Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Agricoltura Capodarco  BENE COMUNE

Agricoltura Capodarco  BENE COMUNE
Gennaio 31
11:59 2021

Una profonda e lacerante preoccupazione ci ha assaliti nel venire a conoscenza della situazione pre fallimentare che ha coinvolto Capodarco di Roma e che conseguentemente  sta trascinando in questa spirale negativa la straordinaria realtà di Grottaferrata. Siamo preoccupati e dispiaciuti per quanto sta accadendo ad una realtà sociale presente da anni  con impegno  e competenze, in quel segmento della nostra società che si occupa  dei più fragili e delle loro famiglie. Schierarsi al fianco di questa esperienza significa avere a cuore la sopravvivenza della sua storia cinquantenaria e plurale, che tante iniziative ricche di valori  ha saputo far fiorire in questi anni. Farci carico del suo destino significa guardare a tutte quelle persone che nei suoi servizi hanno trovato risposte complesse a bisogni e diritti fondamentali; ancora di più ora in questa crisi pandemica che stiamo vivendo, significa stare al fianco delle loro famiglie e delle loro comunità di riferimento. Come cittadini di Grottaferrata guardiamo con molta apprensione a questa drammatica situazione. Conoscendo molto bene questa realtà, possiamo senza ombra di dubbio dire, quanto preziosa e ricca di valore sociale sia questa presenza nel nostro paese. L’agricoltura Capodarco è e deve essere considerato un bene comune, struttura generativa di processi virtuosi, luogo di accoglienza e di integrazione. Uno straordinario esempio di come l’applicazione pratica di azioni virtuose, attraverso il recupero dell’agricoltura sociale, siano di aiuto a quelle fasce di popolazione costrette a vivere nella marginalità e troppo spesso nell’abbandono. Per tali ragioni non possiamo permettere che questa ricchezza di ecologia sociale vada dispersa.  L’appello che rivolgiamo, affinché agricoltura Capodarco continui ad esistere come patrimonio comune di un territorio vasto, è indirizzato non solo ai cittadini di Grottaferrata, ma a tutto il territorio dei Castelli Romani. Per questo risultato dobbiamo  impegnarci tutti a far sí che tutte le persone attive della comunità ne vengano in possesso e diventino proprietari di questo bene. Siamo pronti a sostenere la fondazione attraverso tutte quelle azioni necessarie e utili a promuovere e a consentire il suo sviluppo, tutelando un bene che per la sua importanza valoriale intrinseca non può essere messo sul mercato come qualsiasi immobile. Dobbiamo garantire continuità occupazionale a tutte quelle lavoratrici e a quei lavoratori che in tutti questi anni hanno costruito,  con impegno e sacrificio, un patrimonio di grande  qualità.  Noi siamo totalmente a disposizione e vicini alla comunità di Agricoltura Capodarco e sosterremo tutte quelle azioni che ci permetteranno di vincere una battaglia a difesa della dignità e del Lavoro. Finora dalla Amministrazione abbiamo ascoltato solo proclami e nessuna azione concreta: non bastano certo 1500 euro o qualche appello strumentale per affrontare seriamente il problema. Vediamo se l’intero consiglio comunale possa cooperare per individuare soluzioni efficaci nel rispetto delle normative vigenti. Noi siamo pronti e avanzeremo le nostre proposte nelle sedi istituzionali preposte.

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”