Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

1 maggio 2020 – Quest’anno festa in casa…

1 maggio 2020 – Quest’anno festa in casa…
Aprile 30
10:56 2020

La tradizione, da tempo immemorabile,  vuole che il 1 maggio sia dedicato alle passeggiate campestri, finendo poi in “camporella”, su un prato, assaggiando le primizie della terra e riscoprendo le gioie della  vita (anche in senso fisiologico).  Per questa ragione c’è la consuetudine di consumare fave e pecorino, la fava è un chiaro simbolo fallico ed il pecorino viene considerato un afrodisiaco.

Seguendo questo filone “bucolico”  il 1 maggio a Treia c’è una manifestazione che si chiama “magnalonga” in cui si segue un percorso pedestre obbligato, in campagna,  fermandosi a vari stand culinari allietati con musiche popolari.  In una passata edizione, quella del 2015, anche Caterina ed io vi partecipammo, compiendo un exploit veramente epico. Ma quest’anno  siamo tutti agli arresti domiciliari per “coronavirus” e quindi non se ne parla di passeggiate o di imboscate in camporella. Bisogna contentarsi di restare chiusi in casa a guardare il cielo dalla finestra.

 

Magari ascoltando una canzoncina liberatoria, e quella di Povia non è male: https://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2020/04/italia-ciao-la-canzoncina-per-la-nuova.html
*
Questo è il  decimo anno consecutivo che festeggio il 1 maggio a Treia,  e stavolta lo celebro  in solitudine, poiché la mia compagna Caterina è bloccata in Emilia… Niente paura, il desiderio nutre l’amore e piace a Beltane!

*

Beltane è  la  Dea che rappresenta la  Luce splendente dei Celti, festeggiata fra la fine di aprile ed i primi di maggio, corrisponde al nostro  Calendimaggio romano, ovvero il periodo situato a metà fra l’equinozio di primavera ed il solstizio estivo. In questi giorni nell’antica Roma si celebravano le festività di transizione stagionale, che iniziavano dal 28 aprile, dedicato a Flora, la dea tutelare di Roma preposta alla crescita della vegetazione, e continuavano con i primi di maggio, in cui avvenivano i riti Compitalia, la festa dei Lari delle strade. Quei giorni si offrivano sacrifici nei crocicchi (competa) dove le strade si incrociano (competunt), da qui Compitalia.
*

Maggio è il mese dedicato tradizionalmente alla Grande Madre Maya, ai matrimoni, alla fioritura ed alla bellezza della natura, il segno zodiacale relativo è quello del Toro, in occidente, e del Serpente in Cina, simboli di saggezza e conoscenza.
*

In tutto ciò non si riesce a comprendere la concomitanza della Festa dei lavoratori, che  viene  anch’essa celebrata il 1º maggio, in molti paesi del mondo, per ricordare tutte le lotte per i diritti dei lavoratori, originariamente nate per la riduzione della giornata lavorativa. Pare che tale riduzione abbia ottenuto finalmente  un grande successo,  poiché nel 2020 il tasso di  non occupazione è altissimo.
*

Alla fine non ci resta che sperare in  Beltane…

Paolo D’Arpini

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Gennaio 2023
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”