Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

AD ALBANO LA DEMOCRAZIA SE NON E’ MORTA VERSA IN GRAVI CONDIZIONI

AD ALBANO LA DEMOCRAZIA SE NON E’ MORTA VERSA IN GRAVI CONDIZIONI
Maggio 15
10:26 2022

Vi è una quantità di leggi che non solo consentono, ma incentivano, la partecipazione popolare alla cosa pubblica. Negli anni passati il Comune stampava un giornalino che veniva recapitato alle famiglie: sebbene sembrasse più una vetrina dei vari membri della giunta che non un vero veicolo di partecipazione democratica, era comunque uno sforzo nella giusta direzione. Più di recente questa pratica è stata abbandonata, come quella della pubblicazione dei dati statistici.

La situazione attuale è la seguente: l’amministrazione in carica ormai da un anno e mezzo è totalmente silente, non fornisce informazioni ai cittadini, non sollecita la partecipazione popolare.

I processi che riguardano la vita e il futuro della città non trapelano al di fuori delle stanze di Palazzo Savelli, come pure non risulta che i cittadini vegano resi edotti, da parte dei due consiglieri della Città metropolitana e dal deputato eletti ad Albano, su cosa bolle in pentola al di là delle mura cittadine.

A ottobre dello scorso anno il Comune ha annunciato che avrebbe provveduto a formare le Consulte previste da decenni e mai attivate. Dopo oltre sei mesi tutto è ancora in alto mare e non si intravede l’uscita dal tunnel con la scusa che mancano le regole attuative laddove non ce n’è bisogno.

In questi giorni è in discussione l’impianto del termovalorizzatore che il sindaco di Roma vuole installare ai confini con Albano e Ardea. Il territorio del Comune di Roma è sterminato e vi sarebbero dunque altre alternative per smaltire i rifiuti di una città che non fa, come i Comuni dei Castelli Romani, la raccolta differenziata. Va ricordato inoltre che il Comune di Roma sta per costruire un complesso edilizio di 950 appartamenti per oltre 2.500 persone a Santa Palomba: ancora una volta siamo di fronte a una scelta di una Capitale arrogante ma potente che scarica i suoi problemi ai lembi del proprio territorio con insediamenti destinati ad avere un impatto negativo sui comuni contermini.

Sulla questione del termovalorizzatore le uniche notizie disponibili si possono leggere nella stampa nazionale e locale. E’ imperativo che il Comune di Albano attivi tutti gli strumenti di partecipazione popolare, apra i cassetti, metta a disposizione le informazioni, consenta ai cittadini di dire la propria, anche con azioni come quelle dei comitati che nei mesi scorsi si sono platealmente opposti al conferimento della “monnezza” di Roma alla discarica di Roncigliano.

Come dice la Costituzione – e pure Giorgio Gaber – “la libertà è partecipazione”, ma ad Albano non è così.

Tale stato di cose è preoccupante in questo momento storico in cui nel mondo siamo di fronte allo scontro tra due sistemi politici e culturali opposti; quello occidentale, governato dalle democrazie, e che riguarda un miliardo di persone, e quello autoritario-dittatoriale, capitanato da Putin e Xi Jin Ping, che ne conta sette; il primo, descritto come imbelle e decadente, ed il secondo seducente con l’uomo forte, il dittatore al comando che annulla le libertà dei cittadini. Federico Rampini, nel suo libro Suicidio occidentale edito da Mondadori, ci ammonisce a non autoflagellarci criticando eccessivamente dall’interno le democrazie, sabotandole, ma ci invita a viverle quotidianamente, tutti e ciascuno. E’ dunque nostro dovere, per la stessa sopravvivenza della nostra civiltà, far funzionare la democrazia, anche nelle vicende piccole e grandi delle comunità castellane.

E chi gestisce la cosa pubblica ad Albano non lo fa. Ad Albano, se la democrazia non è morta, versa in gravi condizioni – e ciò non è tollerabile.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”