Notizie in Controluce

415^ edizione della Fiera Nazionale di Grottaferrata

 Ultime Notizie

415^ edizione della Fiera Nazionale di Grottaferrata

Marzo 17
14:34 2015

Piazzale S. Nilo, con partenza del corteo alle 9.30, da Piazza Alcide De Gasperi, accompagnato dalla Banda musicale della Brigata meccanizzata “Granatieri di Sardegna” in uniforme storica.
L’Amministrazione comunale di Grottaferrata ha presentato, nel corso della Conferenza Stampa svoltasi nel pomeriggio di lunedì 16 marzo, la 415^ Edizione della Fiera Nazionale di Grottaferrata.
L’attesissima manifestazione, che si svolgerà dal 21 al 29 marzo prossimi, nell’area superiore di Piazzale S. Nilo, di viale S. Nilo e nella parte destra del Fossato dell’Abbazia di Santa Maria di Grottaferrata (San Nilo), presenta una collocazione diversa che segna un taglio netto rispetto al passato, come illustrato dal Sindaco Giampiero FONTANA, dal Vice Sindaco ed Assessore alle Attività produttive Gianluca PAOLUCCI e dall’Assessore allo Spettacolo e Turismo Daniela ANGHEBEN.
Una scelta precisa quella della nuova Amministrazione, affinché la Fiera abbracci idealmente e concretamente la Città di Grottaferrata, realizzando il potenziale indotto per la cittadinanza e le attività commerciali. Tante le novità in questa 415^ Edizione, tra cui l’ingresso gratuito nei nove giorni d’apertura, dalle ore 10.00 alle 21.00, nonché la vasta area parcheggio a disposizione nella sezione inferiore di Piazzale S. Nilo, anche al fine di consentire un comodo e pratico accesso ai visitatori.
Inoltre, sono state previste apposite convenzioni per incentivare la visita degli ospiti, sia nell’area espositiva che nelle strutture ricettive, nei negozi e, non ultimo, nell’Abbazia e nelle Catacombe ad Decimum.
L’esposizione di artigianato, enogastronomia e verde sarà affiancata da una ricchissima rassegna di eventi culturali e d’intrattenimento che si svolgeranno nella Sala Eventi posta all’ingresso del percorso fieristico, con workshop, degustazioni, conferenze, concerti, presentazioni di libri, spettacoli teatrali, di cabaret e d’animazione, eventi sportivi, mostre fotografiche e di pittura e tanto tanto altro. Ogni giorno, per l’intero arco di apertura della Fiera, i visitatori potranno godere di numerosi eventi di alta valenza e risonanza.
Il Sindaco FONTANA, nel ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento fieristico, ha presentato l’imminente Fiera Nazionale richiamando le linee programmatiche di governo approvate in Consiglio comunale, nelle quali si dichiarava la volontà di realizzare una Fiera “che torni ad essere occasione stabile e privilegiata di promozione economica, in termini di servizi, assetto equilibrato del territorio ed attività produttive, tanto nel nostro Comune quanto nelle aree limitrofe. L’evento fieristico, in tale prospettiva, dovrà diventare una “vetrina” internazionale dei prodotti tipici castellani di eccellenza e promuovere opportune iniziative, d’intesa con l’Associazionismo locale, puntando sulle ricchezze storico – culturali e paesaggistiche di Grottaferrata.”.
“La Fiera che si inaugura sabato 21 marzo rappresenta un primo passo nella realizzazione del progetto che avevamo in mente sin dall’inizio, ossia un evento volto ad esaltare la qualità delle esposizioni e dell’offerta culturale. Non nascondiamo le difficoltà incontrate nell’organizzazione e nell’allestimento, tenuto conto anche del fatto che la gestione commissariale, nel Bilancio di previsione 2014, non aveva previsto alcuna risorsa economica nel capitolo di spesa dedicato alla Fiera. Voglio inoltre sottolineare che, nonostante i tempi di crisi e le comprensibili esigenze d’impresa, abbiamo chiesto alla Società Promotrade, il gestore concessionario per la realizzazione della Fiera, di tener conto, per quanto possibile, di imprimere eleganza, qualità e raffinatezza all’area espositiva.
Potrebbe sembrare una Fiera ridimensionata rispetto al passato, ma ciò è vero solo in parte, poiché la presenza delle tensostrutture limitata all’area superiore di Piazzale S. Nilo è compensata dall’ampia presenza di “pagodine” (gazebo) che saranno dislocate lungo Viale S. Nilo e nell’area del Mercato coperto, nonché dall’area espositiva dedicata agli animali ed al verde, allestita nel Fossato dell’Abbazia, richiamando così l’antica tradizione che conserva la nostra Fiera.”
Siamo certi di poter soddisfare le attese e le aspettative dei Nostri Concittadini – ha concluso il Sindaco – puntando soprattutto, come accennato, a far sì che la Fiera sia vissuta dalla Città come momento di Festa e di sviluppo economico, anziché un corpo estraneo o addirittura di intralcio alle normali attività, come spesso accaduto negli ultimi anni.”
E’ intervenuto quindi l’Assessore PAOLUCCI, il quale ha sottolineato la concessione di prestigiosi Patrocini all’evento fieristico, alcuni di novità assoluta, come quello rilasciato dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero dei Beni Culturali, dal Ministero della Salute, dalla Regione Lazio, dalla Città Metropolitana di Roma Capitale nonché dall’UNICEF.
“L’area fieristica si estenderà su una superficie di 3.200 mq., al coperto delle tensostrutture di Piazzale S. Nilo, con una Sala Eventi di 250 mq. dove saranno presenti gli stand istituzionali, quelli dedicati alle Associazioni ed una spazio degustazione, oltre ed all’allestimento di mostre, prodotti artigianali, commerciali ed enogastronomici. Vi sarà inoltre una Sezione esterna di circa 700 mq. lungo Viale S. Nilo, con l’allestimento di gazebo professionali. I visitatori godranno, oltre che dell’ingresso gratuito, anche della promozione denominata “Grottaferrata in Fiera”, che prevede un ticket convenzionato grazie al quale si potrà ottenere uno sconto del 10% presso le attività commerciali di Grottaferrata che hanno aderito all’iniziativa.”

Ha proseguito dunque PAOLUCCI: “Voglio sottolineare l’impegno mantenuto con gli operatori del mercato settimanale, ossia l’importanza di aver conciliato, per la prima volta, l’evento fieristico con lo svolgimento del mercato stesso che salterà solamente il turno di lunedì 23 marzo, riscontrando l’alto gradimento degli ambulanti dopo anni di chiusure prolungate a causa dell’allestimento e dello smontaggio dell’area fieristica. Si manterranno aperte anche le attività del mercato coperto per l’intero svolgimento della Fiera, permettendo ai commercianti di usufruire dell’alto numero di visite previste.”

E’ stata poi la volta dell’Assessore ANGHEBEN che ha presentato il ricco e pregevole panorama di eventi ed iniziative, in programma dal 21 al 29 marzo presso la Sala Eventi della Fiera, nonché le mostre che saranno esposte nelle varie giornate.
TRA I NUMEROSI EVENTI (VDS. PROGRAMMA ALLEGATO), SPICCANO IL WORKSHOP DEL 21 MARZO “IL CUCCHIAIO DEI CASTELLI ROMANI: ENOGASTRONOMIA, SALUTE E BENESSERE A TAVOLA”, DURANTE IL QUALE SARÀ ISTITUITO IL “TAVOLO TECNICO DI COORDINAMENTO DELLE ATTIVITÀ DI CONTROLLO IN MATERIA DI SICUREZZA ALIMENTARE”, NONCHÉ LA 1^ CONFERENZA DI GENERE DEI CASTELLI ROMANI DEL 28 MARZO “UNA, NESSUNA, CENTOMILA”, RASSEGNA A SULL’UNIVERSO FEMMINILE CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA SCOTTANTE ATTUALITÀ IN TEMA DI VIOLENZA DI GENERE.

La 415^ Fiera Nazionale godrà di una vasta area parcheggio ad immediato ridosso dell’area espositiva, con tariffe calmierate. Sono altresì previste ulteriori aree di sosta gratuite in piazza De Gasperi, Via Cicerone, Via Roma (presso l’Istituto Scolastico “Falcone”) ed in parte di Via del Grottino con disco orario, dove sono previsti parcheggi “rosa” e per disabili, fruibili anche dagli utenti della vicina sede ASL.

Inaugurazione – L’appuntamento per il via ufficiale della 415^ Fiera Nazionale è fissato per sabato 21 marzo, alle ore 09.30, presso Piazza Alcide De Gasperi, dove partirà il corteo accompagnato dalle note della prestigiosa Banda musicale della Brigata meccanizzata “Granatieri di Sardegna”, in uniforme storica, che allieterà il passaggio lungo Corso del Popolo, sino a Largo Vandoeuvre, dove si uniranno le Autorità civili, militari e religiose, per poi proseguire sino a Piazzale S. Nilo per la cerimonia di inaugurazione, prevista per le ore 10 con il tradizionale taglio del nastro, la benedizione del Vescovo e le allocuzioni del Sindaco, dell’Assessore alle Attività Produttive, dell’Assessore al Turismo e Spettacolo e delle Autorità civili, militari e religiose di rilievo. Poi il tradizionale giro negli stand per l’apertura dell’esposizione ed il brindisi augurale.

INFORMAZIONI: WWW.FIERADIGROTTAFERRATA.IT

PRESS FIERA DI GROTTAFERRATA:

GESSICA PEDILARCO; GESSICA.PEDILARCO@GMAIL.COM
FEDERICO GHERA; UFFICIOSTAMPA@COMUNE.GROTTAFERRATA.ROMA.IT ;

Condividi

Articoli Simili