Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Alexanderplatz – dal 28 febbraio al 5 Marzo

Febbraio 28
08:35 2017

ALEXANDERPLATZ via Ostia 9 – Roma

info tel. 06 83775604
www.alexanderplatzjazzclub.it

Alexanderplatz dove ogni sera nasce il Jazz
da un’idea di Giampiero Rubei, Direzione Artistica Eugenio Rubei

Martedì 28 febbraio ore 22
Luciano Lettieri jazz blues trio
Luciano Lettieri chitarra – Gerardo Bartoccini contrabbasso – Lucio Turco batteria

Questo trio nasce da un’idea del chitarrista Luciano Lettieri,il repertorio comprende alcuni brani originali e la rilettura di standards del jazz, sound molto blues con swing, be bop, creativita’ e interplay.

Mercoledì 1 marzo ore 22
Lucio Turco in un set dedicato a Billie Holiday. Le più belle canzoni della grande vocalist, icona del jazz, nel tempio del jazz romano. Grazie a Lucio Turco per questo set!

Anna Mazzeo voce – Gabriele Manzi Piano – Fabio Fochesato contrabbasso – Lucio Turco Batteria

Lucio Turco, esponente storico del jazz romano, batterista virtuoso di grande di esperienza, ha iniziato a lavorare professionalmente dai primi anni ’70, entrando a far parte da subito del nucleo dei più attivi musicisti della Capitale. Tra le più importanti collaborazioni del periodo c’è quella nel quartetto di Massimo Urbani, con il quale ha partecipato a numerosi festival, tra cui Umbria Jazz. Nel corso della sua vasta e prestigiosa carriera si è esibito dal vivo, o ha registrato in studio, con vere leggende del jazz internazionale ed italiano, tra cui Chet Baker, Dexter Gordon, Sal Nistico, Romano Mussolini, Mal Valdrom, Tony Scott, Sal Mosca, Bob Mover, Danilo Rea, Marcello Rosa, Maurizio Giammarco e tanti altri.

giovedi 2 marzo ore 22
J.S. Quartet
Standards & jazzsamba sono i leitmotiv de J.S. Quartet che ha nella voce di Judy Puccinelli una personale interpretazione; Wayne Shorter, Horace Silver, Jobim, Donald Fagen , Jaco Pastorius sono rivisitati dalla band con originali arrangiamenti curati da tutti i musicisti. Breve e intenso l’omaggio a Flora Purim in cui il talento di Judy catalizza la scena musicale.
Judy Puccinelli: vocal&perc – Fabio Balducci: drums – Alex Fraternali: guitar – Danilo Visco: bass, acoustic piano
Feat. Enrico Ghelardi Saxes

venerdi 3 marzo ore 22

ZIFARELLI – BISOGNO “FACE TO FACE” QUARTET
Progetto nato nel 2015 dall’incontro tra il chitarrista Rocco Zifarelli ed il vibrafonista Pierpaolo Bisogno, due musicisti piuttosto affermati sul panorama musicale italiano ed internazionale, non solo jazzistico. Secondo Rocco, quella tra la chitarra ed il vibrafono è quasi “un’attrazione fatale”, due strumenti dalle grandi potenzialità melodiche, ritmiche, timbriche ed armoniche, le cui “essenzialità” favoriscono la creazione di un sound molto equilibrato e nello stesso tempo particolare, elementi importanti per la ricerca del giusto “interplay”.

ROCCO ZIFARELLI chitarra – JACOPO FERRAZZA contrabbasso – PIERPAOLO BISOGNO vibrafono e percuss. – VALERIO VANTAGGIO batteria

Ispirandosi al suono classico del quintetto di Red Norvo con Jimmy Wyble e Jim Hall, a quello di Gary Burton con Mick Goodrick e Pat Metheny, fino al più elettrico dei recenti Steps Ahead di Mike Mainieri con Mike Stern, il gruppo propone un repertorio di pezzi originali, per lo più composti da Zifarelli e Bisogno, e di standard jazz riarrangiati, tratti dal repertorio sia classico che moderno, forte della presenza di Jacopo Ferrazza (contrabbasso) e di Valerio Vantaggio (batteria), una delle migliori giovani sezioni ritmiche in Italia.

Tutti e quattro i musicisti vantano un’infinità di collaborazioni di prestigio in quasi tutti i settori della musica, dal jazz al pop-rock , dal cinema al teatro, dalle grandi orchestre sinfoniche alle big band, dalle trasmissioni televisive e radiofoniche passando attraverso la musica classica e all’insegnamento nei conservatori. Esperienze fondamentali, messe in evidenza nel repertorio e nello stile esecutivo, tali da rendere il concerto particolarmente interessante.

sabato 4 marzo ore 22
THE SPIRAL QUARTET
Il progetto nasce dalla voglia di vivere la musica attraverso l’intreccio e l’avvicendarsi delle voci dei diversi strumenti, i quali, esprimendo la narrazione, tengono costantemente vivo uno degli aspetti fondanti del jazz che é il reciproco ascolto.

Sara Della Porta, Voce – Andrea Rea, Pianoforte – Daniele Sorrentino, Contrabbasso – Gregory Hutchinson, Batteria

La scelta del repertorio e la stesura degli arrangiamenti avviene attraverso scelte condivise e con una coralità di intenti che fa da specchio all’anima del gruppo, che si propone quindi come un vero e proprio ensemble, nel quale vivono al contempo apertura e libertà espressiva.
La voce di Sara Della Porta è ricca di duttilità, agilità, creatività e controllo dello strumento.
La sezione ritmica vede al pianoforte Andrea Rea, pianista ricco di sensibilità, duttilità e disinvoltura nell’approccio verso le molteplici espressioni del jazz, doti queste che lo accomunano al bassista, Daniele Sorrentino, figlio d’arte, e artista dotato di un fraseggio profondamente cantabile e solido.
Alla batteria la maestria di Gregory Hutchinson che, ancora una volta, si mette a servizio della musica e di giovani musicisti che sostiene con impegno e passione. Il suo contributo come parte attiva del gruppo, regala un tocco di magia e permette alla musica di danzare sul velluto e di esprimersi in tutte le possibilità che l’arte del tempo possiede.
Il repertorio scelto, parte dalla comune passione per il grande pianista, recentemente scomparso, Mulgrew Miller.
Oltre alle sue indiscutibili doti pianistiche, Mulgrew Miller è stato autore di una musica densa di tutte le esperienze e le preziose collaborazioni che ha avuto durante la sua vita, da Woody Shaw, al grande Art Blakey e i Jazz Messengers, passando per Tony Williams e Betty Carter.
Miller ha poi proseguito il suo percorso iniziando a suonare e a registrare la sua musica, che lo Spiral Quartet restituisce nella sua performance attraverso un percorso fatto di arrangiamenti e testi originali.
Su questa stessa linea di aperture e spazi, si snoda il resto del repertorio, che viaggia dalle sonorità Coltrainiane, dove la melodia e la modalità occupano un posto fondante, fino agli arrangiamenti di Andrea Rea di alcuni standards della canzone americana e del repertorio più propriamente jazzistico.

domenica 5 marzo ore 22

Gli Estalegal sono una band romana che propone da 12 anni un progetto di musica d’autore che ha come riferimenti la bossa nova, il samba, il jazz e la fusion, con frequenti incursioni nel tango e nel bolero. Il gruppo presenta un repertorio originale con testi in italiano, accanto a numerosi brani della musica popolare brasiliana, argentina e cubana rivisitata in chiave moderna.
La band, che si propone in diversi assetti a seconda del contesto, nella versione quintetto è composta dalla voce di Anna Fabrizi con Renato Bonanni alle chitarre, Stefano Ferretti alle tastiere, Lorenzo Mancini al basso elettrico e Mauro Salvatore alla batteria.
Gli Estalegal, che sono spesso ospiti della trasmissione “Brasil” di Max De Tomassi su Radio Uno Rai, hanno partecipato a oltre 150 eventi in tutta Italia tra cui spiccano l’Inaugurazione del Padiglione America Latina alla Biennale di Venezia e i numerosi concerti presso l’Istituto Italo-Latino Americano. A Roma si sono esibiti in moltissimi locali, teatri e luoghi importanti (ricordiamo tra gli altri: Gran Teatro, Piazza del Popolo, Fiesta Capannelle, Tram Jazz, The Place, Caffè Latino, Charity Cafè, Casa del Jazz, Pentagrappolo, Alpheus…).
Nel 2009 hanno registrato l’album “Noite Brava” che ha ottenuto ottime recensioni e attualmente sono impegnati nella produzione del secondo album che uscirà l’anno. Nel 2013 gli Estalegal sono stati tra i protagonisti dello spettacolo teatrale “Cinemilonga” (tratto da un loro brano pubblicato come singolo) che è stato replicato al Festival Fontanone Estate del Gianicolo e al Teatro Golden. Nel 2014 hanno partecipato al prestigioso festival LatinoAmericando a Milano e nel 2015 sono intervenuti nell’ambito della seconda edizione del progetto internazionale “Il Grande Canale della Pace®”.

Gli Estalegal hanno un canale youtube (https://www.youtube.com/user/ESTALEGAL) dove è possibile visionare numerosi video tratti dai loro concerti o ascoltare brani del loro album.

Giorgia Mileto

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”