Notizie in Controluce

Alfa Romeo: riparte il sogno in Formula

 Ultime Notizie

Alfa Romeo: riparte il sogno in Formula

Alfa Romeo: riparte il sogno in Formula
Dicembre 09
18:19 2017

La storia dell’Alfa in Formula 1 è gloriosa, iniziata nel 1950 con la vittoria del campionato mondiale, grazie a Giuseppe Farina, e nel 1951 con il mitico Juan Manuel Fangio, cui seguirono alcuni anni fuori dalle corse per la casa del biscione. Ci riprovò nel corso dei primi anni ’60, e poi ancora negli anni ’70. Una storia di alti e bassi, con periodi lontani dalle corse e ritorni in grande stile. Negli anni ’70 e ’80 l’Alfa Romeo in Formula 1 ebbe vari successi, grazie anche a campioni mitici, come ad esempio Niki Lauda. L’ultimo podio è del 1984, con Riccardo Patrese, per poi terminare la sua avventura in Formula 1 nel corso della stagione successiva. Oggi, dopo 32 anni lontano dalle piste di Formula 1, Alfa Romeo annuncia il suo ritorno nel più grande circo automobilistico italiano, che avverrà nel 2018.

Un ritorno in grande stile
Alfa romeo ha siglato un accordo con la Sauber, l’annuncio ufficiale di Marchionne parla della scuderia Alfa Romeo Sauber F1 team. Tutti gli appassionati non vedono l’ora di vedere la casa del biscione nuovamente su una monoposto, ancora in lizza per il podio delle gare automobilistiche più seguite al mondo. La partnership riguarderà non solo questa avventura, ma le due case coinvolte coopereranno sotto ogni punto di vista, sia commercialmente che tecnologicamente, condividendo ingegneri e tecnici specializzati. Gli ingegneri Alfa Romeo sfrutteranno le nuove conoscenze ottenute da questa incredibile esperienza anche da un punto di vista aziendale. Si tratta quindi di una partnership che dà il via ad una lunga serie di scambi di esperienze e conoscenze per i due importanti marchi.

L’attesa dei tifosi
Alfa Romeo è un marchio storico, particolarmente seguito da tantissimi appassionati, che si preparano a seguire con rinnovata speranza le gare del campionato di formula 1 del prossimo anno. Sicuramente c’è anche chi si prepara già per dedicarsi a NetBet Scommesse, sperando in qualche piazzamento delle monoposto del biscione. Per ora è ancora prematuro valutare quali saranno le prestazioni della nuova Alfa Romeo in formula 1, anche perché il marchio è lontano da questo ambiente da troppi anni per avere già a disposizione una strategia vincente. Del resto non sono ancora stati resi noti neppure i nomi dei due piloti della scuderia. Buone probabilità ci sono perché il primo posto sia occupato dal monegasco Charles Leclerc, già campione di formula 2 a soli 20 anni. Il secondo sedile è ancora vuoto, ma si fanno già dei nomi. A quanto pare i nomi in lizza sono 2: Antonio Giovinazzi e Marcus Ericsson, come due sono anche i partner che hanno dato vita alla nuova scuderia. Per avere qualche informazione maggiore si dovrà attendere qualche altra settimana. Del resto il campionato di Formula 1 di quest’anno è ancora in corso, quindi non è così semplice capire cosa avverrà nel corso del 2018. Intanto si può solo ben sperare nel ritorno di un mito, che potrebbe rendere ancora più interessante ogni singola gara di Formula 1.

Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento