Notizie in Controluce

Basket Frascati, l’Under 19 di Libutti è finale

 Ultime Notizie

Basket Frascati, l’Under 19 di Libutti è finale

Maggio 29
11:43 2012

UNDER 19 – L’Under 19 del Basket Frascati Linea Gaggioli è in finale dei play off. La squadra di coach Valerio Libutti ha battuto ieri l’Aprilia per 86-69 (26-15, 20-19, 14-16, 26-19) nella semifinale disputata al palazzetto di Monte Porzio, dove si giocherà anche l’ultimo atto di domani

(mercoledì) contro la Nomen (orario da definire in giornata). Nonostante il risultato sia stato alla fine largo, per la società del presidente Fernando Monetti non è stata una passeggiata. «Il punteggio probabilmente è anche troppo dilatato per quello che si è visto in campo e per la sofferenza che c’è stata – ammette coach Libutti -, ma ai ragazzi non ho da rimproverare nulla perchè, soprattutto nei primi due quarti, hanno un giocato un basket di alto livello». Il tecnico fa poi un’analisi più approfondita del match con l’Aprilia. «Nell’ultimo quarto siamo passati dal +10 al +2 perché c’è stato un inevitabile calo rispetto a quanto fatto nei precedenti trenta minuti e perché soffrivamo la marcatura un certo loro atteggiamento tattico. Dopo il time-out chiamato a 4′ dalla fine ci siamo scossi, segnando una tripla e poi dilagando. Sono molto contento della prova dei ragazzi». Ora arriva la finalissima a soli due giorni di distanza dalla battaglia di lunedì. «Secondo me è meglio così: potremo sfruttare l’entusiasmo che ci ha dato la semifinale – commenta Libutti – senza dover stare magari una settimana in tensione. Il fatto di giocare a Monte Porzio, poi, rende l’opportunità ancora più affascinante: il nostro pubblico si fa sentire e poi è bello giocare in palazzetti “caldi”, anche se quando si entra in campo ci si deve estraniare dal contesto ed essere più lucidi possibili». L’avversario in finale sarà la Nomen: «Si tratta di una squadra molto bene organizzata, con un’ottima difesa e buone rotazioni – rimarca Libutti -. In attacco gioca bene sia contro la marcatura a uomo che contro la zona. Ha anche buone individualità che sono capaci di leggere le varie situazioni di gioco. Sarà sicuramente una finale difficile, ma noi a questo punto non vogliamo fermarci».

Condividi

Articoli Simili