Notizie in Controluce

Borghesiana Volley, due vittorie e due sconfitte

 Ultime Notizie

Borghesiana Volley, due vittorie e due sconfitte

01 Febbraio
09:35 2012

Criscuolo: «Siamo in crescita»

Due vittorie e due sconfitte. E’ il bilancio delle “squadre maggiori” della Polisportiva Borghesiana che ha visto sorridere la serie D maschile di coach Rizza (vincente 3-0 col Castro Volley) e la Seconda divisione femminile di Mennuni Cocco (3-0 con l’Italo Svevo), mentre hanno incassato

un k.o. (entrambe per 3-0) sia la serie D femminile dello stesso Mennuni Cocco che la Seconda divisione maschile di Bennardelli. Due vittorie e una sconfitta, invece, per le selezioni giovanili impegnate nell’ultimo week-end: l’Under 14 maschile di Iacono ha vinto 3-0 con la Roma Otto, le parietà femminili di Marta Chiodi hanno battuto 3-1 il Ciampino che si è rifatto nell’Under 13 femminile dove ha vinto 3-0 con l’altra selezione allenata dalla Chiodi.

Al di là dei risultati il settore volley della Polisportiva ha prospettive rosee. «Abbiamo toccato quota 170 iscritti – sottolinea Stefano Criscuolo, responsabile del settore assieme a Marco Perugini – e fino allo scorso anno eravamo il primo sport nel quartiere della Borghesiana». Tra le iniziative del club ne spicca una in particolare. «Abbiamo attivato dei corsi durante l’orario scolastico presso l’istituto comprensivo “Marco Polo”, una scuola media» rimarca Criscuolo.

Una panoramica sulle varie selezioni. «Tra i più grandi – dice Criscuolo – stanno andando molto bene, al di là dell’ultima sconfitta, le ragazze della serie D femminile, mentre tra le giovanili promettono alla grande le ragazze dell’Under 18 di coach Mennuni Cocco che possono essere un ottimo “ricambio futuro” per la prima squadra. Questo gruppo ha appena vinto per il terzo anno consecutivo la fase provinciale del loro campionato conquistando dieci vittorie senza cedere un set».

Una nota, infine, sul gruppo da lui allenato direttamente, l’Amatoriale femminile (la maschile è affidata a Giancarlo Cartocci). «Un gruppo nato per puro spirito di divertimento, ma quando sono in mezzo al campo non vogliono perdere» sorride Criscuolo.

 

Articoli Simili