Notizie in Controluce

Cocciano, doppio pari in tre giorni

 Ultime Notizie
  •  IL TRENO PER SCOPRIRE PAESAGGI E RISPETTARE IL PIANETA Riceviamo dal un nostro lettore e volentieri pubblichiamo Ho realizzato una pagina su Facebook   “IL TRENO PER SCOPRIRE PAESAGGI E RISPETTARE IL PIANETA” con l’obbiettivo di rivalutare il treno e...
  • DIRITTO AL RESPIRO Si è tenuto a Colonna, in data 10/01/2020, presso la sala Elsa Morante, dalle ore 17:00, la conferenza “DIRITTO AL RESPIRO. Conferenza pubblica sulle emissioni odorigene”. Organizzata da Associazione Aria...
  • Velletri – L’ ATTUALE STENDARDO DI S. ANTONIO ABATE COMPIE VENT’ANNI Ci avviciniamo alla tradizione Festa in onore di S. Antonio Abate, fermiamoci a parlare del celebre stendardo e della sua storia. Vessillo dell’Università dei Carrettieri e Mulattieri fondata nel 1624,...
  • Piano di gestione del daino nel Parco nazionale del Circeo Piano di gestione del daino nel Parco nazionale del Circeo Legambiente “Nessuna strumentalizzazione di una vicenda delicata e di importanza strategica per gli equilibri ecologici dell’area protetta” Il tema della...
  • POSTE ITALIANE SOSTIENE LE CELEBRAZIONI PER I 700 ANNI DI DANTE ALIGHIERI  Il Gruppo guidato dall’ad Del Fante offrirà il suo contributo in ricordo del sommo poeta alle iniziative previste nel 2021 in 70 Comuni italiani, in coerenza con gli impegni per...
  • CENTO FELLINI LUCIA MIRISOLA – RUGGERO MASTROIANNI – FEDERICO FELLINI Il prossimo 20 Gennaio, si compiranno i cento anni dalla nascita di Federico Fellini e il Museo Luigi Magni e Lucia Mirisola...

Cocciano, doppio pari in tre giorni

26 Gennaio
20:50 2011

Il Cocciano c’è. Il recupero del derby con il Frascati ha regalato un buono 0-0 ai ragazzi di mister Roberto Reali, costretto a fare di necessità virtù viste le tante assenze dei gialloverdi per motivi lavorativi. «Purtroppo giocare di mercoledì pomeriggio alle 14,30 non è l’ideale per le squadre di Seconda categoria, anche se il Frascati aveva quasi l’organico al completo e invece a noi mancavano nove giocatori e a centrocampo ho dovuto adattare molti ragazzi, tra cui Modesti». La gara, in ogni caso, è stata piuttosto equilibrata. «Abbiamo sofferto un po’ all’inizio – dice Reali – al cospetto di un avversario molto forte, ma dopo ci siamo battuti alla pari e anzi per venti minuti nella ripresa abbiamo anche fatto meglio dell’avversario sfiorando il vantaggio. Certo, sarebbe stato meglio giocare due domeniche fa, quando non è presentato l’arbitro: avevo visto i ragazzi molto carichi e concentrati». Quello del recupero segue l’altro pareggio ottenuto dal Cocciano sul campo dell’Italcalcio domenica scorsa. «Eravamo in vantaggio per 2-1 grazie alle reti di Di Bartolomeis e Barbato fino a cinque minuti dalla fine, purtroppo un’ingenuità ci è costata due punti molto importanti, ma rimaniamo comunque la squadra meno battuta del torneo assieme alla capolista Città di Ciampino e al Real Rocca di Papa». E domenica c’è la sfida interna con il Dopolavoro Ferroviario, in piena lotta per non retrocedere. «Quando ci troviamo di fronte a sfide alla nostra portata – sorride l’allenatore – c’è sempre un po’ di timore, anche se questa squadra è cresciuta notevolmente nel corso della stagione e sembra più matura da quel punto di vista. Certo – sottolinea Reali -, i tre punti di domenica prossima sarebbero fondamentali per continuare a rimanere nelle zone alte della classifica». Il Cocciano occupa, infatti, il settimo posto, ma dista solo quattro lunghezze dalla coppia al terzo posto composta dal Real Rocca di Papa e dallo stesso Frascati.

Ufficio Stampa Cocciano Calcio
www.coccianocalcio.it

Articoli Simili