Notizie in Controluce

Capitale lavoro”Futuro dei lavoratori Centri d’impiego”

 Ultime Notizie

Capitale lavoro”Futuro dei lavoratori Centri d’impiego”

07 Aprile
20:51 2016

“Zingaretti continua a perdere tempo sulla pelle dei lavoratori. Stavolta la questione riguarda i 200 dipendenti di capitale lavoro (partecipata dell’ex provincia di Roma), impiegati come supporto specialistico nei centri per l’impiego della ex provincia di Roma e che in questi 11 anni di servizio hanno maturato grande esperienza e competenze professionali nei settori delle politiche attive del lavoro e della formazione.

La preoccupazione per questi lavoratori è molto alta visto che ad oggi non hanno certezze sulla loro continuità lavorativa . Il governatore prosegue ad alimentare questo stato di incertezza, che penalizza una categoria che si è distinta per competenza nello svolgimento di un’attività importante come quella di supporto ai servizi pubblici per l’impiego della provincia di Roma.

Questa situazione rientra anche nella più ampia questione relativa ai poteri da affidare a roma capitale e al ruolo della citta’ metropolitana. Zingaretti dimostra il suo assoluto disinteresse verso queste realtà tant’è che ad oggi, a due mesi dalle elezioni in Campidoglio, la Regione ancora deve approvare la proposta di legge, in attuazione della riforma Delrio, sulle competenze e funzioni di roma. Tra l’altro, il Lazio è l’unica regione che ancora non ha legiferato a tal riguardo.

Presenteremo anche una interrogazione sul caso Capitale lavoro, e per sapere come la regione intenderà agire e quali risposte vorrà dare agli operatori di un servizio tanto rilevante quanto complesso come quello dei centri per l’impiego.

Comunque è sempre più grave questo atteggiamento del presidente della regione, che continua a preferire i tagli di nastro abbandonando totalmente interi settori e i suoi lavoratori

 

Lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento