Notizie in Controluce

40^ ANNIVERSARIO DELLA SAGRA DELLE CASTAGNE A ROCCA DI PAPA

 Ultime Notizie

40^ ANNIVERSARIO DELLA SAGRA DELLE CASTAGNE A ROCCA DI PAPA

40^ ANNIVERSARIO DELLA SAGRA DELLE CASTAGNE A ROCCA DI PAPA
ottobre 20
19:43 2019

Ed è subito Sagra a Rocca di Papa, con tre giornate di un’ottobrata strepitosa e il nostro borgo affollato di visitatori… il clou oggi, giornata finale: stamattina il concertino degli Screpanti ha offerto una straordinaria prestazione canora e musicale attraversando il nostro paese: dalla piazza del Carpino al Belvedere, passando per il Duomo e la Piazza dell’Erba: antico e moderno che si fondono in musiche e canti del nostro repertorio folcloristico e popolare, l’allegria delle note trascina tutti e le canzoni si fanno unica voce. La divisa verde e gialla con il fazzoletto rosso è sprizzante entusiasmo che tra il tintinnio dei tamburelli, delle nacchere, dell’ozza e di tutti gli altri strumenti, accende allegria e condivisione.

Nel pomeriggio appuntamento nella parte alta della cittadina castellana, ai Campi di Annibale: lungo le vie del borgo antico è sfilato un lungo corteo di personaggi storici e popolari in abiti d’epoca: dal narratore Piero Botti che ha aperto il corteo, ecco scendere Papa Eugenio III, al quale si deve il nome della nostra città… una sfilata che ha visto armigeri, belle dame e cavalieri, i famigerati briganti, popolani in costume locale e famosi personaggi della nostra storia come Leonida Montanari, Massimo D’Azeglio e Luigi Pirandello.

Scene di vita quotidiana e paesana sono state rappresentate lungo il percorso affollato di visitatori, tra i profumi di castagne arrostite consumate con un buon vinello rosso locale. Visite guidate ripetute nell’arco di questi tre giorni di festa, durante i quali i nostri amici di Landsberg son venuti a festeggiare con noi. Aperto il Museo geofisico, visite guidate ai murales, alla Fortezza dei Colonna, nel Duomo settecentesco… un bel lavoro di sinergia che rende orgogliosi i nostri concittadini.

La festa continuerà fino a tarda sera, illuminata dal fascino del nostro borgo che vive, pulsa, si accende di luci e colori.

Una Rocca che si fa amare in tutti coloro – Enti, Associazioni, Proloco, Amministrazione, semplici cittadini –   che dimostrano di crederci e s’impegnano affinché tutto rientri in una normalità di vita comune. Rocca di Papa può vivere di turismo, può valorizzare il proprio centro storico, bellissimo e antico. Crediamoci e uniamo ciascuno i nostri sogni affinché essi diventino realtà.

 

 

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento