Notizie in Controluce

Conclusa la XXXI Campagna estiva dell’Italia in Antartide

 Ultime Notizie

Conclusa la XXXI Campagna estiva dell’Italia in Antartide

Conclusa la XXXI Campagna estiva dell’Italia in Antartide
17 Febbraio
19:52 2016

Si chiude la Base italiana a Baia Terra Nova
e prende il via la campagna invernale presso la Base italo-francese Concordia

Si avvia a conclusione la 31° Campagna estiva del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA) con la chiusura della Base italiana Mario Zucchelli a Baia Terra Nova e la partenza, avvenuta il 14 febbraio, degli ultimi 27 partecipanti, che sono attualmente in transito presso la Base americana di McMurdo. È invece ancora in via di completamento la campagna oceanografica condotta nel Mare di Ross a bordo della Nave Italica, a cui partecipano numerosi ricercatori e tecnici italiani, e che alla sua conclusione farà rientro in Nuova Zelanda.
Sono 90 i ricercatori coinvolti nel corso di questa campagna estiva nelle attività di ricerca in diversi ambiti scientifici, per un totale di 40 progetti riguardanti le scienze della vita, della Terra, dell’atmosfera e dello spazio. I dati raccolti in Antartide saranno elaborati nei prossimi mesi presso i laboratori italiani che hanno preso parte ai progetti.
Presso la Base italo-francese Concordia, che si trova sul plateau antartico a 3.300 m di altitudine, ha preso avvio la 12a campagna invernale lo scorso 9 febbraio, data dell’ultimo collegamento aereo con la base, che segna definitivamente la fine della stagione estiva. Per i prossimi otto mesi un gruppo di 12 persone, 5 italiani del PNRA, 6 francesi dell’IPEV (Istituto polare francese Paul Emile Victor) e 1 medico dell’ESA (Agenzia Spaziale Europea) rimarrà, in completo isolamento, per mantenere attive le attrezzature sperimentali e per condurre studi di glaciologia, chimica e fisica dell’atmosfera, astrofisica, astronomia, geofisica e biomedicina.
Le spedizioni del PNRA sono promosse e finanziate dal MIUR (Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca) e attuate dall’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) con il coordinamento scientifico del CNR (Consiglio nazionale delle ricerche).

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento