Notizie in Controluce

Comuni, associazioni, CdQ si sono confrontati ad Albano su Tpl, distretto socio sanitario e Centrale Unica Committenza

 Ultime Notizie

Comuni, associazioni, CdQ si sono confrontati ad Albano su Tpl, distretto socio sanitario e Centrale Unica Committenza

Comuni, associazioni, CdQ si sono confrontati ad Albano su Tpl, distretto socio sanitario e Centrale Unica Committenza
21 Novembre
18:06 2014

Il Comune di Albano, infatti, ha aderito con un anno di anticipo alla sperimentazione per l’armonizzazione contabile e si è dunque fatto promotore di organizzare un momento di confronto in cui anche gli altri comuni avessero potuto valutare gli aspetti oggettivi che essa comporta. L’incontro ha avuto dunque lo scopo di condividere le conoscenze, gli strumenti, i vincoli e le opportunità della riforma con i comuni limitrofi che seguiranno l’iniziativa di Albano.

Il convegno è stata anche occasione di confronto tra i rappresentanti dei Comuni per fare il punto su argomenti di grande rilevanza e attualità come il Trasporto Pubblico Locale, Distretto Socio Sanitario e Centrale Unica di Committenza ed è stato inoltre illustrato il lavoro portato avanti dal tavolo di concertazione dei Sindaci sulle ipotesi di convenzioni riguardanti queste tematiche. Dai contributi che si sono susseguiti è emersa la volontà di utilizzare questo modello anche per altre tematiche riguardanti il territorio

“Ringrazio i Sindaci, gli Assessori e i Consiglieri comunali del nostro Comune e di quelli limitrofi che hanno accolto il nostro invito a partecipare a questa importante occasione di confronto – dichiara il Sindaco di Albano Laziale Nicola Marini – cogliendo gli aspetti costruttivi di un percorso comune che abbiamo iniziato tempo fa. Il tema del Trasporto Pubblico Locale sarà il primo per il quale la collaborazione tra Comuni avrà reale e concreta applicazione per giungere ad un modello di gestione che abbatta i costi e migliori la qualità del servizio per i cittadini. La nostra Amministrazione – continua Marini – continuerà ad organizzare occasioni come quella di oggi perché crediamo nel valore della collaborazione e del confronto oltre che con le altre Amministrazioni locali anche con le associazioni e i comitati di quartiere”.

Articoli Simili