Notizie in Controluce

Asd Bellegra 1962 calcio (I cat.), Rocchi: «A Monteporzio un pareggio con qualche rammarico»

 Ultime Notizie
  • Pomezia, bandiere a mezz’asta in ricordo di Willy Monteiro Duarte Pomezia, bandiere a mezz’asta in ricordo di Willy Monteiro Duarte nel giorno dei suoi funerali. Il cordoglio dell’Amministrazione comunale   Il Comune di Pomezia aderisce all’iniziativa lanciata da Anci Lazio....
  • A ROCCA DI PAPA LE SCUOLE RIAPRONO IL 14 SETTEMBRE Come già assicurato in più occasioni, confermo la riapertura delle scuole comunali di Rocca di Papa per lunedì prossimo, 14 settembre. Le polemiche alimentate in queste ultime settimane di campagna...
  • Festival ArteScienza: dal 15 settembre gli appuntamenti al Goethe-Institut Rom Accelerazione||Decelerazione Roma, 8 settembre – 4 ottobre, 4 dicembre 2020   Dal 15 settembre il Festival ArteScienza al Goethe-Institut Rom. Fino al 25 settembre tutti i giorni, concerti/installazione con gli...
  • Gabbarini: “A Genzano le scuole riaprono con tante incertezze Gabbarini: “A Genzano le scuole riaprono con tante incertezze. In ritardo lo scuolabus ai Landi”  “A dispetto di quello che sta avvenendo in molti Comuni anche dei Castelli Romani, dove...
  • Cena con Delitto Rock Una cena avvolta nel mistero. Arriva domani la Cena con Delitto Rock. 12 Settembre RedRock via del Casale Santarelli 123 Ingresso gratuito   Una serata tinta di giallo, avvolta nel...
  • La campanella suona ancora!  Pochi semplici suggerimenti rivolti ai genitori per sostenere i propri figli nella ripresa delle attività scolastiche   Dopo mesi di prolungata sospensione delle attività scolastiche in presenza, la scuola riapre...

Asd Bellegra 1962 calcio (I cat.), Rocchi: «A Monteporzio un pareggio con qualche rammarico»

Marzo 29
20:28 2018

Bellegra (Rm) – Torna a muovere la classifica la Prima categoria dell’Asd Polisportiva Bellegra 1962. La squadra del presidente Marco Cilia ha pareggiato 2-2 sul campo dell’Atletico Monteporzio: un risultato importante per tenere alle spalle proprio i castellani, anche se il player manager Vincenzo Rocchi non sembra totalmente soddisfatto. «Qualche rammarico è rimasto. E’ vero che abbiamo giocato un primo tempo non molto positivo, cominciando col “solito” gol subito nella parte iniziale della sfida, pareggiando i conti con una rete di Carpentieri e andando di nuovo sotto prima dell’intervallo. Ma nel secondo tempo abbiamo reagito in maniera forte: è arrivato presto il gol del 2-2 firmato da Saulini, appena entrato, e poi sono state diverse le occasioni per vincere la gara». La classifica vede sempre il Bellegra in una posizione non troppo distante dalla “zona rossa”, anche se il presidente Cilia aveva detto un paio di settimane fa che la squadra valeva di più di questo piazzamento. «E’ vero, questo gruppo avrebbe potuto stare più in alto. Al momento è chiaro che bisogna guardare a chi ci è alle spalle e in quest’ottica il pareggio di Monteporzio è da accogliere in maniera positiva. Inoltre siamo stati molto condizionati dagli infortuni nell’ultimo periodo e questo ha tolto qualche sicurezza alla squadra. Ma non va mai dimenticato che questo gruppo ha vinto due anni fa la Coppa di Terza categoria e l’anno scorso il campionato di Seconda: ora si sta confrontando per la prima volta con la Prima categoria e le cose non stanno andando male». Il protagonista di quei due successi è stato proprio Rocchi, attaccante classe 1982 che aveva già svolto il ruolo di player manager ripreso (a stagione in corso) proprio per dare una scossa alla squadra che non viveva un bellissimo momento. «Sto giocando pochissimo perché in questo momento devo essere concentrato al massimo sulla gestione della squadra». Dopo la sosta, il Bellegra ospiterà la vice capolista Giardinetti Garbatella. «Speriamo di recuperare qualche infortunato. Il prossimo avversario vale sicuramente la Promozione, ma a Bellegra è dura per tutti. Il pronostico non è chiuso» conclude Rocchi.

Area Comunicazione Asd Polisportiva Bellegra 1962

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento