Notizie in Controluce

Albano, Servizi Sociali: partito il progetto “SIA

 Ultime Notizie
  • 7 settembre 2020: nasce SCR, il “Sistema Castelli Romani” Il Consorzio dei Comuni dei Castelli Romani coordinerà le politiche culturali e di promozione del territorio   I Sindaci di 16 Comuni del territorio hanno approvato definitivamente il nuovo Statuto...
  • MARINO, APPELLO DI GABRIELLA DE FELICE MARINO, APPELLO DI GABRIELLA DE FELICE: “SERVE DIALOGO AUTENTICO TRA COMMERCIANTI E COMUNE PER EVITARE EPISODI CHE METTONO AL REPENTAGLIO IL RILANCIO DI UN SETTORE VITALE PER IL CENTRO STORICO”...
  • WILLY, GROTTAFERRATA ADERISCE ALL’INIZIATIVA ANCI LAZIO WILLY, GROTTAFERRATA ADERISCE ALL’INIZIATIVA ANCI LAZIO: BANDIERE A MEZZ’ASTA IL GIORNO DEL FUNERALE DEL RAGAZZO Il sindaco Andreotti rilancia:”Tutti i comuni si costituiscano parte civile ad adiuvandum per manifestare la reazione...
  • Pomezia – Muro di recinzione alla scuola di via Cincinnato, partiti i lavori Muro di recinzione alla scuola di via Cincinnato, partiti i lavori Sono partiti questa mattina i lavori di ristrutturazione del muro di recinzione che circonda il perimetro della scuola primaria...
  • PISTOIA NOVECENTO Sguardi sull’arte dal secondo dopoguerra FONDAZIONE PISTOIA MUSEI annuncia PISTOIA NOVECENTO Sguardi sull’arte dal secondo dopoguerra a cura di Alessandra Acocella, Annamaria Iacuzzi, Caterina Toschi 19 settembre 2020 – 22 agosto 2021 ingresso su prenotazione:...
  • LA FISICA DEI RAGAZZI Per una fortunata coincidenza, giovedì 3 settembre, nel Blog del “Fatto Quotidiano” è apparso un appello di Jacopo Fo titolato “Allo studente non far sapere che la fisica è stupefacente...

Albano, Servizi Sociali: partito il progetto “SIA

Settembre 06
10:46 2016

Albano, Servizi Sociali: partito il progetto “SIA – Sostegno per l’Inclusione Attiva”

A partire dal 2 settembre 2016 è possibile presentare domanda per il “SIA”, noto anche come “Sostegno per l’Inclusione Attiva”, che l’Assessorato alle Politiche Sociali e Attive del Lavoro del Comune di Albano Laziale mette a disposizione. Il “SIA” prevede l’erogazione di un aiuto economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate. Il beneficio è concesso bimestralmente e viene erogato attraverso una carta di pagamento elettronica (Carta SIA). I requisiti per poter accedere al progetto sono i seguenti: residenza nel Comune di Albano Laziale; cittadinanza italiana, comunitaria o familiare titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; residenza in Italia da almeno 2 anni; presenza di almeno un componente minorenne o di un figlio disabile o di una donna in stato di gravidanza; ISEE inferiore o uguale a 3 mila euro; non beneficiare di altri trattamenti economici rilevanti (il valore complessivo di altri trattamenti economici eventualmente percepiti, di natura previdenziale, indennitaria e assistenziale deve essere inferiore a 600 euro mensili); non beneficiare di strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati; assenza di beni durevoli di valore (nessun componente del nucleo familiare deve possedere autoveicoli immatricolati la prima volta nei 12 mesi antecedenti la domanda oppure autoveicoli di cilindrata superiore a 1.300 cc o motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc immatricolati nei tre anni antecedenti la domanda). Il Consigliere comunale, Gabriele Sepio, ha commentato: «Il sostegno presenta delle caratteristiche innovative in coerenza con la politica sociale che il Comune di Albano sta portando avanti da qualche anno. E’ prevista, infatti, la creazione di un progetto personalizzato che includerà l’attivazione sociale e lavorativa unitamente alla erogazione di un sussidio. Il fatto di coniugare il sostegno economico con le politiche del lavoro significa dare la possibilità ai cittadini in difficoltà di entrare in un circuito virtuoso e recuperare un ruolo sociale superando la mera assistenza passiva. Ovviamente – ha concluso Gabriele Sepio – questa è solamente una delle diverse misure di sostegno previste nel regolamento che, come avremo modo di comunicare più avanti, riguarda diverse fasce di cittadini in difficoltà e soprattutto diverse tipologie di bisogni».
L’avviso integrale e la domanda di adesione sono scaricabili al sito http://www.comune.albanolaziale.rm.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1891.

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento