nelle nostre case, attraverso la radio prima e il tubo catodico poi con i grandi spettacoli del sabato sera. E la pubblicità non c’era? Si ma condita col …Gez!
GIOVEDÌ 27 GIUGNO – Ore 21:00

LUCREZIO DE SETA TRIO

BRUBECK WAS RIGHT

 

Lucrezio De Seta – Batteria

Ettore Carucci – Pianoforte

Lorenzo Feliciati – Basso

 

‘Brubeck was right!’ è una chiara citazione al celebre pianista e leader che portò al successo, fra gli altri, ‘Take Five’ e ‘Blue Rondo à la Turk’ e che, a cavallo fra gli anni ’50 e ’60, utilizzò in modo sistematico le ritmiche dispari nell’idioma jazzistico. Questo ci dice il titolo Brubeck was right!, con il punto esclamativo, congruo con il contenuto del nuovo album del batterista Lucrezio De Seta che presenterà dal vivo a “Jazz al nono” insieme a Ettore Carucci al pianoforte e Lorenzo Feliciati al basso.

Scrive Daniela Floris del disco: “Non cercate affannosamente una rispondenza tra le intenzioni e le note che ascolterete volare nell’aria, lasciatevi trascinare dalle infinite soluzioni ritmiche, timbriche, melodiche di questo trio che sa bene come si cambia registro tra pezzi adrenalinici e ballad intense, che si rincorrono in una scaletta a dir poco accattivante dinamica, sorprendente. Il Jazz è creatività, energia,feeling. E’ novità continua, anche quando si suonano pezzi stranoti. Il progetto, quello non dichiarato ma alla base di tutto, è suonare, suonare il Jazz, ed esprimersi attraverso Il Jazz. Passando per brani originali intensi ed eleganti come Confusion e Ghost, firmati da Carucci, o godendosi On Green Dolphin Street che rinasce in una versione ritmica alternata sorprendente. O A Night in Tunisia, resa magistralmente con un tempo in 7/4 e che la batteria di de Seta ridisegna completamente pur lasciandoci la soddisfazione di seguirne il tema geniale. Dopo aver ascoltato, apparirà molto chiaro il significato del titolo, e di quel punto esclamativo: e avrete sperimentato un elettrizzante percorso a ritroso, dalla musica al progetto che è ad essa sotteso.”
VENERDÌ 28 GIUGNO – Ore 19:00

 

LA RUSTICA X BAND – PASQUALE INNARELLA

 

L’idea della banda è nata all’interno del Centro Diurno della Cooperativa Sociale ONLUS “Nuove Risposte” come attività parallela di formazione e intrattenimento per i ragazzi. La prima esperienza è stata quella del Centro La Rustica, dove i ragazzi hanno dato vita alla Banda Musicale “BandaRustica”. Il successo dell’iniziativa e l’efficacia dell’esperienza dal punto di vista educativo e sociale hanno portato alla formazione della “Rustica X Band”. Il suo ideatore e direttore artistico è il sassofonista, cornista e compositore Pasquale Innarella. In breve tempo la banda è diventata elemento di aggregazione per molti ragazzi e ha l’obiettivo di fare prevenzione del disagio giovanile, dando a giovani l’occasione concreta di verificarsi, stabilire relazioni, lavorare per costruire un proprio progetto culturale giorno per giorno. Ha suonato in diverse occasioni di rilievo in presenza del Presidente della Repubblica, Peter Gabriel, Nicola Piovani, Roberto Benigni e Ascanio Celestini.
VENERDI 28 GIUGNO – Ore 21:00

FRANCESCO BRUNO TRIO

ZÀKYNTHOS

feat.

Andrea Colella – contrabbasso

Giorgio Raponi – batteria

 

Otto composizioni originali che attraversano le suggestioni del bacino del mediterraneo e della musica latinoamericana, con uno sguardo attento alle infinite contaminazioni che rendono vivo il linguaggio del jazz moderno. L’ispirazione parte proprio da lì, dai racconti immaginari portati dai venti del mondo: che soffiano e si raccolgono iconicamente sull’isola di Zàkynthos (Zante), in Grecia e al centro del mediterraneo, proprio dove nelle prime mappe geografiche campeggiava la rosa dei venti.
Al fianco di Francesco Bruno il batterista Giorgio Raponi e il contrabbassista Andrea Colella coinvolti in un affascinante interplay con le note della chitarra di Bruno. Il progetto ruota attorno alla scrittura melodica che da sempre contraddistingue le produzioni di Francesco Bruno e, oggi, ha scelto di lavorare sulla poesia e la delicatezza della dimensione minimale del trio acustico jazz. La chitarra, ovviamente, è al centro di questa narrazione e affonda le radici nel lessico jazzistico tradizionale per poi evolversi in nuove forme espressive senza mai abbandonare comunicativa ed empatia con l’ascoltatore.
SABATO 29 GIUGNO – Ore 19:00

 

BRASSENSE

THE NEW BREATH IN TOWN

 

Francesco Marsigliese – Tromba

Giuseppe Panico – Tromba

Andrea Bracalente – Corno

Palmiro Del Brocco – Trombone

Maurizio Capuano – Tuba

Alfredo Bochicchio – Chitarra

Alberto Botta – Batteria

Special Guest: Irina Arozarena – voce (from Cuba)

 

Un quintetto di ottoni con batteria e chitarra al seguito. Un modo nuovo di portare sul palco un ensemble nato per la classica. Ma, come dice il pay off, c’è un nuovo respiro. Un respiro lungo dentro la musica; dal dixie, agli standard da big band, al funky fino ad arrivare ai successi pop degli anni ’80. Tutti gli arrangiamenti sono originali e curati dal M° Ivan Marini, specializzato in direzione, arrangiamento e composizione con un occhio particolare negli arrangiamenti e trascrizioni per Banda. Sette musicisti e una voce uniti dall’idea di poter portare davanti al grande pubblico brani popolari con una formazione classica, ma con respiri e ritmi sincopati.
DOMENICA 30 GIUGNO – Ore 21:00

CONCERTO DELLA “NAZIONALE ITALIANA JAZZISTI”

 

Dopo la sfida calcistica, che si terrà presso l’Impianto sportivo “Maurizio Melli” (EUR Torrino, Via Cina 91 Roma), un evento di carattere totalmente benefico, seguirà il concertone della “Nazionale Italiana Jazzisti”, con la partecipazione di vari solisti della scena jazz romana e con l’eccezionale partecipazione del Maestro Gegè Munari “The Legend”.
DOMENICA 30 GIUGNO – Ore 22:00

A PROPOSITO DI HENRY

CRISTIANA POLEGRI & ROBERTO SPADONI ENSEMBLE

con la partecipazione straordinaria di STEFANO FRESI

 

A proposito di Henry è l’omaggio di Cristiana Polegri e Roberto Spadoni al grande compositore e direttore d’orchestra statunitense Henry Mancini, celebre per aver composto alcune delle colonne sonore più belle e conosciute della storia del cinema, in una lunga carriera costellata di riconoscimenti. Tra questi, brani celeberrimi come Moon River, Baby Elephant Walk, Peter Gunn e il tema della Pantera Rosa.
 

Ufficio stampa: Elisabetta Castiglioni

+39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”