Notizie in Controluce

 Ultime Notizie
  • Cori. Cento candeline per Pina Leonori L’omaggio dell’amministrazione comunale con una targa ricordo consegnata dal sindaco Mauro De Lillis Giuseppina Leonori, per tutti Pina, ha spento oggi le sue prime candeline. Oltre alla famiglia, a festeggiarla...
  • Un bellissimo progetto della Comunità di Sant’Egidio Si è svolta sabato e domenica a villa Albani (Civitavecchia), di fronte alla sede di Csp, “AgriCura”, un’iniziativa nata dalla volontà della Comunità di Sant’Egidio e di numerosi enti, fra...
  • Riduzione dei voli a Ciampino Spetterà domani al Consiglio di Stato l’onere di far rientrare l’aeroporto nei limiti di legge. È attesa per domani la decisione del Consiglio di Stato sul futuro dei cittadini di...
  • Con la Banda Nazionale Garibaldina per riaffermare il legame di Velletri con la famiglia Garibaldi Per celebrare il 160 dell’Unità nazionale e il bicentenario della nascita di Anita Garibaldi la prestigiosa formazione bandistica terrà un concerto in apertura della cerimonia di consegna dei Premi Luigi...
  • Velletri. Incontro pubblico del Comitato Tutela Ambiente e Salute Sabato 18 settembre ore 16,00 il Comitato Tutela Ambiente e Salute Velletri incontra i cittadini nel piazzale del ristorante “da Eugenio ai Cinque Archi”. Il Comitato Tutela Ambiente e Salute...
  • Servizio Bus Navetta Joyce Il sindaco Andreotti ha convocato un incontro al liceo per cercare soluzioni definitive assieme agli enti sovracomunali preposti L’Amministrazione comunale di Grottaferrata è al lavoro per riavviare il servizio bus...

“Capricci a Palazzo” a Rovereto inedito spettacolo teatrale

“Capricci a Palazzo” a Rovereto inedito spettacolo teatrale
Settembre 17
18:54 2021

“CAPRICCI A PALAZZO”. A Rovereto gli storici abitanti di un palazzo riprendono vita

Strane presenze, fantasmi, ritratti parlanti. Una guida strampalata, in un’atmosfera surreale e sospesa nelle dimensioni del tempo, accompagna un ignaro pubblico di visitatori a scoprire i misteri del Palazzo Betta-Grillo a Rovereto (TN). Un format di visita innovativo che vuole regalare alla città e ai suoi ospiti un’esperienza unica. Tre attori vestiranno i panni delle personalità che hanno animato la vita del palazzo e della città nel corso dei suoi 400 anni di storia. A partire dal 1620 (anno di fondazione del palazzo) fino ai giorni nostri. In un gioco di divertenti scambi di ruolo prenderanno vita Lucrezia Saracini Belfort Molveno che nel 1729 acquistò il palazzo per farne la residenza della famiglia Betta, di antiche origini spagnole giunta in Trentino nell’XI secolo. Riprenderanno vita, come irreverenti fantasmi disturbati dai curiosi visitatori, l’arciprete di San Marco e fondatore dell’Accademia degli Agiati e della “libreria pubblica” Giuseppe Felice Betta, il libertino dissipato ma avanguardista e visionario Giacomo Betta che nel 1899 vendette l’edificio alla famiglia Grillo e infine Virginio Grillo, il quale ha abitato il palazzo nel primo Novecento, prima di passarlo in eredità alla figlia Maria Angelica che nel 2017 lo ha donato al Comune di Rovereto.  A completare il quadro si incontreranno personaggi bizzarri: restauratori, curatrici di mostre, donne delle pulizie scatenate, quadri parlanti che renderanno la vista un vero e proprio crogiuolo di incontri surreali e capricci nobiliari.
“Capricci a palazzo” è un’opera storica, una visita teatralizzata alle meraviglie del raffinato palazzo roveretano, che animerà le domeniche a partire dal 19 settembre e fino al 17 ottobre.  L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Quercus e Touring Club Italiano in collaborazione con Evoè!Teatro e con il sostegno di Fondazione Caritro e Comune di Rovereto.


PALAZZO BETTA GRILLO


Palazzo Betta-Grillo è estremamente rappresentativo della raffinatezza e del lusso che si erano diffusi nelle abitazioni patrizie di Rovereto nel corso del Settecento
grazie al benessere economico e alla vivacità culturale legati al commercio e alla produzione del filo di seta. I cicli pittorici testimoniano infatti l’amore per l’arte e l’elevato livello culturale della committenza, elementi chiave di un periodo contraddistinto da una grande fervore intellettuale.  Il Palazzo custodisce al suo interno un importante ciclo pittorico composto da sette tele di grande formato raffiguranti episodi della vita di Mosè. 


L’autore dei quadri è Gasparantonio Baroni Cavalcabò, uno dei più importanti artisti lagarini del XVIII secolo, che in questo caso lavorò in collaborazione con il più anziano cugino Giovanni, anch’egli pittore. Estremamente interessante è anche il salone del piano nobile del palazzo che costituisce un unicum nell’architettura della Vallagarina tra il XVIII ed il XIX secolo. Alle pareti si può ammirare un ciclo pittorico che raffigura scene tratte dall’Orlando Furioso. Tali dipinti furono realizzati sul finire del Settecento da Giovanni di Dio Galvagni, artista originario di Isera. Il giardino storico conserva intatto l’assetto di fine Ottocento ed offre un ampio campionario delle specie botaniche ornamentali diffuse in quell’epoca.


L’APERTURA AL PUBBLICO

A partire dal luglio 2021, grazie a una convenzione tra l’ente proprietario Comune di Rovereto e il Touring Club Italiano, Palazzo Betta-Grillo è visitabile nell’ambito del progetto “Aperti per Voi”. L’impegno dei volontari Touring permette l’apertura del piano nobile e del giardino per le visite restituendo alla collettività la possibilità di scoprire le bellezze del Palazzo.
Dal 2005 il Touring Club Italiano, con l’iniziativa Aperti per Voi, favorisce l’apertura sistematica e continuativa di luoghi d’arte e cultura (musei, aree archeologiche, palazzi storici, chiese) solitamente chiusi al pubblico o visitabili con orari altrimenti limitati. L’obiettivo è quello di promuovere e diffondere la conoscenza dei beni culturali grazie all’accoglienza dei soci volontari del Touring che, con entusiasmo e passione, curano l’attività informativa di orientamento nei luoghi. Il Touring Club Italiano “adotta” i luoghi e, in accordo con gli enti proprietari, collabora per garantire l’accesso a un ampio pubblico di visitatori, valorizzare i beni culturali e creare senso di appartenenza tra i volontari (cittadini) e il patrimonio culturale della città.
Oggi i luoghi Aperti per Voi in tutta Italia sono oltre 80 in 33 città, i volontari 2.200 e i visitatori da loro accolti oltre 18,5 milioni. Nel 2010 Aperti per Voi ha ricevuto il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali; nel 2012 Giorgio Napolitano ha conferito ad Aperti per Voi l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica; da giugno 2015, per volontà del Presidente Sergio Mattarella, i soci volontari del Touring accolgono i visitatori nel Palazzo del Quirinale.


INFORMAZIONI “CAPRICI A PALAZZO”
Per info e prenotazioni telefonare al numero 3277121209 oppure mandare una mail touringclubtrento@gmail.com.  Ingresso 10 €, riduzione 8 € per under 26, soci Touring Club Italiano, Associazione Filarmonica, Associazione Quercus e partecipanti alle visite “Botteghe scoperte”.
Domenica 19, 26 settembre e 3,10,17 ottobre 2021
Visite ore 10.30; 14.00; 15.30
Palazzo Betta-Grillo
Via Santa Maria, 66
Rovereto TN

(Fotografie di Andrea Frisinghelli)

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Settembre: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”