Notizie in Controluce

Al via la nona Rassegna dei Castelli Romani di Teatro Amatoriale

 Ultime Notizie

Al via la nona Rassegna dei Castelli Romani di Teatro Amatoriale

Al via la nona Rassegna dei Castelli Romani di Teatro Amatoriale
Luglio 13
11:51 2017

Nona Rassegna dei Castelli Romani di Teatro Amatoriale – Premio “Città di Monte Compatri – 12/16 luglio 2017

Ieri sera, 12 luglio 2017, è iniziata la nona edizione della Rassegna aperta alla partecipazione di compagnie o gruppi teatrali amatoriali.

Gli organizzatori sono l’Associazione Photo Club Controluce e il Comune di Monte Compatri rappresentati sul palco dal Sindaco Fabio D’Acuti, dall’Assessore alla Cultura della passata Giunta Mauro Ansovini e dall’attuale delegato alla Cultura Pietro Mazzarini che hanno salutato il pubblico.

Il tentativo di rivolgere i nostri sforzi alla valorizzazione delle numerose realtà culturali – in questo caso, teatrali – esistenti nel territorio è stato corroborato in questa prima serata da un grande successo di pubblico: circa quattrocento persone hanno assistito  alla rappresentazione.

Sul palco si alterneranno quattro compagnie teatrali e domenica si svolgerà la cerimonia di premiazione preceduta dallo spettacolo di ‘fine lavori’ del laboratorio teatrale di Alberto Ferraro.

Da Roma Torre Angela sono stati ancora con noi gli artisti della Compagnia Il Teatro e, per la prima volta con noi, giovedì si esibiranno gli artisti della Compagnia Tradirefareteatro  dell’associazione Pescatori di Poesia. Venerdì sarà la volta della Compagnia La Ribalta di Laghetto e sabato della Compagnia A.A. Artisti Abusivi di Roma.

Il Premio di gradimento del pubblico sarà assegnato da una Giuria popolare composta da molti spettatori. Tutti gli altri premi saranno assegnati da una Giuria tecnica composta da Alberto Ferraro, da Ursula Mercuri, da Lucio Rosato e da me in qualità di direttore artistico della manifestazione. Anche i componenti della Giuria sono salire sul palco per rivolgere un saluto al pubblico.


Alberto Ferraro
Musicista, attore, autore, regista teatrale e artigiano ‘creatore di maschere teatrali’. Si è laureato presso l’Università degli Studi di Ferrara e conduce il Laboratorio di Teatro Popolare “De core se campa” dove convergono giovani attori da tutta Europa che, al termine dei corsi, rappresentano il lavoro in tournée nei teatri italiani ed europei. Nel laboratorio si pratica l’investigazione teatrale sul cunto, sulle linee espressive del corpo e della maschera neutra e di Commedia dell’Arte.

Ursula Mercuri
Attrice, autrice e regista teatrale. Ha frequentato il corso triennale presso l’Accademia di Teatro Cassiopea in Recitazione, Dizione e Ortofonia, Danza, Canto, Storia dell’Arte, Doppiaggio, Mimo e Acrobatica. Ha partecipato come attrice a numerosi cortometraggi cinematografici.
Ha scritto, interpretato e diretto numerosi spettacoli teatrali nei teatri di Roma e dei Castelli romani.
Si è aggiudicata il 2° posto nella categoria Vernacolo al XVII° Festival Nazionale di Teatro Spontaneo di Arezzo del 20112.

Lucio Rosato
Attore e regista teatrale. Si è diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” nel 1964, anno in cui ha iniziato la sua attività teatrale nella compagnia di Paolo Poli  e successivamente di Mario Scaccia  e di Orazio Costa. Nel 1966 sbarca al cinema nel ruolo del cattivo nel cult di Sergio Corbucci “Navajo Joe”, specializzandosi nel corso di tutti gli anni ’60 nel genere degli spaghetti western. Con Sergio Corbucci Rosato prosegue un fortunato sodalizio, comparendo in molte delle pellicole del regista romano. Nel 1989 Rosato è tra gli interpreti di “Francesco” di Liliana Cavani, e nel 1990 in “Il viaggio di Capitan Fracassa” di Ettore Scola, al fianco di Massimo Troisi. Parallelamente al cinema, Lucio Rosato prosegue l’attività teatrale, con le compagnia di Gianrico Tedeschi, di Nando Gazzolo e soprattutto con Gabriele Lavia. Negli ultimi anni Rosato è apparso in molti serial televisivi. Da 8 anni Rosato dirige, a Gallicano nel Lazio, un laboratorio teatrale presso il Teatro “Gianni Santuccio”, dove ha portato in scena spettacoli di grande successo.


L’Associazione Culturale “II Teatro” di Roma Torre Angela ha presentato la commedia “Andy e Norman” di Neil Simon, regia e scenografia di Gianni Tacchia, interpretata da Dario Innocenti, Claudio Mancini e Federica Zolea, ottenendo un grande successo nel pubblico che ha espresso il suo gradimento con sostenuti applausi.

Note di regia
Le vicende ruotano attorno ad una coppia di scapoli, Andy e Norman appunto, che con grandi difficoltà, dovute ad una cronica indisponibilità economica, si barcamenano con esiti penosi, tra pagamenti rimandati e scadenze non onorate. Norman, vittima di una crisi di inventiva, non riesce a concludere il musical al quale lavora, consumando i suoi polpastrelli su una vecchia macchina da scrivere mentre Andy, produttore un po’ confusionario, divide la sua giornata tra la vendita di articoli per delle riviste e le strane idee della sig.ra Tomassini, la stravagante padrona di casa. Ad alterare il già precario equilibrio tra i due ci penserà Sophie, attraente ragazza americana trasferitasi da poco nell’abitazione accanto, in procinto di sposarsi con un marine. L’avvenenza di Sophie lascerà senza fiato Norman che ne rimarrà estasiato al punto da iniziare una spietata corte che darà vita a momenti di grandissima comicità.
“Parole, parole, parole” è una battuta che Andy rivolge a Norman e rappresenta la sintesi di questa rappresentazione: scenografia essenziale, solo oggetti di scena indispensabili, ma tanto copione…. tre giovani della compagnia si sono messi audacemente in gioco con un testo importante che li vede per la prima volta protagonisti. I dialoghi serrati, le situazioni paradossali e i movimenti in scena rendono questo testo (originariamente già brillante) fresco e godibile.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento