Notizie in Controluce

Clima-Energia: nuovo servizio meteo-climatico prevede produzione elettricità da rinnovabili

 Ultime Notizie
  • APRILIA RACING CLUB – BUDONI 1-0 APRILIA RACING CLUB Manasse, Camara (32’st Agolini), Esposito, Fè (26’st Vitolo), Corvia (24’st Pezone), Olivera, Spano, Crescenzo (34’st Mattia), Montella, Vespa (30’st Zaccaria), Putti PANCHINA Saglietti, Lapenna, Battisti, Murasso ALLENATORE...
  • 40^ ANNIVERSARIO DELLA SAGRA DELLE CASTAGNE A ROCCA DI PAPA Ed è subito Sagra a Rocca di Papa, con tre giornate di un’ottobrata strepitosa e il nostro borgo affollato di visitatori… il clou oggi, giornata finale: stamattina il concertino degli...
  • OPEN DAY CASTELLI ROMANI, GROTTAFERRATA IN PRIMA FILA OPEN DAY CASTELLI ROMANI, GROTTAFERRATA IN PRIMA FILA: MONUMENTI E CANTINE APERTE PER L’INTERA DOMENICA Il sindaco Andreotti:”Occasione utile e metodo di lavoro in rete tra comuni sempre vincente”. Il delegato...
  • Rocca Priora: attivati contributi per emergenza abitativa Un intervento straordinario destinato ai cittadini in difficoltà con affitti e mutui per la casa Il Comune di Rocca Priora ha attivato interventi economici straordinari per aiutare le fasce più vulnerabili...
  • Albano Laziale, il sindaco Marini ha preso parte alla Marcia “Restiamo Umani” Il Sindaco di Albano Laziale Nicola Marini ha preso parte alla Marcia “Restiamo Umani”, promossa sul territorio dall’Ufficio Missionario della Diocesi di Albano, diretto da Don Pietro Massari. La Marcia...
  • PESTICIDI: WWF, ALLARME SCUOLE PESTICIDI: WWF, ALLARME SCUOLE SABAUDIA RIBADISCE URGENZA DI VIETARE TUTTI I PESTICIDI PERICOLOSI SUBITO AL BANDO IL CLORPIRIFOS Per il WWF i pesticidi, classificati come prodotti fitosanitari o come biocidi...

Clima-Energia: nuovo servizio meteo-climatico prevede produzione elettricità da rinnovabili

luglio 05
13:33 2019

 

Prevedere la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili fino a tre mesi per una gestione sempre più efficiente della rete elettrica. È l’obiettivo dell’innovativo servizio meteo-climatico messo a punto dal progetto europeo “Sub-seasonal to Seasonal Climate Predictions for Energy’” (S2S4E), finanziato dal programma Horizon2020 con quasi 5 milioni di euro e coordinato dal Barcelona Supercomputing Center in collaborazione con 11 partner[1] europei, tra cui ENEA, e operatori dell’energia come la francese EDF.

La piattaforma online del progetto è in grado di fornire previsioni meteo-climatiche da una settimana fino a tre mesi, mettendo a disposizione delle società elettriche informazioni sulle precipitazioni, la portata dei fiumi, la velocità del vento, la temperatura e la radiazione solare. “Questo servizio rappresenta, a livello globale, il primo tentativo reale di mettere le attuali conoscenze scientifiche sul clima al servizio del mercato dell’energia, con l’obiettivo di aumentare la produzione di energia da fonti rinnovabili e garantire la sicurezza delle reti elettriche da blackout e intermittenza di approvvigionamento dovuta alla variabilità delle rinnovabili”, spiega Irene Cionni del laboratorio ENEA di “Modellistica climatica e impatti”, che sottolinea anche come questo modello meteo-climatico tenga conto della variabilità del clima, a differenza di quelli attuali che si basano solo su valori passati.

“All’ENEA ci siamo occupati della produzione di energia fotovoltaica con l’elaborazione di un modello che, calibrando e migliorando attraverso metodi statistici la previsione della radiazione solare, permette di stimare la produzione futura di energia – da una settimana fino a tre mesi – con un elevato livello di attendibilità”, aggiunge Cionni, che è anche responsabile scientifica del progetto per ENEA.

Oltre al settore energico, questo nuovo servizio climatico potrebbe interessare anche le compagnie assicurative e le imprese che si occupano di turismo e di agricoltura. “In generale, conoscere in anticipo come muterà il tempo in funzione del cambiamento climatico, permetterà di prepararsi meglio all’arrivo di eventi meteo estremi, pianificare gli interventi e gestire le emergenze, preservare infrastrutture essenziali e interi settori produttivi”, conclude la ricercatrice.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento