Notizie in Controluce

Al Maggiore dei Carabinieri Ivo Di Blasio la cittadinanza onoraria.

 Ultime Notizie

Al Maggiore dei Carabinieri Ivo Di Blasio la cittadinanza onoraria.

30 Marzo
16:13 2011

Per la professionalità, l’impegno, la dedizione e la fedeltà all’Arma dei Carabinieri e alla Nazione, dimostrata in numerose operazioni condotte a tutela dell’ordine sul nostro territorio e per la sicurezza dei cittadini nel periodo della sua permanenza presso la Compagnia Carabinieri di Castel Gandolfo quale Comandante, oltre che per il merito di aver fatto conoscere da vicino l’attività della sezione dell’Arma da lui guidata ai ragazzi delle nostre scuole, conquistandosi la fiducia della popolazione residente e delle Autorità cittadine».

Nelle parole di Umberto Minotti, presidente del Consiglio Comunale, la volontà di una Città intera che, da sempre vicina all’Arma dei Carabinieri, ha voluto rivolgere il suo personale grazie ad uno dei suoi rappresentanti. Proprio nel contesto dei giorni in cui l’Italia si riunisce per celebrare il 150esimo anno della sua unificazione.

Alla cerimonia, tenuta lo scorso 25 marzo nell’Aula Consiliare di Palazzo Colonna, hanno preso parte le maggiori rappresentanze territoriali dell’Arma dei Carabinieri, tra le quali il generale Domenico Pisani, il comandante del gruppo Frascati ten.col. Rosario Castello e della compagnia di Castel Gandolfo, cap.Luigi Aureli. Il coordinatore della stazione di Marino M.llo Simmaco Vigilante e di Santa Maria delle Mole M.llo Marcello Michienzi.

Ad accoglierli, insieme al Presidente Minotti, gli assessori Giuseppe Bartolozzi e Salvatore Guerra e la consigliera Cinzia Minucci, firmataria della mozione presentata in Consiglio.

Il Maggiore Di Blasio (36 anni) ora in forza presso il Comando Generale dell’Arma, nel suo intervento ha ricordato e reso merito alle figure che, nel corso della sua permanenza nel territorio di Marino-Castel Gandolfo «hanno condiviso con me – ha detto – tanti momenti, tante emozioni e tante attività. Un grazie alla Città di Marino – ha affermato Di Blasio – all’Amministrazione Comunale, al Sindaco Adriano Palozzi, al Presidente del Consiglio Comunale Umberto Minotti e alla consigliere Cinzia Minucci, per il grande riconoscimento attribuitomi. Un ringraziamento – ha aggiunto il Maggiore – per la vicinanza e sensibilità dimostrata che mi ha permesso oggi di essere qui con voi. Per un privilegio che – ha sottolineato – voglio estendere anche ai miei collaboratori, insieme ai quali è stata resa possibile l’attuazione del progetto Honeste Vivere che ha permesso un contatto diretto con i giovani, in un progetto che ha rappresentato un arricchimento oltre che stimolo per andare avanti e svolgere l’attività con sempre maggiore professionalità e impegno».

«E’ una forte emozione per me – ha detto invece Cinzia Minucci – essere qui oggi a rendere merito ad una persona come il Maggiore Di Blasio che, con la sua presenza costante e quella dei suoi uomini nel nostro territorio, tanto ha significato per lo stesso così come per i giovani coinvolti nel progetto Honeste Vivere proposto dal Dipartimento della Famiglia, che ha visto le scuole di Marino coinvolte in un percorso didattico di educazione civica e di approfondimento delle regole del vivere civile. Progetto – ha aggiunto in conclusione – arricchito dalla visita di luoghi significativi come le sedi operative dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco, esperienza che ha lasciato i giovani positivamente colpiti e stimolati. Quello della cittadinanza onoraria è il modo migliore per la nostra Città di esprimere il suo grazie a Di Blasio e all’Arma dei Carabinieri per essere, con semplicità e serietà, sempre presenti all’interno e al servizio della comunità cittadina».

 

Articoli Simili