Notizie in Controluce

Acotral: disagi quotidiani e protesta

 Ultime Notizie
  •  IL TRENO PER SCOPRIRE PAESAGGI E RISPETTARE IL PIANETA Riceviamo dal un nostro lettore e volentieri pubblichiamo Ho realizzato una pagina su Facebook   “IL TRENO PER SCOPRIRE PAESAGGI E RISPETTARE IL PIANETA” con l’obbiettivo di rivalutare il treno e...
  • DIRITTO AL RESPIRO Si è tenuto a Colonna, in data 10/01/2020, presso la sala Elsa Morante, dalle ore 17:00, la conferenza “DIRITTO AL RESPIRO. Conferenza pubblica sulle emissioni odorigene”. Organizzata da Associazione Aria...
  • Velletri – L’ ATTUALE STENDARDO DI S. ANTONIO ABATE COMPIE VENT’ANNI Ci avviciniamo alla tradizione Festa in onore di S. Antonio Abate, fermiamoci a parlare del celebre stendardo e della sua storia. Vessillo dell’Università dei Carrettieri e Mulattieri fondata nel 1624,...
  • Piano di gestione del daino nel Parco nazionale del Circeo Piano di gestione del daino nel Parco nazionale del Circeo Legambiente “Nessuna strumentalizzazione di una vicenda delicata e di importanza strategica per gli equilibri ecologici dell’area protetta” Il tema della...
  • POSTE ITALIANE SOSTIENE LE CELEBRAZIONI PER I 700 ANNI DI DANTE ALIGHIERI  Il Gruppo guidato dall’ad Del Fante offrirà il suo contributo in ricordo del sommo poeta alle iniziative previste nel 2021 in 70 Comuni italiani, in coerenza con gli impegni per...
  • CENTO FELLINI LUCIA MIRISOLA – RUGGERO MASTROIANNI – FEDERICO FELLINI Il prossimo 20 Gennaio, si compiranno i cento anni dalla nascita di Federico Fellini e il Museo Luigi Magni e Lucia Mirisola...

Acotral: disagi quotidiani e protesta

09 Gennaio
20:53 2016

“Si allunga la lista degli amministratori locali che protestano contro la Cotral. Dopo le lamentele degli amministratori dell’alta valle dell’Aniene, dei genitori di Corchiano e i costanti disservizi, adesso è il turno del sindaco di Vasanello, paesino del viterbese, che insorge per la carenza di mezzi e per i nuovi orari dei bus. Purtroppo, niente di nuovo, come niente di nuovo sanno proporre i vertici di via Alimena, che, torno a ripetere, incuranti delle contestazioni di chi è costretto a subire un servizio essenziale così scadente, stanno probabilmente lavorando per la privatizzazione dell’Azienda del trasporto regionale. Una manovra che – la storia ce lo insegna – metterà a serio rischio i posti di lavoro a tutto vantaggio dei privati. Notizia, questa, che gira ormai insistentemente da tempo e che nessuno, nemmeno Zingaretti, ad oggi smentisce pubblicamente”.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento