Notizie in Controluce

BIBLIOTECA DI GENZANO TRA LE ARCHITETTURE DI INTERESSE DEL SECONDO ‘900

 Ultime Notizie

BIBLIOTECA DI GENZANO TRA LE ARCHITETTURE DI INTERESSE DEL SECONDO ‘900

BIBLIOTECA DI GENZANO TRA LE ARCHITETTURE DI INTERESSE DEL SECONDO ‘900
febbraio 08
16:25 2019

La Biblioteca comunale di Genzano di Roma è stata inserita tra le architetture di interesse del secondo ‘900 dal Ministero per i Beni e le Attività culturali. La Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane è l’ufficio del Ministero dedicato alla contemporaneità; il suo compito principale è di promuovere e incentivare l’arte e l’architettura contemporanee, a cui si aggiunge la “mission” di avviare processi di riqualificazione delle periferie urbane.

La Biblioteca di Genzano, attiva da oltre 30 anni, è una realtà dinamica presente e viva nel territorio, che opera non solo nel campo del libro, ma anche nella realizzazione di iniziative per sviluppare e migliorare le conoscenze formative e culturali delle persone, attraverso corsi, laboratori, incontri, mostre. La nostra struttura vanta un cospicuo patrimonio documentario, con oltre 40.000 testi a stampa, di cui almeno 6.000 per ragazzi. È dotata di una nutrita sezione di storia locale, che contiene oltre 1.400 volumi, riguardanti la storia e le tradizioni del territorio e di una sezione specializzata in nuove tecnologie.

Ricordiamo che è l’unico esempio, nei Castelli Romani, di biblioteca inserita in una struttura concepita e pensata appositamente per la fruizione dei servizi bibliotecari. La biblioteca è intitolata a Carlo Levi, scrittore, pittore e giornalista tra i più significativi del Novecento.

È possibile consultare la scheda del Mibact selezionando “cerca/aggiorna” e inserendo nel campo Regione “Lazio” e nel campo “Denominazione” Centro culturale Carlo Levi al seguente indirizzo:

http://www.architetturecontemporanee.beniculturali.it/architetture/index.php

 

 

 

 

Tags

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento