Notizie in Controluce

Colonna, punta su economia e promozione del territorio per il nuovo anno

 Ultime Notizie

Colonna, punta su economia e promozione del territorio per il nuovo anno

Dicembre 23
10:58 2014

È stata infatti approvata l’adesione al Consorzio “I Castelli della Sapienza”, pubblica realtà consortile con sede legale a Valmontone attiva ormai da oltre 10 anni nell’area dei Monti Prenestini-Lepini, che in collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma, organizza corsi di formazione professionale e di pubblica amministrazione, promuove il territorio con attività culturali e fornisce servizi di promozione delle attività dei singoli comuni aderenti. Non solo ma attraverso la rete de I Castelli della Sapienza, sarà possibile usufruire di una serie di strutture già attive, tra cui quella per l’assistenza per la realizzazione di progetti per accedere a finanziamenti europei. Oltre a queste attività, il consorzio come da nuove disposizioni normative, dal primo gennaio si propone di gestire la centrale unica di committenza per l’acquisizione di lavori servizi e forniture per conto di Comuni aderenti, in cui anche Colonna entrerà a far parte. Appartenere a una centrale di committenza unica, oltre a rispondere a un obbligo di legge, comporta diversi vantaggi: innanzitutto si assiste a una riduzione delle centrali d’acquisto, accorpando in una unica le stazioni appaltanti, che così agirà per i Comuni appartenenti. Questo a beneficio dell’economia di scala, facendo aumentare il potere contrattuale di chi effettua l’acquisto, si abbattono i costi diretti del bene o del servizio acquistato portando avanti la trattativa non più per un solo ente ma per le diverse realtà. Con questo sistema, oltre al risparmio in termini economici, diminuiscono anche i tempi di procedura amministrativa “favorendo nel contempo un processo di razionalizzazione della spesa, un più efficiente impiego delle risorse umane e strumentali a disposizione ed una maggiore efficacia amministrativa” si legge in delibera. Colonna aderisce alla centrale unica di committenza insieme al Comune di Gallicano e quasi certamente ai comuni di Artena, Genazzano e Cave (in attesa di Consiglio Comunale), anche la scelta di unirsi con questi comuni non è casuale, infatti questi rappresentano realtà omogenee per dimensioni e tradizioni storico-culturali. La centrale sarà operativa già dal nuovo anno e si configurerà come un vero e proprio consorzio tra enti pubblici. Si dice soddisfatto il Sindaco Cappellini “le proposte di centrale unica di committenza al vaglio erano state diverse, ma quella de I Castelli della Sapienza è stata quella più completa fin dall’inizio e maggiormente conforme alle nostre esigenze”. Ancora attenzione a sviluppo e promozione dell’imprenditorialità con l’adesione a un nuovo Suap Telematico (Sportello Unico per le Attività Produttive). Il servizio, fornito in precedenza dall’ASP di Grottaferrata ora messa in liquidazione, passa alla Comunità Montana dei Castelli Romani e Prenestini, la quale possiede il Suap Telematico previsto nel piano regionale di E-Government con il progetto E-Mountain. Oltre all’attività di intermediazione tra enti e imprese, il Suap fornisce informazioni utili e assistenza, facilitando attraverso la piattaforma telematica i procedimenti per l’avvio delle attività d’impresa.

Condividi

Articoli Simili