Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Ariccia – Sala gremita per il convegno LE PORTE VERSO LA MAGNA GRECIA…

Ariccia – Sala gremita per il convegno LE PORTE VERSO LA MAGNA GRECIA…
Gennaio 23
18:28 2023

Sala gremita per il convegno “LE PORTE VERSO LA MAGNA GRECIA: ULTIME ACQUISIZIONI SULLA VIA LATINA, LA VIA APPIA E LA VIA PRENESTINA” che si è svolto

Domenica 22 gennaio nel Palazzo Chigi di Ariccia

 Un successo il convegno “LE PORTE VERSO LA MAGNA GRECIA: ULTIME ACQUISIZIONI SULLA VIA LATINA, LA VIA APPIA E LA VIA PRENESTINA” organizzato dal Dipartimento di Archeologia, creato in seno a Italia Nostra-Consiglio Regionale del Lazio dagli archeologi Maria Cristina Vincenti e Paolo Montanari e dallo storico delle antichità romane Alberto Silvestri.  L’evento, patrocinato dal Comune di Ariccia, si è svolto domenica 22 gennaio nella splendida cornice barocca del Palazzo Chigi di Ariccia con inizio alle ore 9,30.

Hanno aperto i lavori per i saluti istituzionali: Maurizio Ghignati, Assessore alla Manutenzione della Città di Ariccia, Simone Quilici, Direttore Parco Archeologico Appia Antica, Marcello Rosario Caliman, Presidente di Italia Nostra Lazio, Enrico del Vescovo, Consigliere Nazionale di IN e Presidente della Sezione IN Castelli Romani.

Ha dato il suo supporto alla riuscita della manifestazione l’Archeoclub Aricino nemorense aps con i volontari Alessandra Silvestri, Donatella Dell’Ariccia, Jasmin Sagna, Rosa De Santis, che hanno accolto i numerosi partecipanti all’ingresso della Sala Maestra; Giulio Bianchi si è occupato delle videoproiezioni.

In rappresentanza di Italia Nostra erano presenti Abate Mauro Presidente della Sezione IN di Marino; il Consigliere Nazionale Rodolfo Corrias e Presidente della Sezione IN Ciampino; Il Vicepresidente Regionale di IN Lazio e Presidente della Sezione di Latina, Maria Teresa Accatino; Il Presidente di IN Roma Oreste Rutigliano.

Obiettivo dell’iniziativa era quello di fornire al pubblico spunti di riflessione su temi strettamente collegati con la colonizzazione greca in Occidente, aspetto che è emerso in particolare dalla relazione “La prima mansio dell’Appia Antica: Aricia e i contatti con la Magna Grecia. Nuove acquisizioni” dell’archeologa Maria Cristina Vincenti che ha riguardato le caratteristiche magno-greche dell’antica polis di Aricia con un approfondimento su alcuni elementi strutturali che riguardano il foro lungo l’Appia Antica.

Un convegno tutto in rosa grazie alla partecipazione di ricercatrici esperte nel campo dei beni culturali come Agnese Livia Fischetti che è intervenuta su Nascita e sviluppo dei percorsi naturali tra i Colli Albani e Roma”; Consuelo Manetta con: “La via Appia tra il I e il XIII miglio” e Chiara Maria Marchetti con la relazione: “Verso Sud, prima dell’Appia: la Via Latina tra storia, archeologia e futuro”; le conclusioni sono state affidate all’archeologo Paolo Montanari. Moderatore dell’incontro è stato Marcello Rosario Caliman, Presidente Italia Nostra Lazio e Presidente della sezione Golfo di Gaeta, Titolare Cattedra Universitaria di Storia Greca–Pegaso – Napoli.

Nel corso dei lavori il Direttore del Parco Archeologico dell’Appia Antica arch. Simone Quilici ha accennato all’importanza del progetto di valorizzazione della Regina Viarum, nato grazie ad una idea di Antonio Cederna  di Italia Nostra, il cui dossier di candidatura a Patrimonio dell’Unesco sta per essere consegnato a Parigi. E’ emerso anche l’importante ruolo svolto dalla Soprintendenza in questi anni per la tutela dei beni culturali del territorio dei Castelli Romani in particolare dalla già funzionaria dott.sa Giuseppina Ghini, e delle funzionarie dott.sa Gabriella Serio e Claudia Castagnoli, che si stanno occupando da tempo dell’Appia Antica e della via Latina, nonché il ruolo delle associazioni che si occupano della tutela e valorizzazione dei beni culturali e del paesaggio, molte delle quali presenti in sala con i loro rappresentanti, in collaborazione con gli enti preposti e gli enti locali.  Un dato che è emerso è l’inestimabile valore dei beni culturali dei Castelli Romani, Porte della Magna Grecia a pochi chilometri da Roma, a tutt’oggi non valorizzati come si dovrebbe.

Durante l’evento è stato conferito alla Soprintendente ABAP Etruria Meridionale arch. Margherita Eichberg il Premio Maria Luisa Astaldi di Italia Nostra Lazio, consistente in una medaglia e una pergamena; alle funzionarie dott.sa Gabriella Serio e dott.sa Claudia Castagnoli è stato conferito da Italia Nostra Lazio un Attestato di Benemerenza.  

Un momento toccante nell’ambito del convegno è stata l’esibizione della prof.ssa Francesca Trenta, nota artista esperta di musica e danza folk, con un Canto in grecanico dalla Magna Grecia.

Al termine dell’evento, e prima del pranzo nelle tipiche fraschette di Ariccia, si è svolta una passeggiata guidata lungo il Corso Garibaldi, antica via sacra o clivus Albanus, sino al podio del Tempio della Triade Capitolina.

 

 

 

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Gennaio 2023
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”