Notizie in Controluce

 Ultime Notizie
  • I PROBLEMI DEL LATTE IN ITALIA E LA FORZA DEL SETTORE OVICAPRINO I PROBLEMI DEL LATTE IN ITALIA E LA FORZA DEL SETTORE OVICAPRINO AL CENTRO DEL DIBATTITO PROPOSTO NELLE FIERE ZOOTECNICHE INTERNAZIONALI DI CREMONA A CremonaFiere soluzioni e proposte per due...
  • L’ESPERANTO NEL PALLONE Parole in Esperanto sul pallone dei mondiali in Qatar E’ forse per farsi perdonare l’organizzazione di un mondiale che sarebbe stato a lungo contestato che la FIFA ha deciso che...
  • Strade a Ciampino, completato il rifacimento di via Icaro Completato il rifacimento di via Icaro, nel tratto completo tra via Bleriot e via Fratelli Wright. L’intervento ha visto il ripristino del manto stradale al termine dell’intervento per la realizzazione...
  • Pomezia: buoni spesa per le famiglie Comune di Pomezia: buoni spesa per le famiglie, contributo economico straordinario una tantum Dionisi: un Natale all’insegna del sostegno concreto ai più svantaggiati   Pomezia, 2 dicembre 2022 – Pubblicato...
  • Antartide: Beyond Epica, inizia la campagna di perforazione profonda della calotta glaciale     Dall’analisi della carota di ghiaccio dati su evoluzione delle temperature, composizione dell’atmosfera e ciclo del carbonio fino a 1,5 milioni di anni fa Con l’avvicinarsi dell’estate australe riprende...
  • Convegno Nazionale COMPAG 2022 Agricoltura.  La strategia verde europea: un futuro grigio per il settore del commercio? Dal green deal alle carenze di materie prime a livello mondiale, con cali di produzione fino al...

Ancora sul Monte Artemisio

Ancora sul Monte Artemisio
Aprile 04
07:22 2022

AFFATTO TRANQUILLI

Continuano ad arrivare segnalazioni e foto degli scempi perpetrati sul Monte Artemisio. Tante anche le approvazioni dei cittadini alle proposte delle associazioni ambientaliste. 

Non abbiamo notizie nel merito dell’esposto che avrebbe dovuto presentare il consigliere Quaglia, come annunciato durante il consiglio comunale del 28 febbraio scorso. Al contrario di quest’ultimo, secondo quanto riportato dalla stampa locale (L’Artemisio), noi ambientalisti non siamo tranquilli affatto: il taglio non autorizzato di 500 matricine ed un numero imprecisato di essenze autoctone, è un danno ambientale enorme per la fauna, per il bosco, per la sicurezza idrogeologica e per chi lo frequenta. 

Anche in un altri due comuni del Parco dei Castelli Romani (Nemi e Rocca di Papa) vengono segnalati altri tagli non conformi alle normative. Normative regionali che senza dubbio andrebbero modificate soprattutto per quelle località che rientrano in aree protette regionali, nazionali o addirittura europee come la nostra.

Anche in Regione qualcosa si muove grazie al consigliere Righini che ha richiesto una audizione urgente della Direzione Regionale Agricoltura e Foreste, nonché del sindaco e del Presidente del Parco. 

Nel frattempo ci auguriamo che i controlli siano sempre più stringenti come in effetti si evince dalla nomina da parte del Comune, di un direttore dei lavori. 

Auspichiamo inoltre che non cali l’attenzione sul Monte Artemisio e non si spengano i riflettori terminato l’eco dell’emergenza. Ricordiamo a tutti che la montagna di Velletri non è una mucca da mungere attraverso il taglio del bosco ceduo, essa è storia, cultura, natura e socialità e rispettando queste sue peculiarità, può diventare anche una fonte di reddito.

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”