Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

febbraio 06
12:07 2019

N.E.A.MO. I colori del pianoforte

Ivan Donchev apre il ciclo delle 32 sonate di Beethoven

 

Il progetto Nuovi ed Antichi Mondi (N.E.A.MO) in collaborazione con A.M.Ro.C. e Associazione Mozart Italia con il patrocinio della FondARC, s’incrocia e si fonde con il progetto triennale per la ricorrenza del 250° dalla nascita di Ludwig van Beethoven, dieci concerti della esecuzione integrale delle 32 sonate del rivoluzionario compositore tedesco.

 

Domenica 3 febbraio 2019 all’Auditorium della Casa delle Culture e della Musica a Velletri primo appuntamento con il Maestro Ivan Donchev, che ha eseguito su pianoforte Pleyel del 1998 le prime tre sonate in programma – tra l’animato il gioioso e il brillante – accordando a meraviglia il moderno e l’antico, sia riguardo allo strumento sia alla genialità del compositore e dell’esecutore, realizzando in pieno il senso della Rassegna. Con un tocco in più: oltre alle sue qualità artistiche riconosciute in tutto il mondo, il giovane musicista (Bulgaria, 1981) possiede la grazia della semplicità e il dono innato di arrivare dritto e affondare nella sede delle emozioni, ovunque esse si trovino.

 

Un momento perfetto impossibile da rendere se non vissuto, ma anche da rivivere, e volendo si può, giacché alcuni dei concerti in programma all’Auditorium a Velletri saranno replicati a Villa Mondragone a Monte Porzio Catone con pianoforte Erard del 1879, proponendo così un confronto anche tra pianoforti di diversissima età.

 

Ancora una difficile, appassionate sfida della storica Associazione “Colle Ionci”, matrice di numerosi e sempre più complessi progetti di portata internazionale, in un lungo momento di vuoto istituzionale che si accusa soprattutto in campo culturale.

 

Info: colleionci@gmail.com
tel. 371 1508883

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento