Notizie in Controluce

Consolidato il gemellaggio tra la Provincia giapponese di Miyagi e la Provincia di Roma

 Ultime Notizie

Consolidato il gemellaggio tra la Provincia giapponese di Miyagi e la Provincia di Roma

Novembre 12
15:32 2011

signore di Sendai, città capoluogo della popolosa Provincia di Miyagi, nota purtroppo alla cronaca recente per il disastroso terremoto seguito dal maremoto. Il decennale rapporto di gemellaggio tra la Provincia di Miyagi e la Provincia di Roma è stato rinverdito la mattina del 9 novembre scorso a Palazzo Valentini, dove il Consigliere provinciale Ugo Onorati, presidente della commissione bilancio, ha ricevuto la delegazione nipponica insieme al Dottor Gian Paolo Manzella. Alla testa della rappresentanza giapponese c’era Junkyu Muto, ambasciatore onorario della Provincia di Miyagi e artista di fama internazionale, seguito da Takahashi Masamichi, presidente del Club “Roma-Miyagi”, l’associazione che cura gli scambi economici e culturali tra i nostri due popoli. Poi ancora, le signore aderenti al Club: Fumi Asahina, Akemi Asada, Chie Sakurai, Yoko Yamazaki con il loro direttore Kenro Chiba, noto per essere stato a capo della nazionale di canottaggio nelle Olimpiadi di Roma, le cui gare si svolsero nel 1960 sul lago di Castel Gandolfo.

La delegazione, dopo aver consegnato una lettera del presidente della Provincia di Miyagi al presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, ha avanzato concrete proposte di collaborazione sul piano istituzionale, culturale, commerciale. Ma soprattutto, come afferma Onorati “si è inteso gettare le basi per avviare le celebrazioni per il quarto centenario della prima delegazione giapponese a Roma, alle quali parteciperanno le massime istituzioni del Giappone e della Repubblica Italiana, oltre allo Stato Città del Vaticano e agli enti locali interessati all’avvenimento”. La delegazione, dopo aver visitato Roma, è ripartita il giorno 11 novembre alla volta di Miyagi. Nell’anno 2000, per ricordare quell’evento storico del 1615, che sembra aver dato inizio alla globalizzazione del mondo di oggi, la città di Sendai inviò a papa Giovanni Paolo II un’ambasceria con una scultura in dono, opera dell’artista giapponese Junkyu Muto, recentemente incaricato di realizzare un’opera da collocare sul luogo di Ground Zero a New York. La statua in marmo arabescato (Il cerchio del vento) rappresentava la volontà di pace e di amicizia fra il Giappone e il mondo occidentale.

Condividi

Articoli Simili