Notizie in Controluce

 Ultime Notizie
  • Haiti: minori non accompagnati a rischio abbandono, abuso e tratta Haiti: Save the Children, minori non accompagnati a rischio abbandono, abuso e tratta.   Forniti beni di prima necessità, taniche e teli cerati alle case famiglia colpite.     Ad Haiti,...
  • Libano: si riduce drammaticamente la quantità di cibo in tavola per i bambini Libano: Save the Children, si riduce drammaticamente la quantità di cibo in tavola per i bambini. Una razione di pane per 30 giorni costa alle famiglie quasi la metà del...
  • Comunicato No Inc Oggi 26 agosto in rappresentanza del presidio permanente abbiamo incontrato alla sede Arpa di via Saredo il dirigente  responsabile Tommaso Aureli, la dott. Rossana Cintoli e il dott. Sergio Ceradini....
  • Afghanistan: aumenti fino al 63% dei prezzi di cibo, gas e benzina  Afghanistan: Save the Children, dopo siccità e sfollamento rischio fame per bambini e famiglie anche per aumenti fino al 63% dei prezzi di cibo, gas e benzina  Famiglie costrette a...
  • Ciampino, 26 agosto 2021 – “Quello realizzato in via Mura dei Francesi è la seconda camera di manovra di Acea Ato2 in collaborazione con il comune di Ciampino, volto a proseguire il...
  • Contributi alloggiativi comunali Pubblicate le graduatorie Contributi alloggiativi comunali Pubblicate le graduatorie degli Ammessi e dei Non Ammessi 500 mila euro a favore di più di 250 famiglie I Servizi Sociali del Comune di Marino comunicano che sono...

Colleferro: le ecomafie lavorano anche nel Lazio

Marzo 09
20:59 2009

Aver bruciato di tutto un po’, piuttosto che il CDR come prevede la legge, certamente ha messo in condizione l’impianto di non funzionare bene, soprattutto sul fronte delle emissioni atmosferiche, così si spiegano le strane fumate nere che i cittadini più volte hanno segnalato. Certo la condizione di quel territorio è veramente disastrosa, visto che questa vicenda si aggiunge a quella dei fusti seppelliti sempre nell’area di Colleferro, che ha causato un disastro ambientale di enormi proporzioni. Ed è inquietante che a poche ore dai rinvii a giudizio per il caso del betaesaclorocicloesano, oggi si abbiano nuovi indagati nell’ambito della gestione dei rifiuti. La causa a nostro avviso è sempre la stessa, nella Valle del Sacco c’è una concentrazione di troppi impianti impattanti, spesso purtroppo poco controllati nella gestione ordinaria, e se questo non bastasse altri se ne vogliono aggiungere. Non ha senso, quel territorio ha bisogno di una grande bonifica, di interventi di riduzione degli impatti, di certezze per i cittadini” Ufficio Stampa Legambiente Lazio ONLUS

Condividi

Articoli Simili

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Agosto: 2021
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”