Notizie in Controluce

ArtexpòAlbano………….. un fatto senza troppe parole

 Ultime Notizie

ArtexpòAlbano………….. un fatto senza troppe parole

Settembre 21
09:47 2011

Non si può certo paragonare ArtexpòAlbano alle grandi esposizioni d’arte, alle quali può somigliare solo in maniera vaga e molto modesta, ArtexpòAlbano , come si può facilmente intuire, è un’esposizione d’arte contemporanea che si svolge ad Albano e più precisamente a Piazza Pia, l’evento ha avuto inizio il 10 aprile 2011 e si è ripetuto ogni seconda domenica del mese (agosto escluso) fino all’11 settembre scorso, l’intera esposizione è composta da 24 stand posti sull’intera superficie della piazza, dove, al loro interno, ogni artista (pittore, scultore o, fotografo) allestisce una mini mostra personale.

Perché ArtexpòAlbano?
ArtexpòAlbano è nata dal desiderio dell’Associazione “Quelli di Piazza Pia e dintorni”, di voler rianimare un luogo di aggregazione (Piazza Pia); l’incontro con la pittrice Mara Lautizi ha permesso di ideare un progetto di cui ne potesse giovare la cittadinanza di Albano che non ha mai assistito ad una esposizione d’arte all’aperto, (se non in tempi remoti), cittadinanza che con questo genere di eventi può trarre un sicuro e gratuito arricchimento a livello culturale.
Il progetto è stato messo in pratica non senza le immancabili difficoltà ma l’interesse dimostrato dai cittadini verso l’arte è stato sorprendente…….. essi non solo si sono soffermati ad osservare, ma hanno interloquito con gli artisti informandosi sulle varie tecniche e modalità espressive, scambiando opinioni ed esperienze.
Di questa manifestazione non ne hanno giovato solo i cittadini, ma anche gli artisti, che hanno potuto disporre di uno spazio per esporre la loro arte in alternativa alle classiche gallerie.

Chi ha realizzato ArtexpòAlbano?
ArtexpòAlbano ha ospitato, nel periodo aprile – settembre, circa 70 artisti provenienti dai Castelli Romani, da Roma e dalle provincie di Latina, Rieti e Frosinone; artisti professionisti già conosciuti sul territorio nazionale e all’estero e artisti meno conosciuti ma comunque degli di essere apprezzati.
L’evento non sarebbe stato possibile senza il contributo economico dell’Associazione “Quelli di Piazza Pia e dintorni” che in questo progetto ha creduto ed ha investito dimostrando tenacia e lungimiranza provvedendo all’acquisto degli stand e versando la quota prevista dal comune per l’occupazione del suolo pubblico. Mara Lautizi ha contattato i colleghi artisti e ne ha curato i rapporti, va ricordato il prezioso e indispensabile aiuto fornito da volontari che hanno provveduto al montaggio e smontaggio degli stand.

Quali gli obbiettivi futuri?
Si può affermare, senza falsa modestia, che ArtexpòAlbano è un evento d’arte che propone e fa cultura in modo tangibile e concreto; infatti fare cultura significa tramandare un sapere, significa contribuire all’arricchimento delle facoltà intellettuali dell’individuo, significa fare istruzione, e tutto ciò è quello che dà dignità all’uomo.
ArtexpòAlbano ha avuto un evidente riscontro positivo ma affinché continui ad essere tale occorre confermarlo e migliorarlo nel tempo.
ArtexpòAlbano si prefigge lo scopo di proporre l’arte e la cultura in una forma fruibile a tutti i ceti, anche a quelle persone che non entrerebbero mai in una galleria d’arte, un appuntamento fisso con l’arte come avviene per le grandi esposizioni nazionali, da aprile a ottobre, ogni seconda domenica del mese, scopo che può apparire presuntuoso ma……….. solo a piccoli passi si può raggiungere una meta.

 

Condividi

Articoli Simili